Politica

Osservazioni sul populismo – Fabio Calabrese

Osservazioni sul populismo – Fabio Calabrese
Filosofia

L’utopia transumanista: una critica ragionata – Flavia Corso

L’utopia transumanista: una critica ragionata – Flavia Corso
Società

La morte dei Morti. Antigone non abita più qui – Roberto Pecchioli

La morte dei Morti. Antigone non abita più qui – Roberto Pecchioli
Tradizione

Ricominciamo da capo – seconda parte – Antonio Filippini

Ricominciamo da capo – seconda parte – Antonio Filippini
Scienza 1 Commento

Esoterismo ed Exoterismo in Meccanica Quantistica – Il Poliscriba

Esoterismo ed Exoterismo in Meccanica Quantistica –  Il Poliscriba

 (l’etere nascosto nelle pieghe del simbolismo matematico?)   Un esperimento che è impossibile, assolutamente impossibile spiegare in modo classico e che sta al cuore della Meccanica Quantistica. In realtà contiene l’unico mistero. Non possiamo eliminare il mistero raccontando come l’esperimento funziona. Nel raccontarvelo dovremmo raccontarvi le caratteristiche fondamentali di tutta la meccanica quantistica. Richard Feynman […]

Pubblicato da Ereticamente il 18 novembre 2017

Attualità 1 Commento

Il caso Spada: quando la capocciata si fa “mafiosa” – Umberto Bianchi

Il caso Spada: quando la capocciata si fa “mafiosa” – Umberto Bianchi

Certo, oggi più che mai, il nostro paese sembra esser caratterizzato da un’opinione pubblica a dir poco inerte o, quanto meno, proclive a farsi prendere vistosamente per i fondelli. Già. Perché voi mi dovete dire dove si è mai visto un paese nel quale si imputa per mafia uno colpevole di aver tirato un cazzotto […]

Pubblicato da Ereticamente il 17 novembre 2017

Finanza 0 Commenti

Se anche la regina Elisabetta va in Paradiso (fiscale). Roberto PECCHIOLI

Se anche la regina Elisabetta va in Paradiso (fiscale). Roberto PECCHIOLI

Francisco Quevedo, uno dei grandi della letteratura universale, scrisse, nelle Poesie infantili, alcuni versi divenuti famosissimi: “poderoso caballero es Don Dinero. Madre, yo al oro me humillo, él es mi amante y mi amado.” Non crediamo occorra traduzione. A questo pensavamo, leggendo dei cosiddetti Panama Papers, ovvero le informazioni rese pubbliche dal gruppo Mosack Fonseca, […]

Pubblicato da Ereticamente il

Attualità 0 Commenti

La disfatta – Enrico Marino

La disfatta – Enrico Marino

Con sarcasmo e acidità molto british, Winston Churchill pare abbia affermato che “gli italiani perdono guerre come fossero partite di calcio e partite di calcio come fossero guerre”. Una constatazione di certo malevola, ma non del tutto inesatta. Certo più adatta solo a certi italiani e, sicuramente, inappropriata per quelli che a Churchill si opposero […]

Pubblicato da Ereticamente il 16 novembre 2017

Punte di Freccia 2 Commenti

Il coraggio di raccontarsi – Mario Michele Merlino

Il coraggio di raccontarsi – Mario Michele Merlino

Gambettola è un paesone di alcune migliaia di abitanti nell’entroterra romagnolo, a pochi chilometri da Cesena e prossimo al Rubicone. Agricola e d’artigiani l’economia. Famosi divennero i suoi straccivendoli – credo vi abbiano eretto una statua – che si adoperavano, nell’immediato dopoguerra, a raccogliere, sparso in grande quantità, il materiale militare, in prevalenza americano, abbandonato […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il

Cavalleria 0 Commenti

Giovanni de Castro: I Templari e la Tradizione del Tempio – Daniele Palmieri

Giovanni de Castro: I Templari e la Tradizione del Tempio – Daniele Palmieri

Giovanni de Castro, filosofo, storico e giornalista ottocentesco, è una delle tante personalità culturali del nostro paese che la memoria corta degli Italiani ha presto dimenticato. Grande affronto per il sapere nostrano, se si considera che insieme a De Amicis, Manzoni, Hermes Visconti, Paolo Mantegazza è stato uno degli artefici di una cultura nazionale italiana, […]

Pubblicato da Ereticamente il 15 novembre 2017

Costumi 0 Commenti

Inattuali, autenticità autoriale ed alfabetizzazione di massa – seconda parte – Stefano Eugenio Bona

Inattuali, autenticità autoriale ed alfabetizzazione di massa – seconda parte – Stefano Eugenio Bona

In tempi antichi i libri erano come oracoli religiosi; poi con il progredire della letteratura divennero venerabili precettori; scesero quindi al rango di amici istruttivi; e mentre il loro numero aumentava, precipitarono sempre più in basso fino a diventare compagni divertenti; e attualmente gli scrittori sembrano degradati al ruolo di imputati, che alzano la mano […]

Pubblicato da Ereticamente il

Arte 0 Commenti

La vita nella materia – Alberto Burri a cura di Emanuele Casalena

La vita nella materia – Alberto Burri a cura di Emanuele Casalena

  “L’ultimo pittore rimasto nel mondo”                                  Giuseppe Ungaretti     Cercheremo di varcare il confine del ’45 inseguendo tracce di cultura della riva destra assai poco evidenti lungo il sentiero impervio di oltre settant’ anni di sacrificio delle arti nel bosco di cappuccetto rosso. Non potremo accendere il fuoco, bere e cantare attorno alla […]

Pubblicato da Ereticamente il 14 novembre 2017

Società 2 Commenti

Kevin Spacey non esiste – Il Poliscriba

Kevin Spacey non esiste – Il Poliscriba

Un cadavere, dall’alto della sua sublime magnanimità, fa dono dei suoi tessuti alla scienza e quindi alla collettività. The Kingdom di Lars von Trier Kevin Spacey non è Kevin Spacey, non è l’elenco dei personaggi che ha interpretato, non esiste. Se si sparla di lui si distrugge soltanto un’immagine riprodotta milioni di volte sulle retine […]

Pubblicato da Ereticamente il

Ahnenerbe 2 Commenti

Una Ahnenerbe casalinga, sessantesima parte – Fabio Calabrese

Una Ahnenerbe casalinga, sessantesima parte – Fabio Calabrese

Non è sorprendente il fatto che questa serie di articoli che io penso ormai si possa considerare una vera e propria rubrica sulle pagine di “Ereticamente” sia ormai giunta al sessantesimo numero. Considerando il fatto che essa ha una cadenza bisettimanale (approssimativamente), e che avevamo già toccato la quota cinquanta, aggiungere altri dieci numeri non […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 13 novembre 2017

Politica 0 Commenti

Quelli che… E’ una legge di civiltà – Roberto Pecchioli

Quelli che… E’ una legge di civiltà – Roberto Pecchioli

Nel quartiere in cui viviamo non manca quasi nulla. Un numero sterminato di bar, e supermercati, commerci, parrucchieri cinesi, ortolani nordafricani, una biblioteca all’interno di un elegante palazzo nobiliare. Librerie no, le due che ci provarono hanno chiuso. In compenso possiamo vantare una sede dell’ANPI – ospitata negli uffici del PD (ex PCI, PDS, DS) […]

Pubblicato da Ereticamente il 12 novembre 2017

    sosteneteci&cresciamo


  • evola a milano

  • associazione radici

  • evola

  • libreria ibis bologna

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • dna in Elogio ragionato del populismo, 2^ parte – Roberto Pecchioli

      Questa è una riflessione molto sensata sul signif... Leggi commento »

    • IL POLISCRIBA in Esoterismo ed Exoterismo in Meccanica Quantistica – Il Poliscriba

      Segnalo ai gentili lettori di Ereticamente, come m... Leggi commento »

    • Antonio in Il futuro modifica il passato: per una nuova visione del tempo - Emanuele Franz

      L'ipotesi di questo autore, che sembra così sugge... Leggi commento »

    • DAmod1 in Una Ahnenerbe casalinga, prima parte

      Credo che la Cultura cominci da qui ma un pò meno... Leggi commento »

    • mario michele merlino in Il coraggio di raccontarsi - Mario Michele Merlino

      grazie. testimone di luoghi e stagioni che ci rima... Leggi commento »

  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Osservazioni sul populismo – Fabio Calabrese

    di Fabio Calabrese

    NOTA: L’articolo che segue l’avevo redatto diverso tempo fa, subito dopo “Loro avevano le idee chiare”, del quale è in un cer[...]

  • il soledì

    Dalla parte della Luce. Sempre

    di Paolo Sizzi

    Non c’è modo migliore di salutare la definitiva dipartita di un disumano subumano come Riina con il ricordo di coloro che, per anni, si battero[...]

  • eretico

    Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

    di Ereticamente

    Dove eravamo rimasti? Ah, si… Ai migranti che erano una risorsa e che stavano lavorando per noi: per fare i lavori che gli italiani non vogliono[...]

  • controstoria

    Il 18 Settembre 1943 nasceva la Repubblica Sociale Italiana. Le Brigate Nere di Alessandro Pavolini ne saranno l’anima popolare, idealistica e rivoluzionaria – Maurizio Rossi

    di Ereticamente

    La rilettura storica dell’esperienza della Repubblica Sociale Italiana – la cui nascita venne annunciata da Benito Mussolini il 18 Settembre 1943 [...]