Arte 0 Commenti

Tradizione Avanguardia – Richiami in rumori corpi d’arte – Vitaldo Conte

Tradizione Avanguardia – Richiami in rumori corpi d’arte – Vitaldo Conte

Grecia Mediterraneo Salento: richiami rumori di arte bianca Il flauto di Pan può essere ancora un richiamo per la nostra “rianimazione” naturale, in cui l’arcaico come Tradizione e il contemporaneo come Avanguardia si fondono nelle lingue in progress della creazione. Il dio, fuoriuscito dall’oscurità della sua/nostra “caverna”, continua ad “aspettarci”, liberato dalle inquisizioni delle norme, […]

Pubblicato da Ereticamente il 6 settembre 2017

Tradizione 0 Commenti

L’eterno adolescente e la plastificazione del tempio – Alessandro Caredda ©

L’eterno adolescente e la plastificazione del tempio – Alessandro Caredda ©

La plastificazione dell’anima, dello spirito e del corpo all’ideale modernista comprende quello svuotamento dei valori pedagogici fatti di virtù, di cavalleria. Oggi siamo all’estremismo della tolleranza, … nel nome di un buonismo cieco che non si rende conto nemmeno della lama che ti trafigge. Eterno adolescente, l’uomo moderno non riesce a liberarsi dallo spirito di […]

Pubblicato da Ereticamente il 3 settembre 2017

Etnonazionalismo 0 Commenti

Un terribile vuoto spirituale da colmare con Identità e Tradizione

Un terribile vuoto spirituale da colmare con Identità e Tradizione

Solitamente quando si viene a parlare di crisi spirituale e di tramonto dell’Occidente (concetto perverso che è meglio lasciar perdere, essendo oggi completamente inflazionato dalle paranoie atlanto-sioniste di stampo fallaciano) si pensa in automatico al declino della fede cristiana, segnatamente cattolica, e alla secolarizzazione delle genti europee o collegate all’Europa. Sembra che l’accezione di “religione” […]

Pubblicato da Paolo Sizzi il 6 agosto 2017

Magia 0 Commenti

Il Gruppo di Ur e la Tradizione Esoterica – Magia e modernità – Giovanni Sessa

Il Gruppo di Ur e la Tradizione Esoterica – Magia e modernità – Giovanni Sessa

Nella millenaria storia d’Europa, il diffondersi della disgregazione atomistica del corpo sociale e la perdita dell’egemonikon, la guida interiore dei singoli, si è spesso accompagnata a forme di reazione culturale o politica, mirate a recuperare, nel consesso umano e a livello individuale, la dimensione dell’intero e del compiuto. Il 1517 è, da questo punto di […]

Pubblicato da Giovanni Sessa il 1 agosto 2017

Libreria 0 Commenti

La Tradizione dei “deplorevoli”: due nuovi libri dello storico Paolo Borgognone – Giovanni Sessa

La Tradizione dei  “deplorevoli”: due nuovi libri dello storico Paolo Borgognone – Giovanni Sessa

Nel panorama della cultura oppositiva al sistema, troppo spesso arroccata nella riproposizione di modelli politici incapaci di produrre nuove sintesi teoriche, Paolo Borgognone, giovane storico astigiano, rappresenta una novità positiva. Lo confermano i suoi due ultimi libri, i cui contenuti rinviano l’uno all’altro. Ci riferiamo alla terza edizione, ampliata e riveduta, di Capire la Russia. […]

Pubblicato da Giovanni Sessa il 9 luglio 2017

Filosofia 1 Commento

Parità di genere: equità o ingiustizia? – Emanuele Franz

Parità di genere: equità o ingiustizia? – Emanuele Franz

“C’è un principio buono che ha creato l’ordine, la luce e l’uomo, e un principio cattivo che ha creato il caos, le tenebre e la donna.” Pitagora, VI sec. A.C Come mai tradizioni e scuole di pensiero fra loro distanti nel tempo e nello spazio sono pervenute alle stesse conclusioni? Per il pensiero indù la […]

Pubblicato da Emanuele Franz il 7 luglio 2017

Tradizione Romana 0 Commenti

La Terra, gli Dei, l’Anima e la Conoscenza – Giandomenico Casalino

La Terra, gli Dei, l’Anima e la Conoscenza – Giandomenico Casalino

Qual è il rapporto, il legame ed insieme, per lo effetto, il senso che tiene le dimensioni dello Spirito, della Vita e del Mondo, racchiuse nelle parole di cui al titolo della presente riflessione? Se è vero, come ho sempre sostenuto nei miei libri, che l’etimologia, la semantica e la filologia sono necessariamente propedeutiche al […]

Pubblicato da Giandomenico Casalino il 13 giugno 2017

Tradizione 0 Commenti

Appunti di Impersonalità – Luca Valentini

Appunti di Impersonalità – Luca Valentini

La società moderna, sorta dalle ceneri del “buio e tempestoso” Medioevo, caratterizzata, oltre che da un progressivo e rovinoso materialismo collettivistico, anche da un fervente laicismo e da un cieco razionalismo alla Descartes, non poteva non fondare il proprio cardine d’esistenza in quel processo degenerativo che, nel corso degli ultimi secoli, ha completamente modificato e […]

Pubblicato da Luca Valentini il 3 giugno 2017

Egitto 1 Commento

La Stele d’Inventario di Giza la “sindone” della Grande Piramide – A cura di Gaetano Barbella

La Stele d’Inventario di Giza la “sindone” della Grande Piramide – A cura di Gaetano Barbella

La Stele d’Inventario di Giza risalente al 1500 a.C., in cui si rivela una trama geometrica di una matematica nota solo 3200 anni dopo, pone la domanda se gli antichi egizi, che realizzarono questo reperto, non senza a priori l’edificazione della Grande Piramide, conoscessero la matematica e conseguentemente la geometria che io vi ho fatto […]

Pubblicato da Ereticamente il 26 maggio 2017

Ermetismo 0 Commenti

Il culto di Cibele a Roma – Stefano Mayorca©

Il culto di Cibele a Roma – Stefano Mayorca©

Il culto di Cibele venne introdotto intorno al 204 a.C., quando re Attalo di Pergamo donò a Roma (o forse fu persuaso a farlo), la pietra nera di Pessinunte, un grande meteorite, una immagine simbolica della dea che fu collocata sul Palatino. Nota quale divinità montana, come testimoniano alcuni suoi epiteti legati ai nomi di […]

Pubblicato da Ereticamente il 17 maggio 2017

Etnonazionalismo 1 Commento

Il “male oscuro” si vince con il solare ethos identitario e tradizionalista

Il “male oscuro” si vince con il solare ethos identitario e tradizionalista

La depressione, che nel mondo occidentale miete sempre più vittime, si conferma come l’oscuro male del millennio, una malattia decisamente contemporanea frutto di una società altamente aggressiva, competitiva, materialista e senza scrupoli che taglia fuori e isola ampie fasce di popolazione, emarginate da un mondo che cambia impetuosamente e segue inesorabilmente il ruolino di marcia […]

Pubblicato da Paolo Sizzi il 14 maggio 2017

Etnonazionalismo 2 Commenti

Roma si può salvare solo con la Romanitas

Roma si può salvare solo con la Romanitas

Sarà che i media sanno parlare sempre e solo di negatività e cronaca nera quando si viene a trattare di Roma, e che gli Italiani sono maestri nel tirarsi la zappa sui piedi, amando farsi del male e andando a cercare all’esterno la soluzione delle proprie magagne, ma certamente è un dato di fatto che la […]

Pubblicato da Paolo Sizzi il 7 maggio 2017

Natale di Roma 1 Commento

Per il Natale di Roma. Alle origini: i figli di Virgilio – Moreno Neri

Per il Natale di Roma. Alle origini: i figli di Virgilio – Moreno Neri

I testi classici costituiscono uno straordinario deposito di temi interessanti per la riflessione contemporanea. Anche per questo motivo, sarebbe un grave errore smettere di leggerli, come purtroppo sta sempre più accadendo. Essi, anzi, colmano il vuoto di questi anni e invitano a un ferreo confronto, nella misura in cui permettono, molte volte, di aprire le […]

Pubblicato da Ereticamente il 21 aprile 2017

Tradizione 0 Commenti

Quando la Tradizione è rivoluzionaria – Daniele Velicogna

Quando la Tradizione è rivoluzionaria – Daniele Velicogna

L’idea di Tradizione rinvia, immediatamente, a qualcosa di statico, perenne ed immutabile: la colonna del tempio che si erge fra le rovine, l’albero secolare che domina la foresta e affonda le radici alle più remote profondità del terra e dello spirito. Tuttavia, la tradizione non può e non deve essere solo questo: già l’aveva compreso […]

Pubblicato da Ereticamente il 20 aprile 2017

Sardegna 0 Commenti

L’Accabadora immaginaria e le recensioni di Massimo Pittau – Italo Bussa

L’Accabadora immaginaria e le recensioni di Massimo Pittau – Italo Bussa

Con un articolo dal titolo “Accabbadoras e accabbadura”, comparso anche sul prestigioso sito EreticaMente, il prof. Massimo Pittau ha recensito – cosa della quale gli sono grato – il libro L’accabadora immaginaria. Una rottamazione del mito. Occorre tuttavia riconoscere che esistono due categorie di recensori: alla prima appartengono coloro che compiutamente leggono e analizzano i […]

Pubblicato da Ereticamente il 3 aprile 2017

    sosteneteci&cresciamo


  • julius evola

  • 90° di ur - simposio

  • Walt Disney

  • fondazione evola

  • concorso letterario

    Pensieri per Giulio – Stelle, Soli e Lune – Prima Edizione

    di Luca Valentini

    “Pensieri per Giulio – Stelle, Soli e Lune” Edit@ Casa Editrice & Libraria in Taranto indice la Prima Edizione del Cimento Poetico & Nar[...]

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Elogio ragionato del populismo, 2^ parte – Roberto Pecchioli

    di Ereticamente

    Il rasoio di Occam populista Quello che sembra sfuggire alle analisi di sociologi e politologi, e che è a monte dell’insorgenza populista c’è il[...]

  • il soledì

    50 validi motivi per difendere l’Italia e la sua identità – Parte IV

    di Paolo Sizzi

    Continua la rassegna sulle 50 buone ragioni che, a mio avviso, rappresentano altrettanti validi motivi per difendere e preservare la natura etnonazion[...]

  • eretico

    Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

    di Ereticamente

    Dove eravamo rimasti? Ah, si… Ai migranti che erano una risorsa e che stavano lavorando per noi: per fare i lavori che gli italiani non vogliono[...]

  • controstoria

    Il 18 Settembre 1943 nasceva la Repubblica Sociale Italiana. Le Brigate Nere di Alessandro Pavolini ne saranno l’anima popolare, idealistica e rivoluzionaria – Maurizio Rossi

    di Ereticamente

    La rilettura storica dell’esperienza della Repubblica Sociale Italiana – la cui nascita venne annunciata da Benito Mussolini il 18 Settembre 1943 [...]