fbpx
Società 0 Commenti

Diceria dell’Untore – 2^ parte – Roberto Pecchioli

Diceria dell’Untore – 2^ parte – Roberto Pecchioli

BILL I, RE DEL MONDO, IMPERATORE DELL’OMS Non vi è nulla di più monarchico del denaro. Permette di compare sudditi, gratifica i più fedeli di privilegi e titoli nobiliari, permette di guardare tutti dall’alto e può essere trasmesso agli eredi. Ci sono molto principi dell’oro: alcune dinastie sono al potere- riservatamente, discretamente, eppure in maniera […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 12 Maggio 2020

Società 0 Commenti

Diceria dell’Untore – 1^ parte – Roberto Pecchioli

Diceria dell’Untore – 1^ parte – Roberto Pecchioli

DISTANZIAMENTO SOCIALE, DISTANZIAMENTO DALLA COMUNITA’ In tempo di menzogna universale, la verità è un atto rivoluzionario. Non si finisce di citare Orwell in epoca di post-verità, cioè autentica menzogna. Meraviglia molto che la maggioranza, persuasa di essere istruita, riflessiva, intelligente e smagata se le beva tutte. Certo, il potere vigila instancabile, ripete ogni giorno settanta […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 9 Maggio 2020

Società 0 Commenti

Ormai solo un Dio ci può salvare: risposta a Giorgio Agamben – 2^ parte – Roberto Pecchioli

Ormai solo un Dio ci può salvare: risposta a Giorgio Agamben – 2^ parte – Roberto Pecchioli

Ormai solo un dio ci può salvare. Fu la risposta data da Martin Heidegger nella famosa intervista uscita postuma alla domanda sul declino del pensiero umanistico, soffocato dalla tecnica e dall’economia.. Il tramonto del pensiero meditante, sostituito da psicologia, logica, cibernetica, statistica sembrava a Heidegger inevitabile, a meno che l’umanità non avesse ritrovato le tradizioni […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 24 Aprile 2020

Società 1 Commento

Dal dì che nozze , tribunali ed are…: risposta a Giorgio Agamben – 1^ parte – Roberto Pecchioli

Dal dì che nozze , tribunali ed are…: risposta a Giorgio Agamben – 1^ parte – Roberto Pecchioli

Un grande giornalista che investiga da sempre gli arcani del potere, Maurizio Blondet, ha rilanciato un breve scritto di Giorgio Agamben, il più importante filosofo italiano vivente, nel quale il pensatore romano si è chiesto polemicamente “come è potuto avvenire che un intero paese sia senza accorgersene eticamente e politicamente crollato di fronte a una […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 23 Aprile 2020

Attualità 1 Commento

Virus: la maschera ed il volto – Roberto Pecchioli

Virus: la maschera ed il volto –  Roberto Pecchioli

Voglia Dio che abbiano ragione loro. Che chiudere l’Italia serva davvero a ridurre l’epidemia del Covid19 e lo stato d’eccezione passi in fretta. Ai nonni e ai padri chiesero di andare in guerra, a noi di rimanere sul divano. Il sacrificio è accettabile, va affrontato con una parola inconsueta da mezzo secolo: disciplina. Sino a […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 11 Marzo 2020

Società 2 Commenti

L’infezione americana: il Regno della Quantità – Roberto Pecchioli

L’infezione americana: il Regno della Quantità – Roberto Pecchioli

“Il dominio americano del mondo è un fenomeno negativo, derivante non da un eccesso di energia, ma da un deficit di resistenza “Così scrisse Oswald Spengler nel Tramonto dell’Occidente. Per Carlo Marx, in America il credito ha sostituito il Credo. Trionfo della distruzione creativa e del calcolo egoistico, dello zombi turistico sostituto dei costruttori del […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 22 Novembre 2019

Società 0 Commenti

Dromocrazia, il potere della velocità – Roberto Pecchioli

Dromocrazia, il potere della velocità –  Roberto Pecchioli

Nel futuro, chi vorrà descrivere le caratteristiche del nostro presente avrà l’imbarazzo della scelta. Tempo della tecnologia, del superamento dell’umano, dell’illimitato, della privatizzazione del potere, dell’informatica. Ma anche dell’istante, della rapidità, del cosiddetto “tempo reale”. E’ la dromocrazia, il potere della velocità che rimpicciolisce lo spazio e illude di estendere il tempo. Dromocrazia è un […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 18 Ottobre 2019

Attualità 1 Commento

Effetto Greta: la pista dei soldi – Roberto Pecchioli

Effetto Greta: la pista dei soldi – Roberto Pecchioli

Nel pragmatico mondo anglosassone, quando si vuole alludere alle vere ragioni di un comportamento, si usa dire Follow the money, segui il denaro. Non è sempre vero, per fortuna, ma nel caso del fenomeno Greta Thunberg, la pasionaria del clima affetta dalla malattia di Asperger, l’indagine sui quattrini è molto istruttiva. Una documentata ricerca è […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 4 Ottobre 2019

Storia 0 Commenti

1989-2019: l’accelerazione della storia – Roberto Pecchioli

1989-2019: l’accelerazione della storia –  Roberto Pecchioli

Sono passati trent’anni dal fatidico 1989 in cui cadde il muro di Berlino, mandando in frantumi il comunismo reale. Lo storico evento fu preceduto di qualche mese da un articolo di uno sconosciuto scenarista americano di sangue giapponese, Francis Fukuyama, che preannunciava la fine della storia attraverso la vittoria finale del modello liberaldemocratico fondato sul […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 1 Ottobre 2019

Società 3 Commenti

Oh signor cannibale – Roberto Pecchioli

Oh signor cannibale – Roberto Pecchioli

Non ci avremmo creduto se la notizia non provenisse da uno studioso del prestigio di Roberto De Mattei. Un docente universitario svedese, Magnus Soderlund, ha dichiarato, nel corso di un seguito programma televisivo, che il consumo di carne umana sarebbe una buona soluzione, una proposta sostenibile per combattere il riscaldamento della Terra. La scelta di […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 24 Settembre 2019

liberismo 0 Commenti

GAFA: il monopolio radicale – Roberto Pecchioli

GAFA: il monopolio radicale –  Roberto Pecchioli

La parola chiave del liberismo è concorrenza. Corre l’obbligo di competere per ogni cosa, in alto e in basso. Si invera l’apologo africano del leone e della gazzella: entrambi si svegliano e prendono a correre, per motivi opposti. Tutti contro tutti, prede e predatori, lupi ed agnelli, la vita come gara e campo di battaglia. […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 20 Settembre 2019

Attualità 2 Commenti

Oltre la notte, per l’Italia – Roberto Pecchioli

Oltre la notte, per l’Italia –  Roberto Pecchioli

La frittata è fatta. E’ in pista Il governo rosso fucsia gradito a tutti i poteri forti, come dimostra l’euforia delle borse e il calo dello spread, il differenziale tra gli interessi dei nostri buoni del Tesoro e quelli tedeschi. I danni tremendi che produrrà saranno visibili nel tempo: immigrazione incontrollata, insicurezza, aumento delle tasse […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 6 Settembre 2019

Letteratura 0 Commenti

Il Gattopardo, il romanzo antistorico – Roberto Pecchioli

Il Gattopardo, il romanzo antistorico – Roberto Pecchioli

“Noi fummo i Gattopardi, i leoni; quelli che ci sostituiranno saranno gli sciacalletti, le iene; e tutti quanti gattopardi, sciacalli e pecore continueremo a crederci il sale della terra”. Strane associazioni di idee si affollano nella mente sfaccendata che, per puro autolesionismo, segue lo scorrere della crisi governativa d’agosto. Capitani si rivelano caporali, vecchie e […]

Pubblicato da Ereticamente il 30 Agosto 2019

Letteratura 0 Commenti

Melville, la forza del destino – Roberto Pecchioli

Melville, la forza del destino – Roberto Pecchioli

Nell’agosto del 1819, due secoli fa, nasceva Herman Melville, lo scrittore americano autore di Moby Dick, del racconto Bartleby lo scrivano e dell’incompiuto Billy Budd, allegoria della legge degli uomini. I temi affrontati da Melville sono molteplici e attengono tutti ai fondamenti della condizione umana. C’è in lui qualcosa di epico unito al tragico dagli […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 27 Agosto 2019

Società 7 Commenti

Cantami, o diva, del nero Achille l’ira funesta… – Roberto Pecchioli

Cantami, o diva, del nero Achille l’ira funesta… – Roberto Pecchioli

Gilbert Chesterton fu un profeta quando affermò che presto si sarebbe dovuta sguainare la spada per dire che l’erba è verde in primavera. Mille nuove verità avanzano e non osiamo accoglierle con una risata e giudicarle per ciò che sono, lucide follie di un potere distopico. Pare che essere onnivori, in quanto appartenenti alla specie […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 23 Agosto 2019

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

g. colli