4 Marzo 2024
Interni Politica Rallo

Abbiamo scherzato: larghe intese forever

di Michele Rallo Lo confesso: per un momento — quando Berlusconi ha preannunziato la fiducia al governo Letta — ho pensato che il Cavaliere fosse ancora una volta riuscito a cavare il coniglio dal cilindro. E un coniglietto — per la verità — è effettivamente comparso: Berlusconi — infatti — è riuscito ad evitare di

Leggi l'articolo
Berlusconi Interni Politica Rallo

Berlusconi e la crisi: scelta giusta nel momento sbagliato

di Michele Rallo Butto giù queste riflessioni poche ore dopo le dimissioni dei ministri PDL dal governo Letta. Chiedo anticipatamente scusa — perciò — se non saranno aggiornate con eventuali novità dell’ultima ora. E vengo al dunque. Al di là della storia infinita dell’accanimento giudiziario contro Berlusconi (vero o presunto o parzialmente vero che sia)

Leggi l'articolo
Attualità Interni Politica Rallo

Letta – Jo Condor e i guai del “paese felice”

di Michele Rallo “Non ci ho scritto Jo Condor” ha dichiarato Enrico Letta alla stampa, gettando nel panico i giornalisti più giovani, quelli che non hanno fatto in tempo a vedere “Carosello”. Non così il sottoscritto, che — purtroppo — Carosello l’ha visto, e ne rammenta anche i personaggi. Fra questi — ricordo perfettamente —

Leggi l'articolo
Legge elettorale Politica Rallo

Perché tutti vogliono macellare il porcellum?

di Michele Rallo Che cosa è il “porcellum”? È la legge elettorale vigente, così battezzata “in onore” del suo presentatore Roberto Calderoli. A lui — dirò per inciso — si può allegramente dare del porco, mentre altri richiami zoologici per una certa ministra comportano automaticamente l’accusa di razzismo. Ma torniamo al porcellum. Che cosa stabilisce?

Leggi l'articolo
Armi chimiche Attualità Rallo Siria

SIRIA: chi ha usato le armi chimiche?

di Michele Rallo In Siria sono state utilizzate armi chimiche. Questo è pacifico. Ma non è altrettanto pacifico sapere chi le abbia usate. Il Premio Nobel (qualcuno dice “igNobel”) per la pace Barak Obama si affanna a proclamare che le armi chimiche siano state usate dal bieco regime del dittatore Assad per soffocare quella che

Leggi l'articolo
Attualità Interni Letta Politica Rallo

Letta, l’ Imu, l’ Iva e i soldi che non ci sono

di Michele Rallo Altro che inizio della ripresa, altro che “timidi segnali” di miglioramento della situazione, altro che “cose egregie” fatte da questo governo… Enrico Letta è nei guai fino al collo. E non tanto per il pasticcio della probabile defenestrazione di Berlusconi, quanto piuttosto perché si ritrova nel borsellino soltanto pochi spiccioli, mentre avrebbe

Leggi l'articolo
America Economia Globalizzazione Rallo

La “zona di libero scambio”: ultima frontiera dell’americanismo

di Michele Rallo L’ultimo chiodo sulla bara dell’Europa si chiama Zona di Libero Scambio. Con gli Stati Uniti, naturalmente. Il progetto — nella sostanza — risale ad almeno 100 anni fa: in mezzo, due guerre mondiali per diffondere la democrazia in Europa, una guerra fredda per difendere la democrazia in Europa e — adesso —

Leggi l'articolo
Attualità Bergoglio Rallo

La chiesa e l’immigrazione: il complesso di Porta Pia

di Michele Rallo La visita a Lampedusa di Papa Francesco mi offre lo spunto per qualche considerazione in merito alla posizione della Chiesa sul problema dell’immigrazione. L’Italia e le altre nazioni europee — si sa — sono assediate da un’ondata migratoria che ne minaccia l’identità, la sicurezza e i già precari equilibri sociali ed occupazionali.

Leggi l'articolo
Attualità Berlusconi Processo Rallo

Ma quanto ci è costato un processo per sapere se Berlusconi va a puttane?

di Michele Rallo Confesso di non aver seguito il cosiddetto processo Ruby. Credevo e credo che l’Italia abbia ben altri cavoli cui pensare, e che le abitudini intime di un anziano signore non debbano riguardare altri che lui. Soprattutto se questo anziano signore ha pagato salatamente la sua libertà da vincoli matrimoniali: 36 milioni di

Leggi l'articolo
Attualità Economia Moneta Rallo

Ma perchè il denaro è delle banche e non degli stati?

di Michele Rallo Storicamente, il denaro è una convenzione. Gli antichi regni attribuivano un valore ad alcuni metalli preziosi (o più raramente ad altre merci) e questi — coniati in “monete” — erano accettati da tutti gli abitanti come mezzo di pagamento. Nell’area mediterranea, fin dagli albori della civiltà ellenica, l’oro è stato la principale

Leggi l'articolo