Un bambino prodigio – Livio Cadè

Un bambino prodigio – Livio Cadè

Il diavolo, probabilmente – Livio Cadè

Il diavolo, probabilmente – Livio Cadè

Narrativa fantastica, una rilettura politica, ventitreesima parte – Fabio Calabrese

Narrativa fantastica, una rilettura politica, ventitreesima parte – Fabio Calabrese

Narrativa fantastica, una rilettura politica, ventunesima parte – Fabio Calabrese

Narrativa fantastica, una rilettura politica, ventunesima parte – Fabio Calabrese
Narrativa 3 Commenti

Narrativa fantastica, una rilettura politica, ventesima parte – Fabio Calabrese

Narrativa fantastica, una rilettura politica, ventesima parte – Fabio Calabrese

  Questa volta il nostro discorso sarà un po’ particolare, partiremo da qualcosa che all’apparenza non ha molte attinenze con la letteratura fantastica, ne ha invece molte ed evidenti con la politica, anzi potremmo dire con la geopolitica a livello planetario, con la strada che la cultura europea e quella occidentale (in senso lato) hanno […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 22 Febbraio 2021

Narrativa 11 Commenti

I topi – Livio Cadè

I topi – Livio Cadè

Il sole era tramontato. Le strade erano deserte e silenziose. Fino all’alba vigeva il coprifuoco. Dick correva. Non era più giovane, il fiato gli mancava. Le voci dei Sanificatori erano sempre più vicine. Ne sentiva i comandi rabbiosi, confusi con l’abbaiare dei cani. Fra poco lo avrebbero raggiunto. Non aveva più di due o tre […]

Pubblicato da Livio Cadè il 24 Gennaio 2021

Narrativa 21 Commenti

L’ultimo uomo – Livio Cadè

L’ultimo uomo – Livio Cadè

“Se parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi amore…”   Il capitano Monod completò con scrupolo anche quell’ultima ricognizione. Sul verbale, alla voce ‘forme viventi’, scrisse ‘nessuna’. Non restavano altri mondi da esplorare. Aveva fatto il periplo dell’universo senza trovare traccia di sopravvissuti. Era come se lo slancio della vita si […]

Pubblicato da Livio Cadè il 22 Novembre 2020

Narrativa 0 Commenti

L’Occhio del Vate: D’Annunzio e l’Italia arcana – Luca Valentini

L’Occhio del Vate: D’Annunzio e l’Italia arcana – Luca Valentini

“Egli non insegna, egli guarisce le anime” (Pitagora) Vi sono modalità diverse per rappresentare l’anima profonda di un popolo, l’estro geniale di un poeta o le vie carsiche di una spiritualità ancestrale. Ci si può impegnare in elaborate, difficoltà, spesso labirintiche disamine d’archivio o simbolico – ermeneutiche oppure ancora più arditamente è possibile optare per […]

Pubblicato da Luca Valentini il 25 Febbraio 2020

Fantasy 0 Commenti

Narrativa fantastica, una rilettura politica, diciassettesima parte – Fabio Calabrese

Narrativa fantastica, una rilettura politica, diciassettesima parte – Fabio Calabrese

Come avete visto, in questa particolare sezione dei miei articoli su “Ereticamente”, mi sono impegnato in un lavoro di analisi dei vari aspetti della letteratura fantastica sotto l’angolatura politica, seguendo la suddivisione per genere: fantascienza, heroic fantasy, horror, ma anche e soprattutto futurologia, utopia, distopia, ucronia, fantapolitica, che sono i settori dove un’analisi di tipo […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 25 Novembre 2019

Foibe 0 Commenti

« Vola colomba; una storia vera di Dalmazia : tre esodi e un amore travolgente di Bibi Dalai Pietrantonio e Giovanni Grigillo » (Bibliotheca Albatros, 2014, 128 p.)

« Vola colomba; una storia vera di Dalmazia : tre esodi e un amore travolgente di Bibi Dalai Pietrantonio e Giovanni Grigillo » (Bibliotheca Albatros, 2014, 128 p.)

Cominciando da quel “Vola colomba” del titolo sono entrato subito in sintonia con la storia che ci propongono Giovanni Grigillo e Bibi Dalai Pietrantonio, che si sono divisi la scrittura dell’opera. Ognuno dei due coautori ci presenta – i loro racconti si alternano – le particolari vicende di un periodo della propria linea genealogica risalente […]

Pubblicato da Ereticamente il 22 Ottobre 2019

Julius Evola 0 Commenti

Un rito tantrico in Romanzo criminale – Ezio Albrile

Un rito tantrico in Romanzo criminale – Ezio Albrile

Gli spazi narrativi lasciano sovente sorpresi per la ricchezza di suggestioni in essi codificati. È il caso di un libro di successo di qualche anno fa, Romanzo criminale, scritto da Giancarlo De Cataldo (Einaudi, Torino 2002), un magistrato di professione che ha voluto in quest’opera ricostruire uno spaccato di vita italiana, a cavallo tra gli anni […]

Pubblicato da Ereticamente il 24 Marzo 2019

Narrativa 0 Commenti

Narrativa fantastica, una rilettura politica, tredicesima parte – Fabio Calabrese

Narrativa fantastica, una rilettura politica, tredicesima parte – Fabio Calabrese

Alcuni anni fa avevo pubblicato su “Ereticamente” un articolo a quattro mani con Luca Valentini sull’esoterismo, era in sostanza un’intervista, perché su questa tematica il nostro Luca ha una competenza senz’altro superiore alla mia. Tuttavia da profano, da dilettante sull’argomento quale sono, una cosa mi era ben chiara, sulla quale Luca e io convenimmo senza […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 27 Agosto 2018

Narrativa 0 Commenti

Narrativa fantastica, una rilettura politica, decima parte – Fabio Calabrese

Narrativa fantastica, una rilettura politica, decima parte – Fabio Calabrese

Prima e seconda parte: fantasia eroica (il fatto di aver dedicato due numeri a questo sottogenere della narrativa fantastica non ha corrisposto soltanto all’importanza a esso accordata nei nostri ambienti come strumento di rinascita di antichi valori e ideali che l’uomo moderno sembra avere perduto, ma anche alla circostanza che il secondo dei due articoli […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 23 Ottobre 2017

Narrativa 0 Commenti

Narrativa fantastica, una rilettura politica, nona parte – Fabio Calabrese

Narrativa fantastica, una rilettura politica, nona parte – Fabio Calabrese

Lo abbiamo già visto le volte scorse: l’idea che la fantascienza nasca da un tentativo ragionevole e “scientifico” di immaginare il nostro futuro, è un’idea che perlopiù non trova alcuna corrispondenza in ciò che la narrativa fantascientifica è nella realtà (da qui viene anche una notevole sopravvalutazione da parte del grosso pubblico dell’intelligenza occorrente per […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 21 Agosto 2017

Narrativa 0 Commenti

Il Sole dell’Impero – Carlomanno Adinolfi

Il Sole dell’Impero – Carlomanno Adinolfi

Carlomanno Adinolfi nasce a Feltre il 15 luglio 1982 ma da sempre vive a Roma. Diplomato al Liceo Classico e laureato in Ingegneria Elettronica a La Sapienza, è da sempre appassionato di storia e di mitologia indoeuropea. Ha scritto un racconto a puntate, Black Out, per la rivista Letteratura e Tradizione. Caporedattore e poi collaboratore […]

Pubblicato da Ereticamente il 1 Gennaio 2017

    Fai una donazione


  • Giuliano Kremmerz

  • la morte

  • dante celato

  • forte demonte

  • a dominique venner

  • TOMMASO campanella

  • intorno al sacro

    letture bruniane

    post Popolari

  • Ultimi commenti
    • paolo in I miti di fondazione nell'antichità – Fabio Calabrese

      Affermazioni discutibili secondo le quali Mosè sa... Leggi commento »

    • Stefano in Strategia della tensione e non solo... - Enrico Marino

      Non so se sei chi penso tu sia, ma se ho ragione t... Leggi commento »

    • Kami in Guerre sotto copertura - Rita Remagnino

      "E per “prepararsi” intendo cercare, approfond... Leggi commento »

    • Primula Nera in Strategia della tensione e non solo... - Enrico Marino

      Di fatto le antiche dicotomie destra-sinistra, fas... Leggi commento »

    • Rita Remagnino in Guerre sotto copertura - Rita Remagnino

      Cara Kami, se i miti hanno ragione il passaggio... Leggi commento »

  • archivio ereticamente

    Tag

    Newsletter