Lavoro, reddito di cittadinanza. l’effetto Peltzman – Roberto Pecchioli

Lavoro, reddito di cittadinanza. l’effetto Peltzman – Roberto Pecchioli

NO IUS SOLI – Enrico Marino

NO IUS SOLI – Enrico Marino

Italia, Francia: fuga dalle elezioni. Vince il sistema – Roberto Pecchioli

Italia, Francia: fuga dalle elezioni. Vince il sistema – Roberto Pecchioli

L’Italia non è una repubblica – Roberto Pecchioli

L’Italia non è una repubblica – Roberto Pecchioli
Politica 0 Commenti

Legge elettorale: il triplice imbroglio dei falsi democratici – Roberto Pecchioli

Legge elettorale: il triplice imbroglio dei falsi democratici – Roberto Pecchioli

  Il dibattito sulla legge elettorale è fatto apposta per allontanare il grande pubblico; gli argomenti considerati “tecnici” non appassionano, sono noiosi, hanno bisogno di troppe spiegazioni e, pensano i più, non cambiano la sostanza delle cose. Errore gravissimo, su cui campano ed ingrassano gli imbroglioni, categoria sempre più numerosa e ampiamente maggioritaria in politica. […]

Pubblicato da Ereticamente il 31 maggio 2017

Filosofia 0 Commenti

Il partito politico e le sue implicazioni occulte – Antonio Filippini

Il partito politico e le sue implicazioni occulte – Antonio Filippini

I tanti partiti che ci sono nei regimi democratici, di solito sono presi come esempio per dimostrare la libertà che esisterebbe in tali regimi, ignorando volutamente la logica dei “secondi fini”, nel senso che il pluralismo dei tanti partiti può dissimulare qualcosa d’altro. Dietro il pluralismo dei tanti partiti si cela in realtà la logica […]

Pubblicato da Ereticamente il 30 maggio 2017

Esteri 2 Commenti

La lezione di Macron agli antisistema – Nicolas Bonnal(*)

La lezione di Macron agli antisistema – Nicolas Bonnal(*)

Metabolizzata la batosta, occorre interrogarsi sulla vittoria del sistema. Questo trionfo prova diverse cose: – I media continuano a fare dei francesi ciò che vogliono. I francesi non si fidano di internet, e non vogliono usarlo. Quindi preferiscono farsi ingannare dalla stampa e dalla televisione che dice loro per chi votare. – I socialisti, giocatori […]

Pubblicato da Ereticamente il 28 maggio 2017

Cultura & Società 0 Commenti

La neolingua correct

La neolingua correct

IL “POLITICAMENTE CORRETTO” È FRUTTO DELL’OMOLOGAZIONE Il ricorso all’espressione politicamente corretto non è un’invenzione dei giorni nostri, e nemmeno di una ventina d’anni fa. Ricordiamo di averla sentita già nei primi anni Settanta, anche se aveva il senso di un ricorso a un codice comportamentale, piuttosto che esclusivamente linguistico. Nacque quindi molto probabilmente intorno al […]

Pubblicato da Ereticamente il 27 maggio 2017

Politica 0 Commenti

La mutazione genetica, quarta parte – Fabio Calabrese

La mutazione genetica, quarta parte – Fabio Calabrese

Può forse sembrare strano che dopo aver dedicato anni fa tre articoli ad analizzare il tema della “mutazione genetica”, io riprenda adesso l’argomento, ma c’è un motivo preciso.  Come penso ricorderete, con quest’espressione – che non è una mia invenzione – si intende indicare la trasformazione avvenuta nelle sinistre europee che, dopo caduta dell’Unione Sovietica […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 22 maggio 2017

Politica 1 Commento

L’Anello Mancante – Gabriele Adinolfi

L’Anello Mancante – Gabriele Adinolfi

Si avverte una mancanza, c’è un vuoto che va riempito. Quando la Globalizzazione e le varie forme di Mondialismo (e di protesta nei confronti dell’una e dell’altro) dominano la scena, quando nulla è ripetibile della politica che conoscevamo, quando la democrazia come rituale è morta e come anima impura è invece tiranna, bisogna cambiare restando […]

Pubblicato da Ereticamente il 19 maggio 2017

Politica 0 Commenti

La sinistra ha perso il popolo. La destra ha perso – Roberto Pecchioli

La sinistra ha perso il popolo. La destra ha perso – Roberto Pecchioli

Un recente interessante saggio di Luca Ricolfi ha come titolo Sinistra e popolo; la tesi di fondo è l’abbandono, da parte della sinistra politica e culturale, dei ceti e degli interessi che in altre stagioni si chiamavano popolari. Il professore torinese è di formazione filosofica ma insegna Analisi dei dati. L’intreccio di due conoscenze tanto […]

Pubblicato da Ereticamente il 23 aprile 2017

Politica 2 Commenti

Chi vusa pusé, la vacca l’è sua! Chi grida di più, la vacca è sua – Roberto Pecchioli

Chi vusa pusé, la vacca l’è sua! Chi grida di più, la vacca è sua – Roberto Pecchioli

“Chi vusa pusé, la vacca è sua” è un vecchio detto lombardo, nato forse nei fori boari, tra le compravendite degli animali. Fu anche il titolo di uno dei più popolari spettacoli di Felice Musazzi e dei suoi Legnanesi, la compagnia dialettale “en travesti”, (ma non transessuale!) che calca le scene della Lombardia e dell‘Italia […]

Pubblicato da Ereticamente il 23 marzo 2017

Politica 0 Commenti

Eutanasia di una nazione – Enrico Marino

Eutanasia di una nazione – Enrico Marino

In un contesto di conclamato ed esasperato individualismo, non passa giorno senza che i progressisti non richiedano l’intervento dello Stato per normare, definire e legalizzare situazioni estreme, desideri individuali o relazioni eccentriche sulle quali edificare un’arbitraria e surreale categoria di diritti. Il tutto mediante il sistematico stravolgimento di quello che, da sempre, è stato considerato […]

Pubblicato da Ereticamente il 5 marzo 2017

Politica 1 Commento

L’aria che tira – Enrico Marino

L’aria che tira – Enrico Marino

Siamo in Italia. Perciò, siamo costretti a subire le maratone televisivo-congressuali di Mentana, i turbamenti dei mezzibusti giornalistici e un intero palinsesto monopolizzato dalle problematiche legate alla scissione nel PD. Per questo, vediamo le pagine centrali del Corriere della Sera dedicate al terribile incendio di una palma a Milano e alle sue ripercussioni socio politiche. […]

Pubblicato da Ereticamente il 24 febbraio 2017

Politica 0 Commenti

Italia. La prevalenza del lustrascarpe – Roberto Pecchioli

Italia. La prevalenza del lustrascarpe – Roberto Pecchioli

Paul Roesch, nonostante il nome, è un cittadino italiano. E’ sindaco della città di Merano, appartiene al movimento dei Verdi– Die Gruene – (il bilinguismo…), è il primo ad avere battuto, dopo settant’anni, la SVP, il partito di raccolta etnica della popolazione di lingua tedesca che governava la città dal dopoguerra, insieme con i democristiani […]

Pubblicato da Ereticamente il 23 febbraio 2017

    FAI UNA DONAZIONE


  • polemos a milano

  • concorso letterario

    Pensieri per Giulio – Stelle, Soli e Lune – Prima Edizione

    di Luca Valentini

    “Pensieri per Giulio – Stelle, Soli e Lune” Edit@ Casa Editrice & Libraria in Taranto indice la Prima Edizione del Cimento Poetico & Nar[...]

  • 90° di ur - simposio

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • Cupo in Clamorosa scoperta postmoderna: d’ estate fa caldo! - Roberto Pecchioli

      Che noia vivere. Er zol d'estate, la neve d'invern... Leggi commento »

    • Jeanne in La Rus' di Kiev è un'eredità indoeuropea? – Aldo C. Marturano

      E, al di là di tutto le lingue slave appartengono... Leggi commento »

    • Teofrasto in Non gettiamo l'Italia con l'acqua sporca del mondialismo

      Condivisibile e parecchio. L'indipendentismo alla ... Leggi commento »

    • alessandro in La sterilità della scienza - Emanuele Franz

      grazie molto bello e ben scritto... Leggi commento »

    • Bruno Rizzo in La crisi degli Stati e l’insorgenza nazionalitaria. Parte I ∼ Generalità. Europa. – Roberto Pecchioli

      Eccellente!... Leggi commento »

  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Elogio ragionato del populismo, 2^ parte – Roberto Pecchioli

    di Ereticamente

    Il rasoio di Occam populista Quello che sembra sfuggire alle analisi di sociologi e politologi, e che è a monte dell’insorgenza populista c’è il[...]

  • il soledì

    Non gettiamo l’Italia con l’acqua sporca del mondialismo

    di Paolo Sizzi

    Come è risaputo, un tempo professavo un lombardismo radicale (a tratti, diciamocelo, parecchio esasperato e grottesco) che teneva in completa non cal[...]

  • storia

    1918: Il tradimento degli alleati contro l’Italia – Michele Rallo

    di Michele Rallo

    Avevamo vinto la guerra, ma era come se l’avessimo persa   Non si erano ancora fermati gli ultimi combattimenti della Grande Guerra, che già gli [...]

  • eretico

    2016: un anno che ha cambiato la storia del mondo – Michele Rallo

    di Ereticamente

    E così è finito anche questo particolarissimo 2016. Quando sarà studiato sui libri di storia, probabilmente sarà indicato come l’anno che ha seg[...]