Le altre mutazioni – Fabio Calabrese

Le altre mutazioni – Fabio Calabrese

Se fossi tedesco avrei votato AFD – Il Poliscriba

Se fossi tedesco avrei votato AFD – Il Poliscriba

Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

Il nuovo mostro: la sinistra Frankestein – Enrico Marino

Il nuovo mostro: la sinistra Frankestein – Enrico Marino
Politica 0 Commenti

La repubblica delle procedure – Roberto Pecchioli

La repubblica delle procedure – Roberto Pecchioli

Molti anni fa un giovanissimo studente di lettere e filosofia che adesso scrive le presenti righe entrava a far parte dell’amministrazione finanziaria, all’unico scopo di garantirsi pasti regolari. Destinato a compiti di controllo, venne catechizzato da un brillante funzionario la cui sapienza giuridica e professionale si univa alla vivacità e alla classe naturale dei napoletani […]

Pubblicato da Ereticamente il 24 agosto 2017

Politica 1 Commento

Lavoro, reddito di cittadinanza. l’effetto Peltzman – Roberto Pecchioli

Lavoro, reddito di cittadinanza. l’effetto Peltzman – Roberto Pecchioli

Il titolare di una start-up tecnologica al servizio della galassia Amazon, il colosso della vendita e distribuzione online stabilmente inserito tra le dieci corporazioni più capitalizzate al mondo, ha così spiegato il suo successo: “le innovazioni da noi introdotte consentono di svolgere con 180 dipendenti il lavoro che ne richiedeva 30.000 ai nostri clienti”. Anche […]

Pubblicato da Ereticamente il 19 giugno 2017

Politica 4 Commenti

NO IUS SOLI – Enrico Marino

NO IUS SOLI – Enrico Marino

Dopo il primo via libera della Camera, il 15 giugno al Senato si é discussa la legge sullo Ius Soli. In base alle nuove norme, si diventerà cittadini italiani solo per il fatto di essere nati sul suolo nazionale, eliminando così l’attuale criterio dello Ius Sanguinis, secondo il quale, invece, si diventa cittadini per discendenza. […]

Pubblicato da Ereticamente il 16 giugno 2017

Politica 2 Commenti

Italia, Francia: fuga dalle elezioni. Vince il sistema – Roberto Pecchioli

Italia, Francia: fuga dalle elezioni. Vince il sistema – Roberto Pecchioli

La più grande delle tragedie di Shakespeare, Amleto, si apre con l’apparizione alle sconcertate sentinelle del castello di Elsinore di un Fantasma, The Ghost, il vecchio re ucciso dall’usurpatore Claudio con la complicità della regina Gertrude, madre del giovane Amleto. Viene da paragonare lo spettro dell’immortale opera del bardo agli elettori assenti italiani e francesi. […]

Pubblicato da Ereticamente il 15 giugno 2017

Politica 8 Commenti

L’Italia non è una repubblica – Roberto Pecchioli

L’Italia non è una repubblica – Roberto Pecchioli

L’Italia non è una repubblica. Lo affermiamo senz’altro, a ridosso della ricorrenza del 2 giugno, pomposamente detta Festa della Repubblica. Non intendiamo riferirci a polemiche storiche fuori tempo massimo per l’esito del referendum istituzionale, che pure gettano ombre sulla scelta del 1946. Schede ritrovate a sacchi dopo anni, il voto negato in province intere, brogli […]

Pubblicato da Ereticamente il 5 giugno 2017

Politica 0 Commenti

Legge elettorale: il triplice imbroglio dei falsi democratici – Roberto Pecchioli

Legge elettorale: il triplice imbroglio dei falsi democratici – Roberto Pecchioli

  Il dibattito sulla legge elettorale è fatto apposta per allontanare il grande pubblico; gli argomenti considerati “tecnici” non appassionano, sono noiosi, hanno bisogno di troppe spiegazioni e, pensano i più, non cambiano la sostanza delle cose. Errore gravissimo, su cui campano ed ingrassano gli imbroglioni, categoria sempre più numerosa e ampiamente maggioritaria in politica. […]

Pubblicato da Ereticamente il 31 maggio 2017

Filosofia 0 Commenti

Il partito politico e le sue implicazioni occulte – Antonio Filippini

Il partito politico e le sue implicazioni occulte – Antonio Filippini

I tanti partiti che ci sono nei regimi democratici, di solito sono presi come esempio per dimostrare la libertà che esisterebbe in tali regimi, ignorando volutamente la logica dei “secondi fini”, nel senso che il pluralismo dei tanti partiti può dissimulare qualcosa d’altro. Dietro il pluralismo dei tanti partiti si cela in realtà la logica […]

Pubblicato da Ereticamente il 30 maggio 2017

Esteri 2 Commenti

La lezione di Macron agli antisistema – Nicolas Bonnal(*)

La lezione di Macron agli antisistema – Nicolas Bonnal(*)

Metabolizzata la batosta, occorre interrogarsi sulla vittoria del sistema. Questo trionfo prova diverse cose: – I media continuano a fare dei francesi ciò che vogliono. I francesi non si fidano di internet, e non vogliono usarlo. Quindi preferiscono farsi ingannare dalla stampa e dalla televisione che dice loro per chi votare. – I socialisti, giocatori […]

Pubblicato da Ereticamente il 28 maggio 2017

Cultura & Società 0 Commenti

La neolingua correct

La neolingua correct

IL “POLITICAMENTE CORRETTO” È FRUTTO DELL’OMOLOGAZIONE Il ricorso all’espressione politicamente corretto non è un’invenzione dei giorni nostri, e nemmeno di una ventina d’anni fa. Ricordiamo di averla sentita già nei primi anni Settanta, anche se aveva il senso di un ricorso a un codice comportamentale, piuttosto che esclusivamente linguistico. Nacque quindi molto probabilmente intorno al […]

Pubblicato da Ereticamente il 27 maggio 2017

Politica 0 Commenti

La mutazione genetica, quarta parte – Fabio Calabrese

La mutazione genetica, quarta parte – Fabio Calabrese

Può forse sembrare strano che dopo aver dedicato anni fa tre articoli ad analizzare il tema della “mutazione genetica”, io riprenda adesso l’argomento, ma c’è un motivo preciso.  Come penso ricorderete, con quest’espressione – che non è una mia invenzione – si intende indicare la trasformazione avvenuta nelle sinistre europee che, dopo caduta dell’Unione Sovietica […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 22 maggio 2017

Politica 1 Commento

L’Anello Mancante – Gabriele Adinolfi

L’Anello Mancante – Gabriele Adinolfi

Si avverte una mancanza, c’è un vuoto che va riempito. Quando la Globalizzazione e le varie forme di Mondialismo (e di protesta nei confronti dell’una e dell’altro) dominano la scena, quando nulla è ripetibile della politica che conoscevamo, quando la democrazia come rituale è morta e come anima impura è invece tiranna, bisogna cambiare restando […]

Pubblicato da Ereticamente il 19 maggio 2017

    sosteneteci&cresciamo


  • concorso letterario

    Pensieri per Giulio – Stelle, Soli e Lune – Prima Edizione

    di Luca Valentini

    “Pensieri per Giulio – Stelle, Soli e Lune” Edit@ Casa Editrice & Libraria in Taranto indice la Prima Edizione del Cimento Poetico & Nar[...]

  • tradizione

    Che cos’è la Tradizione

    di Giandomenico Casalino

      Vico insegna che “natura delle cose è loro nascimento”, per cui l’essenza di una realtà è la sua origine; in ciò risiede la ragione che i[...]

  • novità in libreria

  • julius evola

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • SEPP in Prima dello stato viene il destino dei popoli

      Signori, mancano i veri uomini. Gli storici di re... Leggi commento »

    • Maria Cipriano in Prima dello stato viene il destino dei popoli

      Mi scusi, signor Fanton, e chi sarebbe il fantomat... Leggi commento »

    • Loris in Gli DEI in loggia: intervista a MORENO NERI

      Articolo molto interessante. L'attuale libera mur... Leggi commento »

    • Paolo Sizzi in Prima dello stato viene il destino dei popoli

      Signor Fanton, il mio passaggio sul Veneto non vol... Leggi commento »

    • Francesco in GIUSEPPE TERRAGNI a cura di Emanuele Casalena

      È un piacere leggere questo articolo e comtempora... Leggi commento »

  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Elogio ragionato del populismo, 2^ parte – Roberto Pecchioli

    di Ereticamente

    Il rasoio di Occam populista Quello che sembra sfuggire alle analisi di sociologi e politologi, e che è a monte dell’insorgenza populista c’è il[...]

  • il soledì

    Prima dello stato viene il destino dei popoli

    di Paolo Sizzi

    La questione catalana, come quella scozzese, e il referendum per le autonomie voluto dai leghisti di Veneto e Lombardia, portano alla ribalta il tema [...]

  • eretico

    Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

    di Ereticamente

    Dove eravamo rimasti? Ah, si… Ai migranti che erano una risorsa e che stavano lavorando per noi: per fare i lavori che gli italiani non vogliono[...]

  • controstoria

    Il 18 Settembre 1943 nasceva la Repubblica Sociale Italiana. Le Brigate Nere di Alessandro Pavolini ne saranno l’anima popolare, idealistica e rivoluzionaria – Maurizio Rossi

    di Ereticamente

    La rilettura storica dell’esperienza della Repubblica Sociale Italiana – la cui nascita venne annunciata da Benito Mussolini il 18 Settembre 1943 [...]