E se avessero ragione “loro”? Roberto Pecchioli

E se avessero ragione “loro”? Roberto Pecchioli

Peccare è umano – Rita Remagnino

Peccare è umano – Rita Remagnino

La Via plumbea – Lorenzo Merlo

La Via plumbea – Lorenzo Merlo

Maledetto sia Copernico! – Rita Remagnino

Maledetto sia Copernico! – Rita Remagnino
Società 0 Commenti

L’Occidente è gay. Parola loro – Roberto Pecchioli

L’Occidente è gay. Parola loro – Roberto Pecchioli

Ogni civilizzazione muore a modo suo. La nostra ha scelto di tirare le cuoia al gran ballo del Titanic, vestita – o svestita – di arcobaleno, tra luci, gridolini, sguaiata allegria di naufraghi. Sterili, con i valori invertiti, a capofitto. Leggiamo sull’Huffington Post- uno degli organi più pregiati del progressismo – un articolo dal titolo […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 13 Giugno 2022

Società 0 Commenti

Denatalità. L’ultimo spenga la luce – Roberto Pecchioli

Denatalità. L’ultimo spenga la luce – Roberto Pecchioli

E’ una grande fortuna per l’Italia avere un ministro come Roberto Cingolani. Doppia buona sorte, giacché il professore di fisica milanese dirige un dicastero dalle oscure, ma certo fondamentali competenze, quello della “transizione ecologica”. Cingolani è, come si dice, un tecnico, una categoria chiave del nostro tempo, che conferisce un’aura di onniscienza, di indipendenza e […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 10 Giugno 2022

Età oscura 2 Commenti

Ciò che non si osa, va perduto – Rita Remagnino

Ciò che non si osa, va perduto – Rita Remagnino

“Nel mezzo del cammin di nostra vita / mi ritrovai per una selva oscura / ché la diritta via era smarrita.” L’incipit della Commedia è stato interpretato da più parti come la rivelazione di un oscuro momento di sbandamento morale dell’autore, da qui la perdita della «giusta via». Può capitare: le crisi di mezza età […]

Pubblicato da Rita Remagnino il 30 Maggio 2022

Età oscura 6 Commenti

Guarda e passa – Rita Remagnino

Guarda e passa – Rita Remagnino

Insieme alle creature angeliche che non ebbero il coraggio di schierarsi nella guerra che mise uno contro l’altro l’esercito di Lucifero e quello degli Arcangeli, nel vestibolo dell’Inferno Dante colloca gli ignavi che in vita non si comportarono particolarmente bene né male. Nel 1917 Gramsci assimila questa tipologia umana agli indifferenti: “Odio gli indifferenti. Credo […]

Pubblicato da Rita Remagnino il 17 Maggio 2022

Cultura 0 Commenti

Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie – Roberto Pecchioli

Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie – Roberto Pecchioli

Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie. La metafora di Ungaretti – il poeta sulle trincee del Carso che sperimentava la morte ogni momento – si attaglia alla nostra condizione di paura, indifferenza, confusione. Guerra, epidemia, cultura della cancellazione, una relazione con la fine e il male dalla quale è stata sradicata la speranza […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 16 Maggio 2022

Società 12 Commenti

Superstiti e superstiziosi – Livio Cadé

Superstiti e superstiziosi – Livio Cadé

La nostra società potrebbe dirsi ‘società della superstizione’. Ma la superstizione non è, come qualcuno crede, il contrario della verità. Solo le accade, com’è della parola, di nascondere piuttosto che di rivelare. E questo suo carattere oscurante è quello che oggi prevale. Viviamo quindi in una società dell’illusione, dove la verità è proibita e le […]

Pubblicato da Livio Cadè il 15 Maggio 2022

    Fai una donazione


    Giornata Bruniana a Padula (SA)

  • le nostre origini

  • POCO MENO DEGLI ANGELI - ROMANZO ESOTERICO

    Palermo, 25 marzo 2022 h. 16.30 Fonderia Borbonica
  • a dominique venner

  • post Popolari

  • Ultimi commenti
  • archivio ereticamente

    Tag

    Newsletter

    navigando