29 Febbraio 2024
Antico Egitto Cultura

Il Delta del Nilo – Marco Calzoli

 Il noto egittologo Dimitri Meeks ha fatto un importante studio pubblicato con il titolo: Mythes et légendes du delta d’après le papyrus Brooklyn 47.218.84. In questo lavoro il filologo passa in rassegna questo papiro, che fa parte di una grossa collezione, nel quale ci sono informazioni interessanti sui miti e le leggende del Delta.  Il

Leggi l'articolo
Antico Egitto

Divinità e potere nell’antico Egitto – Marco Calzoli

 Nel mondo dell’antico Egitto il sacro era parte fondamentale di tutta la vita. Non esisteva il “profano” separato dal “sacro”. L’Egitto era suddiviso in Alto Egitto (dove sgorga il Nilo, a sud, nell’odierno Sudan, che era detto Nubia) e in Basso Egitto (che culmina nel Delta del Nilo, dove il fiume sfocia nel mare). A

Leggi l'articolo
Antico Egitto Tradizione Egizia

L’occhio della Regina – Rita Remagnino

di Rita Remagnino     Ultimamente su questo sito si è scritto a più riprese di Akhenaton e della parentesi monoteistica del periodo amarniano. Nessuno ha citato però la consorte che in quella svolta ebbe un ruolo di primo piano, per cui vi farò un accenno. Impresa tutt’altro che semplice, perché quando si scava nelle

Leggi l'articolo
Antico Egitto

L’universo della Magia nell’Antico Egitto – Pietro Testa

Creazione e ruolo della magia (1) Qualsiasi tentativo di comprendere il ruolo e la funzione della ‘magia’ nella religione egiziana deve passare attraverso un esame dell’origine di Heka e della sua posizione come forza all’interno dei cicli mitologici della creazione. Il più noto di questi, il sistema heliopolitano con la sua collinetta primordiale, il benben,

Leggi l'articolo
Antico Egitto Archeostoria Religione

Ex oriente lux, ma sarà poi vero? (Ottava parte)

Di Fabio Calabrese Gli anglosassoni la chiamano “serendipity”, con un’espressione che è intraducibile in italiano tranne che nella brutta italianizzazione “serendipità”. L’origine del termine, però, è italiana, risale a un racconto di Cristoforo Armeno che fu tradotto in inglese da Horace Walpole nel XVIII secolo, e indica la capacità o la fortuna di fare scoperte

Leggi l'articolo