Ereticamente

“La visione del mondo non si basa sui libri, ma su di una forma interiore e su una sensibilità, aventi carattere non acquisito, ma innato. Si tratta essenzialmente di una disposizione e di un atteggiamento, non già di teoria o di cultura, disposizioni che non concernono il solo dominio mentale ma investono anche quello del sentire e del volere, informano il carattere, si manifestano in reazioni aventi la stessa sicurezza dell’istinto, danno evidenza ad un lato significato dell’esistenza. (…) Se la nebbia si solleverà apparirà chiaro che è la visione del mondo ciò che, di là da ogni cultura, deve unire o dividere tracciando invalicabili frontiere dell’anima: che anche in un movimento politico essa costituisce l’elemento primario, perché solo una visione del mondo ha il potere di cristallizzare un dato tipo umano e quindi di dare un tono specifico ad una data Comunità.”

Critica dell’orientalismo contemporaneo (2^ parte) – Stefano Manza

Critica dell’orientalismo contemporaneo (2^ parte) – Stefano Manza

C’era una volta la satira: I Cavalieri di Aristofane – Alessandra Iacono

C’era una volta la satira: I Cavalieri di Aristofane – Alessandra Iacono

Dove siamo arrivati – Lorenzo Merlo

Dove siamo arrivati – Lorenzo Merlo

MISHIMA. Acciaio, Sole ed Estetica di Riccardo Rosati. Recensione a cura di EreticaMente

MISHIMA. Acciaio, Sole ed Estetica di Riccardo Rosati. Recensione a cura di EreticaMente

Critica dell’orientalismo contemporaneo (I^ parte) – Stefano Manza

Critica dell’orientalismo contemporaneo (I^ parte) – Stefano Manza

Uno degli assunti cardine di alcune scuole marcatamente diffusioniste del secolo scorso sostiene che “una cultura può essere acquisita solo per via di contagio, e che l’uomo è un animale imitativo” (1) . Tuttavia, troppo spesso si è esagerato, a bella posta o inconsapevolmente, l’apporto di tale contagio, sottovalutando per contro il “sistema immunitario” delle […]

Pubblicato da Ereticamente il 8 Gennaio 2022

Attualità 0 Commenti

Il politicamente corretto si afferma con il conformismo – Gianfranco de Turris

Il politicamente corretto si afferma con il conformismo – Gianfranco de Turris

 L’AVVENTO DELLA NEOLINGUUA E LA PREVARICAZIONE DELLE MINORANZE   Dico la verità, ero tentato di abbandonare l‘idea di scrivere questo articolo quando, documentandomi sull’argomento che volevo affrontare, mi sono trovato di fronte ad una valanga, ad un diluvio, ad una cascata giornaliera di notizie e informazioni nel merito, a dimostrazione di come il tema fosse […]

Pubblicato da Ereticamente il 6 Gennaio 2022

Filosofia 0 Commenti

Il passo – Lorenzo Merlo

Il passo – Lorenzo Merlo

La terapia è in noi.   L’io Affinché sia compiuto un passo evolutivo è necessario emanciparsi dall’io. Questo corrisponde a una struttura storico-culturale, con la quale frequentemente ci identifichiamo. La si può figurare come una gabbia, anche in senso lato, come un contenitore entro il quale viviamo incantesimi, sogni, suggestioni. A questo proposito, vale l’orizzonte […]

Pubblicato da Ereticamente il 5 Gennaio 2022

Cultura & Società 4 Commenti

La Sostituzione Etnica d’Europa e la…Saga del ‘C-19’ – Salvatore di Tàlia

La Sostituzione Etnica d’Europa e la…Saga del ‘C-19’ – Salvatore di Tàlia

I l   d e l i b e r a t o   Genocidio per Sostituzione d e l l e Popolazioni Autoctone d’Europa e   l a   S a g a   d e l   “ C – 1 9 ”     T h e … ‘ B u f f a l o   […]

Pubblicato da Ereticamente il

Libreria 0 Commenti

Ernst Junger – La fionda – Edizioni Settecolori, Milano 2021

Ernst Junger – La fionda – Edizioni Settecolori, Milano 2021

È risaputo che gli anziani dimenticano facilmente il presente mentre i loro trascorsi giovanili, con inspiegabile realismo, affiorano alla memoria prodigiosamente vivi. Così la sensibilità percettiva riesce a proporre insieme ai sapori e agli odori l’emozione dei sentimenti. Junger ha lasciato tutte le esperienze di una lunga vita centenaria nei suoi libri, una eredità preziosa […]

Pubblicato da Ereticamente il 4 Gennaio 2022

Attualità 0 Commenti

 La gabbia dei popoli – Umberto Bianchi

 La gabbia dei popoli – Umberto Bianchi

E così, un altro piovoso e tristagno Natale è passato, accompagnato dalle fanfare dei media “embedded”, intenti a terrorizzare, pardon “informare” gli italiani sui pericoli della nuova variante pandemica “Omicron…Strano a dirsi, forse saranno solo delle coincidenze astrali ma, questa nuova e perniciosa “variante” è uscita fuori, proprio in concomitanza con il montare della protesta […]

Pubblicato da Ereticamente il 28 Dicembre 2021

    Fai una donazione


  • archeospeleologia

  • a dominique venner

  • post Popolari

  • Ultimi commenti
  • archivio ereticamente

    Tag

    Newsletter

    navigando