13 Maggio 2024
Federico II Recensione

Il leggendario Federico II: La Bellezza al Potere – Alessandra Iacono

  «Per quel generale desiderio di sapere, che per natura tutti gli uomini hanno, per quello speciale godimento che alcuni ne derivano, prima di assumere l’onore del regnare, fin dalla nostra giovinezza abbiamo sempre cercato la conoscenza, abbiamo sempre amato la bellezza e ne abbiamo sempre, instancabilmente, respirato il profumo». Così parlò Federico II di

Leggi l'articolo
Esoterismo Federico II

Il numero 8, l’ottagono, lo Stupor Mundi ed il Castel del Monte

Il numero 8, la via della perfezione e della rigenerazione spirituale ossia il doppio segno della croce o carbonchio (l’escarboucle dei Francesi, il numero di giustizia ed equità dei Pitagorici (il primo numero divisibile in due numeri ugualmente doppi). Il numero della salvezza per Claude De Saint Martin. Dotato di angoli, l’ 8 diventa un

Leggi l'articolo
Federico II Ghibellinismo Tradizione Primordiale Tradizione Romana

Rex Mundi: Federico II, custode dell’Impero – Carlomanno Adinolfi

In molti conoscono la Kyffhäuser Saga, la leggenda che vuole il Barbarossa dormiente nel monte della Turingia in attesa del momento propizio per la rinascita, quando i corvi voleranno intorno alla vetta annunciando il ritorno del Re, pronto per la battaglia finale per riportare la Germania al suo antico splendore. Ma non tutti sanno che,

Leggi l'articolo
Federico II Recensione

Federico II: Storia e metafisica storica di un messia ghibellino tra spiritualità e politica

Il fascino di un personaggio che – a distanza di secoli – non cessa di far parlare di sé. La novità editoriale di di Cristian Guzzo “Federico II: Storia e metafisica storica di un messia ghibellino tra spiritualità e politica”.  “Il nucleo maggiormente innovativo della ricerca di Cristian Guzzo consiste, a parer mio, nella profonda

Leggi l'articolo
Federico II Palermo Punte di Freccia

Palermo, oh cara…

Fiori rossi alla base del sarcofago di Federico II, l’imperatore svevo, nella cattedrale di Palermo. Fiori rossi deposti da mani anonime. La prima volta, credo fosse alla fine degli anni ’80, sceso nel capoluogo siciliano per una conferenza su Robert Brasillach, pensai vi fosse una specifica associazione che se ne prendesse cura. Tipo la guardia

Leggi l'articolo