10 Aprile 2024
Comunismo

I volti della decadenza, ottava parte – Fabio Calabrese

Probabilmente fra le diverse serie di articoli che ho pubblicato finora su “Ereticamente”, I volti della decadenza è quella che finora ha avuto un andamento più anomalo. La cosa è nata alla fine del 2017. Mi era stato comunicato che a partire dalla conclusione dell’anno scolastico 2017-2018 sarei potuto rimanere in pensione. Trascorsi un paio

Leggi l'articolo
Comunismo

I volti della decadenza, quarta parte – Fabio Calabrese

Un altro testo che mi ero ripromesso varie volte di analizzare quando ne avessi avuto il tempo, e dubito fortemente che ciò possa avvenire prima del pensionamento slittato di un anno, è Ricordare, per non avere più comunismi, di Piero Sella, un volume ponderoso di cui ho la versione PDF, 1342 pagine da leggersi a

Leggi l'articolo
Comunismo Controstoria Stalin

Stalin per 5 Minuti! – Gianluca Padovan

«La letteratura su Stalin e la sua era è sterminata. Gli stessi studiosi dello stalinismo ammettono tranquillamente di non averne visionata neppure la metà. In questo mare magnum, ricerche serie e meticolosamente documentate coesistono con sciatte compilazioni di aneddoti, dicerie e montature, raffazzonate alla bell’e meglio» Oleg V. Chlevnjuk, Stalin, 2015 Ha da venì baffone?

Leggi l'articolo
Comunismo Punte di Freccia

Frammenti Ritmi Silenzi – Mario Michele Merlino

La musica arriva a ondate poi silenzio improvviso stridore fruscii riprende chitarre batteria parole spezzate versi monchi. I cd rimasti sparsi alla luce alla polvere senza copertina o il lettore di modesta marca. Cristiano dorme cullato da ritmi distorti da urla luciferine da un universo ove le antiche armonie giacciono a frantumi disperse e sepolte

Leggi l'articolo
Comunismo

I progressisti pensosi, gli orfani del popolo – Roberto Pecchioli

A margine del repellente programma di Raitre in apologia dell’omosessualismo e della simil nozze gay all’italiana, con la partecipazione dei giulivi omo sposi, colpisce una dichiarazione di Carlo Freccero, l’intellettuale savonese grande esperto di televisione, per anni cervello pensante della sinistrissima terza rete pubblica. “La sinistra si è sempre battuta per i valori sociali, ha

Leggi l'articolo
Comunismo Storia trentaottobre1922

Dal confine orientale

Di Fabio Calabrese Quest’anno cade il centenario dello scoppio della prima guerra mondiale, avvenuto nel luglio 1914 in conseguenza dell’assassinio di Sarajevo accaduto il 28 giugno, anche se la partecipazione dell’Italia al primo dei due immani carnai del ventesimo secolo iniziò quasi un anno più tardi, a fine maggio 1915. E’ verosimile che questa ricorrenza

Leggi l'articolo
Comunismo Storia URSS

L’orizzonte negato

Di Franca Poli L’inverno freddo e il gelo, la neve e il ghiaccio delle distese sterminate nelle steppe russe, ho davanti questa immagine e penso a cosa debbono aver provato gli italiani che si sono trovati prigionieri nei lager di Stalin dopo aver scelto di partire pensando di andare in paradiso e aver incontrato invece

Leggi l'articolo
Comunismo Controstoria Storia

Due donne, un unico destino

di Franca Poli Luisa Ferida e Tina Modotti, due donne, due attrici di un’altra epoca. Due italiane che vissero anni difficili e fecero scelte diverse. Entrambe morirono proprio a causa delle loro passioni, delle scelte d’amore legate alla politica.  Luisa Ferida, pseudonimo di Luigia Manfrini Farnè, era di Castel San Pietro. La sua storia mai

Leggi l'articolo
Attualità Comunismo Foibe Joe Fallisi Priebke

Joe e il capitano

di Fabio Calabrese Joe Fallisi è una persona che io ritengo meriti la maggior stima possibile, un uomo che, provenendo da una storia, da un percorso intellettuale molto diverso dal mio e da quello – credo – della maggior parte di noi, è riuscito a liberarsi di paraocchi ideologici che nella maggior parte dei casi

Leggi l'articolo
Comunismo Germania Globalizzazione Horst Wessel Punte di Freccia Rivoluzione

In alto i cuori, i gagliardetti al vento…

di Mario M. Merlino Già Ernst von Salomon, ne I Proscritti, aveva narrato con pagine di forte impatto descrittivo l’ostilità del proletariato berlinese verso gli uomini dei diversi movimenti nazionali, Corpi Franchi o dei vari tentativi di colpo di stato. Con la Battaglia di Berlino Joseph Goebbels ci fornisce privilegiata testimonianza di quei sette anni

Leggi l'articolo