17 Giugno 2024
Cultura

Abracadabra – Lorenzo Merlo

  Quattro parole sulla magia. Quello che uno scientista non può intendere. Ovvero, sul suo banco non si trovano alambicchi.   Non è un duello Oltre alle mie modeste doti non potrò andare per rappresentare la natura della magia. Ma anche se esse fossero più acute, non basterebbero. Per un motivo misconosciuto ma elementare: l’esperienza

Leggi l'articolo
Età oscura

Voglio, comando e posso – Rita Remagnino

Il XX Canto dell’Inferno è dedicato agli indovini della IV Bolgia, che in vita hanno preteso di competere con la prerogativa divina di conoscere il futuro. Alla vista della processione dei penitenti, costretti a camminare a ritroso con la testa rovesciata all’indietro per avere creduto di vedere troppo avanti, Dante si appoggia a uno spuntone

Leggi l'articolo
Età oscura

Peccare è umano – Rita Remagnino

La tempesta perenne del secondo cerchio dell’Inferno dantesco trascina con impeto travolgente le anime dei lussuriosi, che simili a uno stormo di gru intonano suoni lugubri solcando l’aria in lunghe file. Dante vuole sapere chi sono gli spiriti che il vento buio punisce così duramente. La prima di loro è Semiramide, risponde il Maestro, che

Leggi l'articolo
Esoterismo

Lo specchio magico di Teilhard de Chardin – Pietro Carra

Nel seguente scritto, evitando amplificazioni teoretiche, mostriamo una serie di confronti diretti tra brani del gesuita francese e brani tratti da Il mondo magico dei Rosacroce, pubblicato nel 1907, dall’Astrologo Max Heindel, che è stato il fondatore della Rosicrucian Fellowship, tempio californiano della famosa scuola esoterica afferente al leggendario Ordine segreto dei Rosacroce. In quest’opera,

Leggi l'articolo
Magia

L’azione magica e le forze occulte: fecondazione, creazione, manifestazione – Stefano Lauviah Mayorca

L’atto “magico”, presuppone la possibilità di intervenire sulla realtà circostante, sempre tenendo conto, però, delle correnti che presiedono al fato, poiché il destino non si può cambiare completamente quando raramente si origina questo mutamento, significa che tale mutazione è già presente nella storia animica dell’individuo. Cosa più importante in questo senso, è che l’azione magico-ermetica

Leggi l'articolo
Sapienza

La Merkabah e la conoscenza misterica della stirpe di David – Michele Perrotta

La Merkabah, segreto dei segreti dei cabbalisti ebrei, è sostanzialmente un campo elettromagnetico di natura geometrica, lo stesso che ha la matrice di tutti i processi della vita. Viene spesso rappresentata nella fusione dei cinque Solidi platonici: il Cubo di Metatron. Questo singolare ‘Cubo’, essendo la somma di tutti i Solidi platonici congiunti, è l’espressione

Leggi l'articolo
Magia

John Dee – Vittorio Vanni

Figura dell’Alchimia inglese del XVI secolo (1527-1608). Nacque a Londra il 13.7.1527. Suo padre Roland proveniva da una famiglia piuttosto distinta, e amava profondamente suo figlio. Rendendosi conto delle sue grandi capacità, lo indirizzò principalmente allo studio della Letteratura Greca e Latina. Studiò poi a Chelmsford, nell’Essex, ma poi, avendo completato felicemente il suo curriculum

Leggi l'articolo
Medicina Tradizionale

La Scuola Medica Salernitana – Francesco Innella

 La Scuola Medica Salernitana fu la più importante scuola di medicina, l’unica in Europa prima delle fondazione delle Università europee, che mantenne viva la tradizione medica greco-romana. Le origini della Scuola, sono avvolte dal mistero. Ma la sua fondazione va collegata, con il monachesimo e in speciale modo con la presenza dei conventi benedettini, a

Leggi l'articolo
New Age

Myrddin, l’ultimo mago – Rita Remagnino

Contrariamente a quanto si crede, il «tempo della magia» non è scomparso insieme agli scaramantici Caldei ma nelle nostre modernissime città qualcuno cerca ancora di controllare le onde elettromagnetiche e di manipolare la materia usando i «metodi antichi». Non è sicuro ma assai probabile che gruppi ristretti di iniziati garantiscano la sopravvivenza di eggregore, cioè

Leggi l'articolo
Sapienza

Le infinite possibilità dell’Uomo e le creanti dinamiche mentali – Michele Perrotta

L’antico segreto del Fiore della vita, oltre che dagli ebrei, fu portato dall’Egitto in Grecia, insieme al segreto dei Poliedri regolari, da Pitagora.  Venne pertanto custodito dai Pitagorici e successivamente dall’Accademia di Atene, la scuola filosofica di Platone. Si dice infatti che dopo la morte del suo maestro Socrate, tra i tanti viaggi che fece

Leggi l'articolo