13 Maggio 2024
Giornata del Ricordo

Un nuovo sguardo d’insieme – Fabio Calabrese

Da diversi anni, da quando ho iniziato la collaborazione con “Ereticamente”, ho dedicato una serie di articoli alle ricorrenze “politiche” del 10 febbraio che ricorda la nostra sconfitta nella seconda guerra mondiale e ha sancito la perdita delle terre italiane della Venezia Giulia, dell’Istria, di Fiume, il dramma dell’esodo seguito alla mattanza delle foibe, e

Leggi l'articolo
Controstoria Giornata del Ricordo

Jugonegazionisti, giustificazionisti, ignorazionisti – Pietro Cappellari

Quando la storia è ostaggio della politica e dell’odio   È inutile. Non passa giorno che l’olocausto degli Italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia – la più grave tragedia che ha colpito la nostra Nazione nel corso della sua storia – non sia al centro delle polemiche politiche. Nonostante l’istituzione del Giorno del Ricordo

Leggi l'articolo
Giornata del Ricordo

Dal confine orientale, per non dimenticare. Quarta parte – Fabio Calabrese

Eravamo nel 2004. Quell’anno cadeva il cinquantenario e restituzione di Trieste all’Italia. Il comune di Trieste aveva organizzato una manifestazione per celebrare l’evento, e richiese a ogni scuola superiore triestina di inviare una classe sul colle di San Giusto dove si doveva tenere la celebrazione, a cantare l’inno nazionale e sventolare il tricolore. All’uopo, a

Leggi l'articolo
Giornata del Ricordo Libreria

Bora – Claudio Antonelli

“Bora” di Anna Maria Mori e Nelida Milani (Frassinelli, 1998, 240 p.) contiene la testimonianza di due donne, native di Pola, la cui giovane vita venne investita dai tragici avvenimenti della seconda guerra mondiale con l’esodo della popolazione italiana dall’Istria, Fiume, Dalmazia. Il che segnò per sempre, per loro come per tanti di noi originari

Leggi l'articolo
Giornata del Ricordo

Dal confine orientale, per non dimenticare, terza parte – Fabio Calabrese

Un ricordo di parecchi anni fa: eravamo negli anni ’70 dello scorso secolo, l’epoca della contestazione, io ero allora uno studente di liceo. Nel corso di un’assemblea studentesca riuscii a portare il discorso sulle foibe. Io sapevo che in quel periodo la contestazione rossa stava prendendo piede dappertutto, ma mi sembrava impossibile e mi sembra

Leggi l'articolo
Giornata del Ricordo

Dal confine orientale, per non dimenticare, seconda parte – Fabio Calabrese

Il 12 giugno 1945, con l’intervento delle truppe neozelandesi e la cacciata da Trieste delle bande partigiane slavo-comuniste che l’avevano insanguinata per quaranta giorni, per la città giuliana fu, se non la fine, quanto meno l’attenuazione dell’incubo, anche se non bisogna dimenticare che nel frattempo in Istria, a Fiume, in Dalmazia, in tutte le terre

Leggi l'articolo
Giornata del Ricordo

Dal confine orientale, per non dimenticare, prima parte – Fabio Calabrese

Noi sappiamo da tempo di vivere in un mondo in cui la rappresentazione mediatica tiene sempre più il posto della percezione della realtà e della memoria storica, e quindi diventa il campo di fin troppo facili manipolazioni. Ora, guarda caso, mentre il 27 gennaio, data preposta a ricordare i crimini di cui è stata accusata

Leggi l'articolo
Giornata del Ricordo

La colonna infame – Enrico Marino

Dicono che occorre contestualizzare il massacro delle foibe, giustificandolo come una ‘reazione’ agli abusi e alle violenze dell’Italia fascista nei territori slavi. Ma lo dicono oggi, costretti a discolparsi per un crimine, dopo averlo cancellato dai libri di storia e dopo aver taciuto per oltre 74 anni. Lo dicono oggi, fingendo di dimenticare quanto hanno

Leggi l'articolo
Giornata del Ricordo

10 febbraio 1947, un tragico ricordo – Claudio Antonelli

In Italia, il 10 febbraio si celebra il “Giorno del Ricordo” (istituito con la “legge Menia” 2004) in coincidenza con la data di quel trattato di pace punitivo (Parigi, 10 febbraio 1947) che comportò la perdita delle terre dell’Adriatico orientale e l’esodo di più di 300.000 Istriani, Fiumani e Dalmati. Sulle tragiche pagine di storia delle terre del nostro confine nord-orientale non vi è più il silenzio tombale durato mezzo secolo, fino al “rompete le righe!” che il crollo del Muro lanciò ai militanti dell’ideologia marxista

Leggi l'articolo
Giornata del Ricordo

Noi, “Italiani dell’Est” – Claudio Antonelli

  Il 10 febbraio si è celebrato il “Giorno del Ricordo”, in coincidenza con la data di quel trattato di pace punitivo (Parigi, 10 febbraio 1947) che comportò la perdita delle terre dell’Adriatico orientale e l’esodo di più di 300.000 Istriani, Fiumani e Dalmati. Molto è stato detto e scritto, in questi ultimi anni, sull’esodo

Leggi l'articolo