21 Giugno 2024
Tradizione Classica

La Luna è un’amante meravigliosa – Mirco A. Mannucci

Prima che gli dèi olimpici prevalessero, prima che il Dio della Terra di Israele conquistasse il mondo con la sua mano gelosa, la Madre regnava. Era la Luna, una Padrona molto dura. Era la vita, era la morte. Cambiava, eppure era sempre la stessa. Non c’erano tempi, solo cicli, cicli su cicli, come gli infiniti

Leggi l'articolo
Simbolismo

Notte illune – Gianfranco De Turris

Pensate ad una notte illune, nel senso letterale del termine, cioè una notte senza Luna, una notte nera con soltanto, lontanissime, le miriadi di stelle, al massimo la strisciata della Via Lattea. Insomma, come le notti di Luna Nuova con quel senso di buio e di vuoto sulle nostre teste. Certo. Ma immaginate che sia

Leggi l'articolo
Solstizio

Il simbolismo dei Solstizi – Stefano Mayorca

Il Sole immortale nasce, feconda e dissipa il buio. La sua forza vitale conferisce rigenerazione e rinascita. Il simbolismo dei solstizi si fonde con i miti solari e stranamente non coincide con il carattere generale delle stagioni corrispondenti. Anche in questo caso sono presenti all’interno di queste manifestazioni due aspetti opposti, luminosi e oscuri. Il

Leggi l'articolo
Tradizione

Rosa Rossa: Fedeli d’Amore (Arte Mistica Desiderio Morte) – Vitaldo Conte

1. L’amore e la morte possono diventare, oltrepassando i tempi, la mistica dei Fedeli d’Amore, che può avere nell’immagine della rosa rossa una sua possibile rappresentazione. È stato scritto che uomini e donne, colpiti dai dardi d’Amore, in modo più o meno grave, da principio cadono a terra, ma via via che ci si avvicina

Leggi l'articolo
Speciale Notre-Dame

Notre-Dame: storia e simbolismo esoterico – Luigi Angelino

Il recente rogo divampato nella cattedrale di Notre-Dame a Parigi mi ha colpito profondamente, non solo per il danno artistico/culturale ad uno dei “templi” più famosi d’Europa e del mondo, ma soprattutto per il valore simbolico di natura apocalittica che un tale evento può costituire: il crollo dell’alta ed imponente guglia, più o meno in

Leggi l'articolo
Arte Ermetica

Danilo Capua e la Metafisica dell’Assenza – Stefano Eugenio Bona

Ho il piacere e l’onore di portare la mia testimonianza sull’arte di Danilo Capua, un appartato inattuale che ultimamente è stato apprezzato per le nove tavole contenute nel volume “Alle frontiere dell’occulto” di Gustav Meyrink, curato da Gianfranco de Turris ed Andrea Scarabelli. Queste le prescelte per il tono “praghese” e per il trasporto immaginifico:

Leggi l'articolo
Simbolismo

Ascia Bipenne: il segreto simbolismo iniziatico – Stefano Mayorca

L’ascia, strumento di enorme valore iniziatico, è utile per recidere con rapidità ed è utile al navigante e al costruttore. Questo oggetto riveste un notevole valore occulto e simbolico. Per i Caldei l’ascia era l’emblema di Ramou, il Dio supremo appellato Dio dell’ascia. Il medesimo simbolo è presente presso le culture nordiche e gli Aztechi.

Leggi l'articolo
Tradizione

L’Albero della Conoscenza del Bene e del Male – Gotico

In fondo all’amore vi è l’impulso inconscio a ritornare all’Età dell’Oro, ovvero all’unità della beatitudine originaria, in virtù della quale non vi è dentro non vi è fuori, ma tutto è in tutto. Il piacere sessuale è come la “cosa reale” in Platone: una imitazione, e perciò anche una parodia, una corruzione del “modello ideale”.

Leggi l'articolo
Libreria

Sui Sigilli magici di Gioacchino da Fiore – Luca Valentini

Per le meritorie Edizioni Melchisedek di Torino recentemente è stato recentemente pubblicato un prezioso volume, a firma del noto ricercatore tradizionale Michele Proclamato, dedicato ai sigilli ermetici attribuiti all’abate calabrese Gioacchino da Fiore. Il testo in riferimento non si presenta come una classica dissertazione simbolica delle opere del beato cristiano, ma spesso assume quasi la

Leggi l'articolo
Architettura Ermetica Arte Ermetica

I misteri delle Cattedrali (1^ parte) © – Stefano Mayorca

Nel cuore dei luoghi cultuali, deputati a racchiudere le coordinate celesti di una simbologia remota, è celato un messaggio dalle connotazioni universali, mosaico infinito le cui tessere disperse devono essere ricomposte e assemblate alfine di ricreare il quadro originario, il volto rifulgente del Sole Sapienziale. In tal modo, quel che era andato disperso (Solve) potrà

Leggi l'articolo