21 Giugno 2024
Simbolismo

La Torre di Babele – Luigi Angelino

Quando si fa riferimento alla Torre di Babele, viene subito in mente il leggendario edificio presente nel primo libro dell’antico testamento biblico, la Genesi, come simbolo della grande confusione generata dalla differenziazione dei linguaggi umani con conseguente difficoltà di comunicazione e di reciproca comprensione. Il libro della Genesi, tuttavia, non è l’unico testo antico che

Leggi l'articolo
Simbolismo

Le carte da gioco – Luigi Angelino

Quando pensiamo alle carte da gioco, ci vengono in mente i cartoncini a forma rettangolare, o rotonde in alcuni Paesi orientali, adoperate per praticare giochi collettivi che solitamente si basano su regole precise. Una serie completa di carte viene chiamata comunemente “mazzo”. Sul lato principale di ogni carta, denominata “fronte” o “faccia”, sono riportate figure

Leggi l'articolo
Strade d'Europa

Viaggio alle Colonne d’Ercole – Umberto Bianchi

Avevo già avuto modo di recarmi in lande desertiche qualche anno fa, in quel del Marocco, in occasione di un solitario rendez vouz motociclistico, pertanto il mio periplo alle isole Canarie e specificamente alle isole di Fuerteventura e Lanzarote, avrebbe potuto apparire una più morbida e turistica versione della precedente escursione. Ad una prima occhiata,

Leggi l'articolo
Gnosticismo

La Luce – Filippo Goti

«Due esseri erano al principio del mondo, uno Luce, l’altro Tenebre» (Mani) Immancabilmente, in ogni persona dedita allo studio e alla ricerca spirituale, la parola Luce è associata alla Conoscenza e la parola Tenebra all’Ignoranza. Trattasi di un moto del nostro intelletto istintivo ai limiti del meccanico, che forse, e dico forse, non ci permette

Leggi l'articolo
Tradizione

Sulla Geografia Sacra della Cina – Daniele Perra

Nel suo voluminoso studio sul pensiero cinese, il sinologo francese Marcel Granet constata come la politica ricopra un posto privilegiato per i Cinesi. Di fatto, per loro, la stessa storia del mondo non comincia prima di quella della civiltà. Essa si fonde con le biografie dei primi sovrani, a loro modo demiurghi, ma non tocca

Leggi l'articolo
Strade d'Europa

Bologna: la dotta, la grassa, la rossa, la turrita – Luigi Angelino

A differenza di altre città italiane, Bologna ha ben quattro soprannomi che la contraddistinguono, come indicato nel titolo dell’articolo. E vorrei partire proprio dalle quattro denominazioni per parlare brevemente di questa splendida città. Il primo aggettivo, “la dotta”, si riferisce alla straordinaria tradizione culturale del capoluogo dell’Emilia Romagna, che può vantare la più antica Università

Leggi l'articolo
Strade d'Europa

Torino, città magica – Luigi Angelino

Torino è una delle città più affascinanti d’Europa, molta cara al mondo esoterico, in quanto ritenuta al vertice di ben due triangoli magici, quello della magia bianca, con Lyon e Praga, e quello della magia nera, con Londra e San Francisco. Attualmente il comune di Torino conta circa 900.000 abitanti, anche se la sua area

Leggi l'articolo
Cinema

Joker – Luigi Angelino

Il film Joker è stato uno dei successi cinematografici del 2019, attualmente ancora proiettato in molte sale italiane. La pellicola, diretta da Todd Philips, si basa sull’omonimo personaggio dei fumetti DC Comics (1), di cui costituisce una storia originaria, pur non essendo direttamente collegata con i film del DC Extended (2) Universe. Joker ha ricevuto

Leggi l'articolo
Simbolismo

Coincidenze significative: Jung, l’I Ching e la sincronicità – Simöne Gall

“Nell’esplorazione dell’inconscio ci imbattiamo in cose assai strane, dalle quali un razionalista si ritrae con orrore, pronto poi a sostenere di non aver visto niente. L’irrazionale pienezza della vita mi ha insegnato a non scartare alcunchè, nemmeno ciò che va contro tutte le nostre teorie (così effimere, nel migliore dei casi) o comunque non ammette

Leggi l'articolo
Libreria

Cattabiani e i simboli: la nuova edizione del ‘Bestiario’ – Giovanni Sessa

Segnaliamo, con queste brevi note, l’uscita per la casa editrice Iduna, di un libro che ebbi la fortuna di leggere, in prima edizione, nel 1984. Mi riferisco a Bestiario di Alfredo Cattabiani (per ordini: associazione.iduna@gmail.com, euro 18,00, pp. 195). Lo trovai un volume di grande rilievo culturale e spirituale, in quanto nelle sue pagine, il

Leggi l'articolo