4 Marzo 2024
Livio Cadè Spiritualità

Il sogno di un idiota – Livio Cadè

«La bellezza è verità, la verità è bellezza: questo è tutto ciò che voi sapete in terra e tutto ciò che vi occorre sapere». (Keats) “La bellezza salverà il mondo” è un concetto che, in chi si diletti di cercare soluzioni alla crisi della civiltà, produce un un effetto consolante, come un’improvvisa e gradita illuminazione.

Leggi l'articolo
Livio Cadè Spiritualità

Simplicissimus – Livio Cadè

«Chi ha un cuore, getti via gli occhi e dopo vedrà». (Al-Hallāj) A Erasmo, che si diffonde in argomenti complessi, Lutero rimprovera di “camminare sugli spilli”. Anche noi sembriamo talvolta poggiare le nostre convinzioni su ragionamenti affilati e penetranti, alla stregua di fachiri sui loro letti di chiodi. Ma i pensieri sottili non son fatti

Leggi l'articolo
Livio Cadè Spiritualità

L’eredità della pecora – Livio Cadè

«L’uomo indossi le spoglie del leone, la donna il vello della pecora». (William Blake) Esiste un bestiario tradizionale – fatto di volpi astute, formiche previdenti ecc. – che è rappresentazione di pregi e difetti umani. Oggi, ad esempio, s’usa sovente l’epiteto di ‘pecora’ per deprecare atteggiamenti stupidi, passivi, conformistici. A sentir certi mistici e teorici

Leggi l'articolo
Livio Cadè Spiritualità

Don Chisciotte e la verità impossibile – Livio Cadè

«…Dio manda il male e poi la medicina…»  Se l’uomo fosse un’opera letteraria don Chisciotte ne sarebbe il compendio. Tutti vagheggiamo qualche Dulcinea, lottiamo con mulini a vento, portiamo sul capo l’elmo di Mambrino (e chi direbbe che è solo un bacile da barbiere?). Tutti cerchiamo qualcosa che vada oltre la nostra ordinaria umanità. Se

Leggi l'articolo
Livio Cadè Spiritualità

Lettera e spirito – Livio Cadè

Mio caro Neostato, nella tua ultima lettera ti lamenti di “non saper dare un senso alla vita”. È una lagnanza comune. Tuttavia, io penso sia più giusto ‘trovare’ un senso che darlo. Non è un dettaglio da poco. Se vuoi dare un senso alla vita è perché ritieni ne sia priva. In tal caso le

Leggi l'articolo
Livio Cadè Spiritualità

Nessun maggior piacere… – Livio Cadè

Il massimo piacere Secondo un amico, attento indagatore di anime, “nulla dà più piacere a un essere umano che il poter tiranneggiare un proprio simile”. Dato che il piacere nasce dalla soddisfazione di un desiderio, ne deduco che il nostro massimo desiderio sia quello di angariare gli altri. Per converso, non vi sarebbe peggior frustrazione

Leggi l'articolo
Livio Cadè Società Spiritualità

Superstiti e superstiziosi – Livio Cadé

La nostra società potrebbe dirsi ‘società della superstizione’. Ma la superstizione non è, come qualcuno crede, il contrario della verità. Solo le accade, com’è della parola, di nascondere piuttosto che di rivelare. E questo suo carattere oscurante è quello che oggi prevale. Viviamo quindi in una società dell’illusione, dove la verità è proibita e le

Leggi l'articolo
Livio Cadè Spiritualità

Abbandono – Livio Cadè

La nostra società ha fatto del lavoro un idolo. È in fondo un culto paradossale. Se da un lato il lavoro pare offrire all’uomo emancipazione e libertà, dall’altro ne fa uno schiavo. Solo l’infanzia sembra protetta dalla necessità di svolgere un qualche mestiere. Il bambino gioca, non lavora, non si pone uno scopo né si

Leggi l'articolo
Livio Cadè Spiritualità

La Grande Arte – Livio Cadè

  Un giovane bassotto stava girando vorticosamente su sé stesso nel vano tentativo di afferrarsi la coda con i denti. Un vecchio mastino che passava di lì si fermò a osservarlo. Dopo alcuni minuti di quelle girandole il giovane si fermò esausto, ansimando. La testa gli girava e dovette accucciarsi sul terreno aspettando che il

Leggi l'articolo
Livio Cadè Spiritualità

Il saggio e l’idiota – Livio Cadè

Da tempo le nostra facoltà intellettuali vengono risucchiate nel gorgo di dibattiti sempre uguali. Ogni giorno si discute ad nauseam dei soliti argomenti: contagi, vaccini e salvacondotti sanitari, oppure guerra, missili e morti ammazzati. Sembra non si debba e non si possa parlar d’altro. Il pensiero cade in un baratro di opprimente monotonia, estenuato da

Leggi l'articolo