9 Aprile 2024
in memoriam

Ricordo di Ernesto Roli – Fabio Calabrese

Apprendo con grande dispiacere la notizia della scomparsa di Ernesto Roli. Temo che il suo nome non dirà molto a molti, compresi coloro che appartengono al nostro ambiente umano, era infatti una persona che non amava mettersi in mostra, e tuttavia, oltre a essere un amico che ha sempre sostenuto e incoraggiato “Ereticamente”, è stato

Leggi l'articolo
in memoriam

Sulla tomba di Primo Siena – Giovanni Facchini

15 novembre 2022 E così se ne è andato anche uno degli ultimi ragazzi di Salò, il grande Primo Siena! Avrebbe compiuto 95 anni il prossimo 20 novembre. Da 30 viveva stabilmente a Santiago del Cile. Una vita lunga ma non sprecata in ogni suo istante. Con commozione e devozione voglio ricordare la sua figura

Leggi l'articolo
in memoriam

In memoriam. A Franco Pitzus, editore, animatore culturale anticonformista – Roberto Pecchioli

E’ morto all’età di settant’anni, il dottor Francesco Pitzus, Franco per gli intimi, editore e factotum della Effepi Edizioni. Il male non ha avuto pietà e, nonostante le cure, Franco non c’è più. Quando muore un amico, si affollano i ricordi, si vorrebbe dire qualcosa di importante. Si desidera che il ricordo scritto – lui,

Leggi l'articolo
Adriano Romualdi in memoriam

Adriano Romualdi. Esemplare condotta e purezza della visione politica – Maurizio Rossi

di Maurizio Rossi Attraverso il magistero di Adriano Romualdi abbiamo avuto il privilegio di poter unire la nostra anima con quella più profonda e remota dell’Europa, ancestrale patria continentale delle nostre genti. Attingere alle sue energie sempre preziose e sempre presenti, alle sue potenti radici spirituali, culturali, etniche e politiche che si incarnarono compiutamente in quella

Leggi l'articolo
Controcorrente in memoriam

In Ricordo di Alberto Mariantoni – Enzo Caprioli

Le grandi anime, le personalità autenticamente di spicco non riescono a vivere nel conformismo. Il fatto stesso di condividere luoghi comuni, opinioni superficiali e aspetti prosaici della vita con persone che non hanno compiuto un confrontabile percorso esistenziale e culturale è per loro intollerabile. Ciò perché rappresenta una, sia pur momentanea, contaminazione dell’edificio interiore di

Leggi l'articolo
in memoriam

Ricordo di Massimo Pittau – Carlo Altoviti

Abbiamo appreso con profonda tristezza la notizia della morte dell’illustre professore sardo Massimo Pittau, avvenuta il 20 novembre 2019. Secondo quanto riportato dai siti web che si sono occupati della notizia, Pittau sarebbe precipitato dal terrazzino del suo appartamento di Sassari, al primo piano di un edificio in via Roma. Secondo i riscontri della Polizia, accorsa

Leggi l'articolo
in memoriam

A – Dio Gabriele!

La notizia della dipartita di Gabriele La Porta ha colto di sorpresa tutti gli appassionati di ermetismo, di filosofia antica, di misteri e di mitologia. Il nostro sito ebbe l’onore di ospitare un suo bel contributo dedicato alla Dea che forse meglio ha identificato il suo ideale e la sua prassi di vita, Afrodite, quale

Leggi l'articolo
in memoriam

Dedicato a Lui – Franca Poli

Una di quelle notizie che non vorresti mai ricevere, che ti colpiscono in pieno viso come uno schiaffo. Junio è morto. Già Junio Guariento un mito per la mia generazione, è andato avanti verso i Campi Elisi , verso le isole dei beati dove arrivano giovani coloro che sono i più amati dagli Dei. Era

Leggi l'articolo
in memoriam Sardegna

Onore al patriota sardo Salvatore Meloni! – Roberto Pecchioli

Salvatore Meloni, per tutti Doddore, è morto di fame prigioniero di uno Stato, il nostro, che considerava straniero. Settantaquattrenne, cinque figlie, una lunga militanza nelle file dell’indipendentismo sardo, era stato arrestato lo scorso 28 aprile, Die de sa Sardigna, festa del popolo sardo, dopo un grottesco inseguimento alla sua Panda rossa. Doveva scontare un cumulo

Leggi l'articolo
in memoriam Reghini

In ricordo di Arturo Reghini – Roberto Sestito

1° luglio 2016, per ricordare il 70° anniversario della morte Caro Maestro, caro Arturo, nello stile in uso nelle accademie ermetiche e neo-pitagoriche permettimi di iniziare questa commemorazione rivolgendomi a Te dandoti del tu, non certo per sollecitare un approccio confidenziale, ma per poterti scrivere una lettera nella forma più fluida e scorrevole possibile. D’altra

Leggi l'articolo