fbpx
Storia del Fascismo 0 Commenti

1921: Primavera di Bellezza (undicesimo capitolo)

1921: Primavera di Bellezza (undicesimo capitolo)

21. Le armi al piede Il 28 settembre si riunisce, per la prima volta, la Commissione, nominata dal Comitato centrale, per discutere la proposta di trasformazione dei Fasci di combattimento in Partito, da chiamare “Partito Fascista Italiano”. Il Gruppo parlamentare si è già espresso in maniera favorevole, auspicando che il problema sia affrontato e risolto […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 12 Maggio 2015

Storia del Fascismo 2 Commenti

1921: Primavera di Bellezza (decimo capitolo)

1921: Primavera di Bellezza (decimo capitolo)

  19. Semplice gregario del Fascio milanese Da parte di Mussolini, alle parole seguono i fatti; dopo che, il 16 agosto, a Bologna, i rappresentanti dei maggiori Fasci padani si sono espressi nuovamente contro il patto, egli si dimette dalla Commissione esecutiva: La partita è ormai chiusa. Chi è sconfitto deve andarsene. E io me […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 5 Maggio 2015

Storia del Fascismo 0 Commenti

1921: Primavera di Bellezza (nono capitolo)

1921: Primavera di Bellezza (nono capitolo)

  17. Inestricabile groviglio   Tra aprile e luglio del ’21 si verificano tre episodi, che hanno per protagoniste le squadre toscane e, per motivi diversi, sono destinati ad essere considerati “paradigmatici” del clima dell’epoca, fino ad assumere una risonanza nazionale, destinata a protrarsi nel tempo. Il primo si svolge a Foiano della Chiana, ed […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 28 Aprile 2015

Arte 0 Commenti

Il patrimonio artistico italiano dopo l’Otto Settembre

Il patrimonio artistico italiano dopo l’Otto Settembre

Il 15 aprile 2015 sera, presso Il Rifugio del Ghibellin Fuggiasco a Firenze, è stato presentato un notevole saggio di indagine storica. A introdurre autore e libro ci hanno pensato il Prof. Domenico Del Nero (Presidente di Identità Europea Firenza) e Manfredo Guerzoni (RNCR – RSI Continuità Ideale). Stiamo parlando del volume intitolato La protezione […]

Pubblicato da Francesco G. Manetti il 25 Aprile 2015

Storia del Fascismo 0 Commenti

1921: Primavera di Bellezza (ottavo capitolo)

1921: Primavera di Bellezza (ottavo capitolo)

  15. “Per una ragione topografica e pugilistica” La giornata elettorale è fissata per il 15 maggio, e registra una vera ecatombe di caduti fascisti, con vittime in tutte le zone d’Italia, mentre la consultazione vede la partecipazione di poco più di cinque milioni di elettori, con una percentuale pari al 56% circa degli aventi […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 21 Aprile 2015

Storia del Fascismo 1 Commento

1921: Primavera di Bellezza (settimo capitolo)

1921: Primavera di Bellezza (settimo capitolo)

  13. Quegli “affarini” In questo quadro, un particolare di non secondaria importanza è che, spesso, l’armamento avversario è allo stesso livello di quello fascista; in particolare nel periodo 19/20, la penuria di mezzi di offesa idonei sarà molto sofferta dai mussoliniani; illuminante la corrispondenza intercorsa tra il Fascio di Firenze e il Comitato centrale […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 14 Aprile 2015

Storia del Fascismo 0 Commenti

1921: Primavera di Bellezza (sesto capitolo)

1921: Primavera di Bellezza (sesto capitolo)

  11. Fughe socialiste La contromisura più frequente alla quale ricorrono le vittime dell’azione squadrista è l’imboscata al camion; raramente la resistenza attiva si sviluppa in paese, mentre gli squadristi, come amano dire, “fanno una dimostrazione di forza”, sparecchiando in aria e andando su e giù per strade deserte. Non di rado avviene, piuttosto, che […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 7 Aprile 2015

Storia del Fascismo 0 Commenti

1921: Primavera di Bellezza (quinto capitolo)

1921: Primavera di Bellezza (quinto capitolo)

9. Covo nr. 1 e nr. 2 Il momento centrale della spedizione punitiva è l’assalto alla Camera del lavoro, Casa del popolo, Cooperativa sociale, spesso con il conseguente incendio dell’edificio; la simbologia della fiamma purificatrice, del fuoco redentore si era affermata già a Fiume: Fiume era l’inizio di un incendio spirituale, che avrebbe consumato tutto […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 31 Marzo 2015

Fascismo 0 Commenti

Fascismo & Fumetto: il “paradosso” avventuroso

Fascismo & Fumetto: il “paradosso” avventuroso

In un precedente intervento pubblicato il 16 novembre 2014 su queste colonne parlavamo dello strano e combattuto rapporto tra Fascismo e cartooning disneyano e vedevamo come non ci fosse poi una distanza così grande fra alcuni aspetti della “visione del mondo” dell’Italia Fascista, riguardo per esempio a certe visuali sull’etica e sull’economia, e ciò che […]

Pubblicato da Francesco G. Manetti il 29 Marzo 2015

Storia del Fascismo 1 Commento

1921: Primavera di Bellezza (quarto capitolo)

1921: Primavera di Bellezza (quarto capitolo)

  7. “Se non potete sopportarci…”   I fascisti giustificano l’estensione della lotta e delle rappresaglie a tutto il territorio nazionale con un motivo “politico”: come i socialisti si mobilitano in tutta Italia con scioperi ed agitazioni di solidarietà a singole città e categorie, così essi si ritengono autorizzati a colpire ovunque, per rispondere alle […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 24 Marzo 2015

Storia del Fascismo 0 Commenti

1921: Primavera di Bellezza (terzo capitolo)

1921: Primavera di Bellezza (terzo capitolo)

5. “Mostruosi e deformi nel corpo…” Tra febbraio e marzo, il movimento fascista è impegnato in una frenetica attività politica ed organizzativa: ben sette congressi regionali si svolgono nelle regioni a più incisiva penetrazione fascista, e in tali sedi vengono affrontati, in articolate relazioni, i temi più importanti del momento. Triste, Milano, Torino, Bologna vivono […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 17 Marzo 2015

Storia del Fascismo 0 Commenti

1921: Primavera di Bellezza (secondo capitolo)

1921: Primavera di Bellezza (secondo capitolo)

  3. Il Ponte sospeso e il brodo di Carabiniere   Dopo un mese esatto da questi episodi, ancora nel capoluogo toscano, il 27 febbraio, alcuni anarchici lanciano contro un corteo liberale una potente bomba, che provoca due morti (un Carabiniere d un giovane dimostrante) e una ventina di feriti; immediata la reazione fascista: dopo […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 10 Marzo 2015

Letteratura 2 Commenti

DEMOGORGONE LIBERATO

DEMOGORGONE LIBERATO

ALLE ORIGINI DEL FANTASTICO: L’ANTICO “PADRE DI TUTTI GLI DÈI” NEL SAGGIO DI MARCO BARSACCHI   Una personale lettura… Agli albori delle raccolte sistematiche, rigorosamente catalogate e metodicamente esposte al pubblico dei moderni musei, ci sono le Wunderkammer – quei “gabinetti delle meraviglie” allestiti un po’ in tutta Europa da nobili, studiosi e personaggi facoltosi, che conobbero […]

Pubblicato da Francesco G. Manetti il 7 Marzo 2015

Storia del Fascismo 0 Commenti

1921: Primavera di Bellezza (primo capitolo)

1921: Primavera di Bellezza (primo capitolo)

  Arpinati “a zoppo galletto”    “A chi l’ignoto? A noi!”, così D’Annunzio a Fiume conclude il suo ultimo discorso, “l’alalà funebre”,il 31 dicembre del 1920; e, veramente “ignoto” appare il destino dell’Italia in questo momento: il 1921, che passerà alla storia come “anno fascista per eccellenza”, inizia con l’episodio sanguinoso di Modena che, dopo […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 3 Marzo 2015

Storia del Fascismo 0 Commenti

1920: L’anno della minorità fascista (settimo capitolo)

1920: L’anno della minorità fascista (settimo capitolo)

    13. “LE DONNE RESTINO A CASA”   Si avvia a fine l’anno della “minorità fascista”, ma ci saranno ancora due episodi che, per la loro drammaticità, per la risonanza che avranno, per le conseguenze che determineranno, sono destinati a fare veramente da spartiacque tra due periodi del fascismo, che, fin qui sostanzialmente defilato […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 24 Febbraio 2015

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

g. colli