fbpx
Filosofia 0 Commenti

Realtà data – Realtà creata: dall’Io al Sé – Lorenzo Merlo

Realtà data – Realtà creata: dall’Io al Sé – Lorenzo Merlo

Natura dell’io L’abitudine ha, o implica, una natura doppiamente interessante. Questa, è tanto ignota, o misconosciuta, quanto rivoluzionaria. Mi riferisco alla concezione comune dell’abitudine che le persone adottano nel concepire e definirese stesse e la realtà; per avere a che fare con il previsto a discapito dell’orrifico ignoto: «Sul modello tecnico che ricalca l’esigenza del […]

Pubblicato da Ereticamente il 19 Aprile 2020

Filosofia 0 Commenti

Mascherine, museruole e post verità – Roberto Pecchioli

Mascherine, museruole e post verità – Roberto Pecchioli

Esci di casa e, se hai ancora gli occhi collegati al cervello, ti è tutto chiaro. All’angolo, la coda per entrare al supermercato, gente rassegnata, silenziosa e distanziata; un incaricato della catena di distribuzione fa il caporale di giornata, allontana chi si approssima e impedisce, inflessibile, l’accesso. Si gode il suo grottesco potere, come in […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 18 Aprile 2020

Tradizione 0 Commenti

Le potenze dell’anima: il risveglio in Elémire Zolla – Giovanni Sessa

Le potenze dell’anima: il risveglio in Elémire Zolla –  Giovanni Sessa

L’intera produzione teorica di Elémire Zolla è attraversata da un’idea antropologica assai distante da quella oggigiorno dominante. Il senso comune contemporaneo tende a pensare l’uomo come costituito di corpo, anima, mente, ragione e spirito. Zolla richiamandosi al mondo tradizionale e alla visione arcaica e protostorica dell’uomo, lo legge quale entità: «complessa, frastagliata e vibrante, solcata […]

Pubblicato da Giovanni Sessa il 7 Aprile 2020

Attualità 0 Commenti

Coronavirus e restrizioni della libertà: la lezione di Socrate e di Platone – Federica Francesconi

Coronavirus e restrizioni della libertà: la lezione di Socrate e di Platone – Federica Francesconi

In tempi di coercizioni delle libertà fondamentali, coercizioni che vanno a ledere pesantemente i diritti civili del cittadino costituzionalmente garantiti, dovute al contenimento della diffusione del Corona Virus, qualche riflessione è d’obbligo. Sono molti i cittadini che in queste settimane si chiedono se queste limitazioni alla libertà di movimento e alla libertà d’impresa siano compatibili […]

Pubblicato da Ereticamente il 5 Aprile 2020

Tradizione 0 Commenti

Un urlo sulle rovine – Giovanni Sessa

Un  urlo sulle rovine – Giovanni Sessa

Crisi, per l’europeo moderno, è davvero parola chiave ed irrinunciabile. Da più di un secolo, dal momento in cui Oswald Spengler pubblicò il monumentale, Il tramonto dell’Occidente, siamo null’altro che abitatori della crisi. Da un punto di vista generale, sorvolando sulle numerose concause storiche a monte del processo di decadenza, non si può non concordare […]

Pubblicato da Giovanni Sessa il 12 Marzo 2020

Filosofia 0 Commenti

Per una decostruzione della democrazia – Aleksandr Dugin

Per una decostruzione della democrazia – Aleksandr Dugin

Presentiamo, per gentile concessione dell’editore, un ampio estratto del libro del filosofo e politologo russo Aleksandr Dugin “Platonismo politico”, recentemente pubblicato per i tipi di AGA Editrice e ordinabile al seguente indirizzo: (http://www.orionlibri.net/negozio/platonismo-politico/). Curatore dell’opera: Maurizio Murelli. Con prefazione di Francesco La Manno e introduzione di Andrea Scarabelli. “La democrazia oggi non può essere discussa […]

Pubblicato da Ereticamente il 9 Marzo 2020

Filosofia 0 Commenti

Veneziani e la disperazione attiva: un manuale di resistenza esistenziale – Giovanni Sessa

Veneziani e la disperazione attiva: un manuale di resistenza esistenziale – Giovanni Sessa

L’ultimo libro di Marcello Veneziani ha tratto classico. Al termine della prima lettura, agevolata dalla prosa accattivante dell’autore, si esce con la netta sensazione di trovarsi di fronte ad uno scritto che, per contenuti e stile, rinvia ad altri tempi. Protagonista indiscusso è Veneziani stesso che, attraverso un processo di autoanalisi, di scandaglio del proprio […]

Pubblicato da Giovanni Sessa il 3 Marzo 2020

Filosofia 0 Commenti

Heidegger: rivoluzione e disillusione – Daniele Perra

Heidegger: rivoluzione e disillusione – Daniele Perra

Chi scrive è sempre stato intimamente convinto del profondo valore politico (oltre che filosofico) dell’opera di Martin Heidegger nella sua interezza. Tuttavia, l’attivismo politico propriamente detto del pensatore tedesco è limitato ad un arco di tempo estremamente ridotto: più o meno, dai primi mesi del 1933 all’inizio del 1934. In questo periodo si concentrano il […]

Pubblicato da Ereticamente il 26 Febbraio 2020

Filosofia 0 Commenti

Bergson e l’idea di tempo, oltre il logocentrismo – Giovanni Sessa

Bergson e l’idea di tempo, oltre il logocentrismo – Giovanni Sessa

Henri Bergson ha messo in atto, all’inizio del secolo XX, non semplicemente una reazione speculativa antipositivista, ma si è prodigato al fine di costruire una filosofia nuova. In realtà, il suo contributo teoretico mirava a recuperare il «non detto», l’inespresso o ciò che, nella metafisica classica, era stato tacitato dalla marcia trionfale del concetto. A […]

Pubblicato da Giovanni Sessa il 16 Febbraio 2020

Filosofia politica 2 Commenti

Le Idee di “Destra” vincono in tutto l’Occidente: risposta a De Turris e Veneziani – Giandomenico Casalino

Le Idee di “Destra” vincono in tutto l’Occidente: risposta a De Turris e Veneziani – Giandomenico Casalino

Questo mio intervento trova la sua sollecitazione o ispirazione in due articoli che recentemente ho avuto modo di leggere, uno del caro amico Gianfranco De Turris su questa Rivista e l’altro di Marcello Veneziani apparso sul suo blog, aventi ambedue per oggetto l’ennesima, ma necessaria, denuncia della perdurante latitanza della cosiddetta “cultura di Destra”. Entro […]

Pubblicato da Giandomenico Casalino il 15 Febbraio 2020

Pittura 0 Commenti

I c o n o S o p h i a: la pittura filosofale di Alessandro Bulgarini – Luca Siniscalco

I  c  o  n  o  S  o  p  h  i  a: la pittura filosofale di Alessandro Bulgarini – Luca Siniscalco

“E’ un luogo comune, oggi, parlare di “civiltà dell’immagine” (pensando ai nostri giornali, cinema e televisioni). Ma ci si chiede se, come tutti i luoghi comuni, anche questo non nasconda un radicale equivoco, un errore completo. Poiché invece di elevare l’immagine al livello di un mondo che le sarebbe proprio, invece che investirla di una […]

Pubblicato da Ereticamente il 28 Gennaio 2020

Filosofia 0 Commenti

Emanuele Severino, il Filosofo dell’Essere (e del Divenire…) – Umberto Bianchi

Emanuele Severino, il Filosofo dell’Essere (e del Divenire…) –  Umberto Bianchi

Emanuele Severino è stato uno dei pochi filosofi contemporanei, i cui libri si leggono tutti d’un fiato, alla stregua di un avvincente romanzo dal colore vagamente “noir”. Quella che, sin troppe volte, è stata ridotta ad apodittica ed arida descrizione del percorso dell’umano pensiero, dalle fin troppe zucche pensanti, in un modo, tale da far […]

Pubblicato da Umberto Bianchi il 24 Gennaio 2020

Filosofia 1 Commento

Severino, Heidegger e la “notte del Mondo” – Eduardo Zarelli

Severino, Heidegger e la “notte del Mondo” – Eduardo Zarelli

Emanuele Severino è stato un pensatore tanto prolifico quanto legato a un concetto unitario e onnicomprensivo della realtà: l’Essere. Il problema della condizione umana è la credenza del nulla, l’illusione che tutto ciò che esiste, prima non ci fosse e poi non ci sarà. Dal non essere all’essere e ancora al non essere: è il […]

Pubblicato da Ereticamente il 23 Gennaio 2020

Filosofia 0 Commenti

Sul pensiero filosofico di Emanuele Severino – Marco Zenesini

Sul pensiero filosofico di Emanuele Severino – Marco Zenesini

“Tutto ciò che è scomparso è destinato a riapparire totalmente e tutto insieme, perchè è necessario che, col tramonto dell’isolamento della terra, la totalità del tempo che è apparsa nei cerchi del destino riappaia tutta insieme in ogni cerchio così come essa è apparsa prima di quel tramonto“ (Emanuele Severino, DIKE, Adelphi Edizioni, Biblioteca Filosofica, […]

Pubblicato da Ereticamente il 22 Gennaio 2020

Filosofia 0 Commenti

L’Empedocle di Giorgio Colli, un libro fondamentale – Giovanni Sessa

L’Empedocle di Giorgio Colli, un libro fondamentale – Giovanni Sessa

A Giorgio Colli va attribuito un ruolo centrale nella storia della filosofia del XX secolo. Alcuni, errando, lo ritengono soltanto un abile traduttore e chiosatore, che ha avuto il merito di determinare, con il suo lavoro, a muovere dai primi anni Settanta, la Nietzsche Rennaisance, in Italia ed in Europa. Al contrario, il suo contributo […]

Pubblicato da Giovanni Sessa il 5 Gennaio 2020

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

g. colli