fbpx

O tempora, o mores: morire di smartphone – Gianfranco De Turris

O tempora, o mores: morire di smartphone – Gianfranco De Turris

I volti della decadenza, quinta parte – Fabio Calabrese

I volti della decadenza, quinta parte – Fabio Calabrese

Il matrimonio omosessuale – Claudio Antonelli

Il matrimonio omosessuale – Claudio Antonelli

L’ultima frontiera della legalità – Luigi Morrone

L’ultima frontiera della legalità – Luigi Morrone
Cultura & Società 0 Commenti

I Falsari della Nuova Scienza – Roberto Pecchioli

I Falsari della Nuova Scienza – Roberto Pecchioli

Conosciamo bene il livello di manipolazione raggiunto dalla cultura e dalla comunicazione contemporanea, dominata da pochi giganti, proprietà dell’oligarchia economica e finanziaria planetaria.  Allo stesso modo, ci siamo convinti della falsificazione ideologica delle cosiddette scienze umane, al servizio di un’antropologia interessata a creare l’uomo nuovo, il consumatore fluido e tendenzialmente transgender. E’ evidente che molte […]

Pubblicato da Ereticamente il 10 Ottobre 2018

Società 0 Commenti

La perenne lotta antifascista – Claudio Antonelli

La perenne lotta antifascista – Claudio Antonelli

Populismo e sovranismo si espandono a macchia d’olio. Il fenomeno è inquietante. Neppure i popoli nordici, un tempo modello di virtù, ne sono immuni. In Italia, i benpensanti della Sinistra denunciano allarmati il riapparire dell’idra fascista. A molti Matteo Salvini appare come un novello Mussolini. Non ha detto: “Molti nemici, molto onore”? Il suo voler […]

Pubblicato da Ereticamente il 7 Ottobre 2018

Società 6 Commenti

La femminilizzazione delle élites – Alain de Benoist

La femminilizzazione delle élites – Alain de Benoist

  Fonte: Arianna Editrice Dice il pediatra Aldo Naouri: «La società ha adottato integralmente, senza limiti e contro-poteri, valori femminili». Lo testimoniano il primato dell’economia sulla politica, dei consumi sulla produzione, della discussione sulla decisione; il declino dell’autorità rispetto al «dialogo», ma anche l’ansia di proteggere il bambino (sopravvalutandone la parola); la pubblicità dell’intimità e […]

Pubblicato da Ereticamente il 4 Settembre 2018

Società 2 Commenti

Pubblicità regresso: i liberi schiavi – Roberto Pecchioli

Pubblicità regresso: i liberi schiavi – Roberto Pecchioli

Nessuno è più schiavo di chi si crede libero senza esserlo. L’aforisma di Goethe, tratto dalle Affinità elettive, è la sintesi della civilizzazione contemporanea. Drogati di presunte libertà, convinti di vivere nel giardino delle delizie delle opportunità, delle scelte autonome ed individuali, siamo diventati liberi schiavi, burattini in mano a un sistema che ci spreme, […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 21 Agosto 2018

Filosofia 3 Commenti

Neoliberismo, una distopia realizzata – Roberto Pecchioli

Neoliberismo, una distopia realizzata – Roberto Pecchioli

L’ideologia neoliberale è l’ultimo “a priori” ammesso della nostra morente civilizzazione. Ovvio: i suoi sostenitori sono i proprietari del mondo, a partire dal sistema di comunicazione, informazione, intrattenimento, cultura. Uno dei meccanismi della visione dominante è il rovesciamento di ogni ordine naturale, tanto che si potrebbe affermare che l’Occidente contemporaneo è in lotta continua con […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 12 Agosto 2018

Società 2 Commenti

L’omofobia dei diritti omosessuali – Flavia Corso

L’omofobia dei diritti omosessuali – Flavia Corso

La nostra società è fortemente omofoba, ripetono i portavoce dei movimenti LGBT. Si può essere più o meno d’accordo, ma la maggioranza delle persone che combattono per i diritti omosessuali, stentano a riconoscere che proprio nella rivendicazione di questi stessi diritti, si nasconde una forma di omofobia ancora più odiosa di quella che viene comunemente […]

Pubblicato da Ereticamente il 23 Luglio 2018

Società 0 Commenti

Estate: le smanie per la villeggiatura – Roberto Pecchioli

Estate: le smanie per la villeggiatura – Roberto Pecchioli

Estate,la stagione del caldo e delle ferie. Soprattutto delle tanto desiderate vacanze. Carlo Goldoni, nella seconda metà del Settecento, mise in scena Le smanie per la villeggiatura, la prima di tre commedie con al centro il tema dell’estate, del trasferimento dalla città, Livorno nel testo teatrale, per raggiungere le ville di campagna nella vicina collina […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 18 Luglio 2018

Economia & Sport 0 Commenti

Calcio moderno: l’outlet globalizzato del pallone – Roberto Pecchioli

Calcio moderno: l’outlet globalizzato del pallone – Roberto Pecchioli

Il settore economico di massa in cui più è evidente la pervasività del mercato e più avanzata la mondializzazione è forse lo sport professionistico. Non è azzardato affermare che è un’avanguardia della globalizzazione, un vero e proprio outlet grande quanto il mondo, nel quale l’aspetto meno rilevante è il risultato sportivo. Esso importa soltanto ai […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 15 Luglio 2018

Società 1 Commento

Aborto, omosessualismo, immigrazione: una sinistra dissoluzione – Roberto Pecchioli

Aborto, omosessualismo, immigrazione: una sinistra dissoluzione – Roberto Pecchioli

Tutto si tiene. Una civilizzazione che non riproduce più se stessa biologicamente è al capolinea, soprattutto se le ragioni sono l’egoismo, l’orrore per le responsabilità, il rifiuto del futuro, l’assenza di principi comuni. L’esito non può essere che l’esaltazione dell’aborto, il rigetto della vita vecchia e malata, la ricerca ossessiva del piacere, il disprezzo per […]

Pubblicato da Roberto Pecchioli il 17 Giugno 2018

Società 0 Commenti

Il dogma del Ragioniere – Considerazioni sul limite del razionalismo di Lorenzo Merlo

Il dogma del Ragioniere – Considerazioni sul limite del razionalismo di Lorenzo Merlo

  Il ragioniere ha una sola ontologia: ordinare, classificare, misurare. Non gli è concesso sentire che ogni catalogazione scambiata per realtà genera mondi artificiosi o superstizioni. Precisazione Il dogma del ragioniere, non toglie, né vuole, né potrebbe togliere nulla al valore del razionalismo. La prospettiva razionalista non è demoniaca di per sé. È piuttosto semplicemente […]

Pubblicato da Ereticamente il

Società 0 Commenti

Tecnologia mon amour – Lorenzo Merlo

Tecnologia mon amour – Lorenzo Merlo

Da innocuo giocattolo e utile servigio a cane da pastore. Da organismo di perdizione a spunto di redenzione.     A quale domanda vuoi rispondere? Intorno a fine maggio 2018 Repubblica.it titolava così un video: «Facebook, la lavata di capo del parlamentare Ue a Zuckerberg: “Hai creato un mostro». Non si capisce se lavata di […]

Pubblicato da Ereticamente il 10 Giugno 2018

    Fai una donazione


  • afrodite

  • napoli 21 settembre

  • Napoli 12 ottobre

  • ekatlos

  • teatro andromeda

  • conoscenza segreta

  • siamo su telegram

  • Pio Filippani Ronconi 1

  • emergenza vaccini

    Vaccini: Cosa non conosciamo? Storia,tabelle e grafici mai visionati – Vacciniinforma

    di Ereticamente

    VACCINI: COSA CI È STATO OMESSO? Nella letteratura medica, si esaltano da sempre le virtù della vaccinazione. Dopo aver letto questi libri, si riman[...]

  • post Popolari

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • Daniele Bettini in Il ritorno delle antiche religioni

      Sit tibi terra levis, Vlassis Rassias https://ece... Leggi commento »

    • Lama in Visione del mondo e ideologia (Perché il marxismo è fallito, e il liberal-capitalismo non promette nulla di buono)

      Concordo su molte argomentazioni e ricostruzioni ... Leggi commento »

    • Piervittorio Formichetti in Un insolito Erasmus – Fabio Calabrese

      Buongiorno. ho letto con interesse e non mi aspett... Leggi commento »

    • Paolo in Passione di verità: la lezione di Abrham Joshua Heschel - Giovanni Sessa

      Sed Vaste Le consiglio vivamente di leggersi ciò... Leggi commento »

    • Paolo in Passione di verità: la lezione di Abrham Joshua Heschel - Giovanni Sessa

      Gent.Sed Vaste prima di scrivere simili sciocchez... Leggi commento »

  • archivio ereticamente

    Tag

    Newsletter

    Google Analytics

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

a. dugin