fbpx

Giacinto Reale

Nato a Bari intorno alla metà del secolo scorso, vive a Roma. Ha sempre coltivato la passione per cose di storia, alla ricerca di una verità che intuiva essere non di rado diversa da quella dei “sacri testi”. Coltiva, ultimamente, uno speciale interesse per vicende e uomini del primo fascismo, convinto che lì c’è tutto: quello che il fascismo fu, e, soprattutto, quello che prometteva di essere……

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Bologna 1919 (prima parte) – Giacinto Reale

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Bologna 1919 (prima parte) – Giacinto Reale

Centenario Fiumano (terza puntata) – Giacinto Reale

Centenario Fiumano (terza puntata) – Giacinto Reale

Centenario Fiumano (seconda puntata) – Giacinto Reale

Centenario Fiumano (seconda puntata) – Giacinto Reale

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Milano 1919 (terza parte). A cura di Giacinto Reale

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Milano 1919 (terza parte). A cura di Giacinto Reale
Storia 0 Commenti

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Milano 1919 (seconda parte). A cura di Giacinto Reale

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Milano 1919 (seconda parte). A cura di Giacinto Reale

  Il 15 aprile, il nuovo movimento politico dei Fasci di Combattimento fa la sua prima uscita nazionale, destinata d impressionare l’opinione pubblica più della riunione del 23 marzo. Anche se nei mesi successivi le cose non andranno bene come previsto e sperato, è iniziata una marcia che sarà inarrestabile L’INCENDIO DELL’AVANTI Stabilire tra la […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 24 Luglio 2019

Storia 0 Commenti

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Milano 1919 (prima parte). A cura di Giacinto Reale

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Milano 1919 (prima parte). A cura di Giacinto Reale

La contestazione a Bissolati, la costituzione del Fascio cittadino, l’assemblea di fondazione del movimento fascista. Nel primo trimestre del 1919 un nuovo protagonista si affaccia alla scena politica milanese e, quindi, nazionale. E’ l’erede del migliore interventismo e del sindacalismo non bolscevizzato, e in più, rispetto a movimenti consimili dell’irrequieto dopoguerra, ha un Capo. Milano […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 17 Luglio 2019

Storia 0 Commenti

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Trieste 1919 (terza parte). A cura di Giacinto Reale

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Trieste 1919 (terza parte). A cura di Giacinto Reale

Iniziata l’avventura fiumana, Trieste funge, da subito, da centro di raccolta e smistamento dei volontari. Molti dei primi fascisti partono per la città adriatica, dove si metteranno in bella evidenza, mentre crescono le simpatie intorno al movimento. I tempi sono maturi, manca l’uomo… finchè non arriverà Francesco Giunta.   Il 20 settembre, sui muri della […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 10 Luglio 2019

Storia 0 Commenti

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Trieste 1919 (seconda parte). A cura di Giacinto Reale

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Trieste 1919 (seconda parte). A cura di Giacinto Reale

  Il 4 agosto del 1919 il Fascio di Trieste ha il suo primo Caduto, al quale altri si aggiungeranno nel triennio successivo. E’ il diciottenne Carlo Polla, raggiunto da una moschettata esplosa da un Carabiniere durante una manifestazione. Nel suo nome inizia la redenzione della città.   La presenza per le strade dei primi […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 3 Luglio 2019

Storia 0 Commenti

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Trieste 1919 (prima parte). A cura di Giacinto Reale

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Trieste 1919 (prima parte). A cura di Giacinto Reale

 A Trieste, al termine della guerra, i sovversivi socialisti che sognano la rivoluzione bolscevica e gli annessionisti slavi che vogliono il confine all’Isonzo, sono alleati contro i cittadini di parte “nazionale”. Qualche timido accenno di reazione sembra destinato al fallimento, finchè, il 3 aprile del 1919, viene costituito il Fascio di Combattimento.   “Trieste è […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 26 Giugno 2019

Storia 0 Commenti

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Torino 1919 (terza e ultima parte). A cura di Giacinto Reale

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Torino 1919 (terza e ultima parte). A cura di Giacinto Reale

Arrivano, a novembre, le elezioni. Gioda accetta, poco convinto, ma per devozione a Mussolini, che il Movimento entri nel “Blocco della Vittoria”. Ma la forzata alleanza con borghesi e moderati dura poco. Il deludente risultato dà linfa ai suoi intendimenti rivoluzionari e mette in ombra De Vecchi. Il “fosco anno di fraternità e sofferenza” si […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 19 Giugno 2019

Storia 0 Commenti

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Torino 1919 (seconda parte). A cura di Giacinto Reale

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Torino 1919 (seconda parte). A cura di Giacinto Reale

Gli Arditi, Gino Covre, Cesarino Revel e tanti altri, tra i quali non mancano anche personaggi molto “caratteristici”, come nel resto d’Italia, sono i protagonisti del primo fascismo cittadino, che affronta, senza timori riverenziali, la classe padrona industriale e le masse sovversive. Sarà anche per questo che molti di loro si troveranno, con Giuseppe Solaro, […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 12 Giugno 2019

Storia 0 Commenti

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Torino 1919 (prima parte). A cura di Giacinto Reale

La volontà di rivincita: nascono i FdC, Torino 1919 (prima parte). A cura di Giacinto Reale

Il Fascio di Torino, fondato da Mario Gioda il 25 marzo del 1919, assume da subito caratteri “rivoluzionari” (volgarmente ed erroneamente detti “di sinistra”) sotto la guida dell’ex anarco-sindacalista, che prevale, in questa prima fase, sul monarchico-conservatore Cesare Maria De Vecchi. La vita, però, nella città delle masse operaie sindacalizzate, di Gramsci e de “L’Ordine […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 5 Giugno 2019

Controstoria 1 Commento

“La libertà muore se il Fascismo muore” (24 settembre – 31 dicembre 1921)

“La libertà muore se il Fascismo muore” (24 settembre – 31 dicembre 1921)

   “Due anime ci sono nel Fascismo. O, più esattamente, un’anima sola ha il Fascismo. Ma al fascismo aderisce ancora qualche cosa che non è Fascismo, e da cui bisogna liberarci. C’è chi nel Fascismo non vede se non la forza del perpetuo rinnovamento della razza, la volontà di rompere tutti gli inciampi e le […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 28 Aprile 2018

Controstoria 0 Commenti

Il Fascismo non e’ un uomo, il Fascismo è un’Idea (4 giugno – 17 settembre 1921)

Il Fascismo non e’ un uomo, il Fascismo è un’Idea (4 giugno – 17 settembre 1921)

  “…neghiamo a Mussolini (al quale pure siamo legati da devozione e da affetto fraterno) l’esclusivo diritto di disporre, con l’autorità di padrone e di pater familias di romana memoria, della fortuna di questo nostro movimento, al quale tutti abbiamo dato la nostra anima, la nostra giovinezza, la nostra vita”. (1)   “IL FASCISMO NON […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 21 Aprile 2018

Controstoria 0 Commenti

“CONSIDEREREMO ALLA STREGUA DI DISERTORI COLORO CHE NON SI RECHERANNO ALLE URNE” (il 1921 sulle pagine de “L’Assalto”, giornale del Fascio bolognese di Combattimento) – 3° capitolo: 30 aprile -28 maggio)

“CONSIDEREREMO ALLA STREGUA DI DISERTORI COLORO CHE NON SI RECHERANNO ALLE URNE”  (il 1921 sulle pagine de “L’Assalto”, giornale del Fascio bolognese di Combattimento)  – 3° capitolo:  30 aprile -28 maggio)

“E’ semplicissimo. Vogliamo vincere. Vogliamo vincere perché sentiamo di essere degni della vittoria. Più ancora, perché il Paese attende da noi una parola rinnovatrice ed un’azione conclusiva, che realizzi quanto è contenuto nelle nostre premesse” (1) DALLE PIAZZE AL PARLAMENTO Contro ogni pregiudizio scaramantico, col numero 17, in edicola il 30 aprile, “L’Assalto” diventa quotidiano, […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 14 Aprile 2018

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

g. colli