Fabio Calabrese: Ma davvero veniamo dall’Africa?

Fabio Calabrese: Ma davvero veniamo dall’Africa?

Questo nuovo saggio di Fabio Calabrese è un vero e proprio strumento di risveglio, poiché affronta, contrasta e attacca, smontandola pezzo dopo pezzo, la vulgata della teoria darwiniana dell’evoluzione, anche alla luce di nuove rivoluzionarie interpretazioni del dato archeologico, e al contempo anche il “dogma” dell’Out of Africa, secondo il quale l’Homo Sapiens si sarebbe evoluto nel continente africano da un ceppo di ominidi locali, diffondendosi nel resto del pianeta solo alcune decine di migliaia di anni fa. È invece dall’Europa, come dimostra l’autore, che hanno avuto scaturigine la spiritualità e la speculazione religiosa, la filosofia e il folklore popolare, l’immaginazione e la creatività, il diritto e la politica, la poesia, l’arte della guerra, la scoperta della tecnica e delle arti. Ritroviamo le vestigia di questo immenso patrimonio ideale e pratico ovunque, dalle pitture rupestri alpine alle grandiose realizzazioni della civiltà megalitica del Mediterraneo e delle isole britanniche, fino alle formulazioni del mythos. La questione se la nostra specie abbia o non abbia origini africane è, infatti, solo apparentemente una questione scientifica e si lega fortemente a tematiche ideologiche improntate sulla negazione dell’importanza dell’eredità biologica dell’essere umano. Tematiche ideologiche sulle quali si regge la stessa impalcatura della perniciosa dottrina del transumanesimo.

Ecco perché Ma davvero veniamo dall’Africa? è un libro prezioso che tutti dovrebbero leggere, un’opera fondamentale per ripensare la Storia e per comprendere e riscoprire le nostre origini e le nostre più profonde radici.

 

Fabio Calabrese: Ma davvero veniamo dall’Africa?

Edizioni Aurora Boreale

296 pagine

Euro 18.°°

ISBN: 979-12-5504-084-2

Se hai letto fino in fondo hai dimostrato interesse per questo contenuto.
Per piacere esprimi una tua reazione cliccando su una delle emoticon
Grazie!

Loading spinner
Print Friendly, PDF & Email
Categorie: Libreria

Pubblicato da Fabio Calabrese il 24 Giugno 2022

Fabio Calabrese

Nato a Trieste il 12 novembre 1952, coniugato, due figli. Laureato in filosofia, docente di scuola superiore. Scrittore di letteratura fantastica con all'attivo numerose pubblicazioni, tra cui alcune in Gran Bretagna, Polonia, Francia. Studioso di neopaganesimo e di neoceltismo. Attivo da molti anni come opinionista politico dell'Area, ha collaborato con “Rinascita”, “Ciaoeuropa”, “Italia sociale”, “L'uomo libero”, il Centro Studi La Runa e negli ultimi anni soprattutto con “Ereticamente”, dove è una delle firme maggiormente rappresentate.

Commenti

  1. MAURIZIO BAROZZI

    Non ho letto e mi appresto a farlo questo saggio di Fabio Calabrese, amico che apprezzo. Volevo segnalare che su lo stesso argomento ho pubblicato online il Saggio “Evoluzionismo suggrestione poco scientifica”, leggibile o scaricabili a questo link: https://vk.com/doc476559165_506885376

  2. Francesco Scibilia

    Ciao Fabio, vorrei sapere da te cosa ne pensi dell’articolo di scinze, sul presunto “ultimo antenato comune tra l’uomo e le scimmie” Chiamato “Alesi”

    https://www.lescienze.it/news/2017/08/10/news/antenato_comune_uomo_grandi_scimmie_nyanzapithecus-3628366/

  3. Fabio Calabrese

    Caro Scibilia, posso risponderle soltanto adesso, perché sono rimasto bloccato da un guasto del computer. Ho letto l’articolo da lei linkato. Avrebbero scoperto un possibile antenato degli australopitechi africani, Bene, ma questo a mio parere non sposta di un millimetro la questione, visto che permane il dubbio se gli australopitechi africani siano davvero i nostri antenati.

Lascia un commento

    Fai una donazione


  • le nostre origini

  • a dominique venner

  • post Popolari

  • Ultimi commenti
    • Gougenot in Navigare necesse est. Vivere, non est necesse - Rita Remagnino

      Cara Rita non vorrei essere pessimista ma visto la... Leggi commento »

    • Paola in Il volto feroce del buonismo – Umberto Bianchi

      Scusate la ripetizione del concetto. Credevo che i... Leggi commento »

    • Roberto Nencini in La Merkabah e la conoscenza misterica della stirpe di David – Michele Perrotta

      Chi vive nella " propria" carne ciò che è scritt... Leggi commento »

    • Sed Vaste in Navigare necesse est. Vivere, non est necesse - Rita Remagnino

      Nemmeno io riesco a commentare Comunque Rita spe... Leggi commento »

    • Sed Vaste in Navigare necesse est. Vivere, non est necesse - Rita Remagnino

      Lei chiama" perdere tempo " Non sono persuaso da... Leggi commento »

  • archivio ereticamente

    Tag

    Newsletter

    navigando