Vie della Tradizione 177 – Rassegna semestrale di Orientamenti Tradizionale

Vie della Tradizione 177 – Rassegna semestrale di Orientamenti Tradizionale

Dopo una pausa dovuta al cambio di editore “Vie della Tradizione” torna edito da L’Arco e la Corte. Un progetto già definito con un aumento della foliazione già a partire da questo numero. Non solo: ai prossimi numeri sarà affiancata anche una serie di libri con lo scopo di approfondire le varie tematiche tradizionali (editi sempre dall’Arco e la Corte).

La struttura della rivista non cambia. Non cambiano né i contenuti né i collaboratori. Anzi, si amplia il loro numero per meglio affrontare i vari settori del mondo della Tradizione. Al centro, resta comunque l’indicazione che il fondatore della rassegna, Gaspare Cannizzo, scelse nel lontano 1971: rivista della Tradizione integrale aperta a tutte le tradizioni. “Vie della Tradizione”, il nome della rassegna, ha proprio lo scopo di ricordare che le vie sono molte, la Tradizione è una.

La direzione responsabile resta ad Anna Cannizzo, la direzione editoriale viene assegnata da questo numero a Manlio Triggiani, collaboratore della rassegna fin dal 1977. Il nostro impegno è di recuperare il ritardo accumulato nelle uscite e contiamo di preparare a breve un numero doppio di grande interesse.

Invitiamo i nostri lettori a seguire e a diffondere la rivista che può esistere solo con il loro apporto di consigli, contributi, abbonamenti.

N. 177 luglio – dicembre 2020, pp. 128 – € 17,00

Un nuovo avvio p. 1

GIOVANNI SESSA – L’arte magica di Julius Evola.“Sulle terrazze lunari l’iperbole danza” p. 3

CLAUDIO MUTTI – Aspettative escatologiche nel mondo antico p. 37

GIANDOMENICO CASALINO – Sulla Magia. Linee di una morfologia spirituale p. 53

LUCA VALENTINI – I destini dell’Anima nel mondo antico e nelle scienze esoteriche p. 59

LUCA MACCAFERRI – Meraviglia verità solitudine p. 71

PAOLO CASOLARI – L’energia del Pantheon, custode dei semi del fuoco eterno p. 81

NUCCIO D’ANNA – La medicina sacra nell’Ellade arcaica p. 89

PIETRO MANDER – Dall’estispicina babilonese ai Tarocchi p. 103

RECENSIONI p. 125

Per ordini e abbonamenti contatta l’editore, scrivi a: ordini@arcoelacorte.it

Print Friendly, PDF & Email
Categorie: Tradizione

Pubblicato da Ereticamente il 19 Febbraio 2021

Ereticamente

“La visione del mondo non si basa sui libri, ma su di una forma interiore e su una sensibilità, aventi carattere non acquisito, ma innato. Si tratta essenzialmente di una disposizione e di un atteggiamento, non già di teoria o di cultura, disposizioni che non concernono il solo dominio mentale ma investono anche quello del sentire e del volere, informano il carattere, si manifestano in reazioni aventi la stessa sicurezza dell’istinto, danno evidenza ad un lato significato dell’esistenza. (…) Se la nebbia si solleverà apparirà chiaro che è la visione del mondo ciò che, di là da ogni cultura, deve unire o dividere tracciando invalicabili frontiere dell’anima: che anche in un movimento politico essa costituisce l’elemento primario, perché solo una visione del mondo ha il potere di cristallizzare un dato tipo umano e quindi di dare un tono specifico ad una data Comunità.”

Lascia un commento

  • a dominique venner

  • Fai una donazione


  • TOMMASO campanella

  • covidismo

    La corda e il serpente – Livio Cadè

    di Livio Cadè

    “Ci sono due modi per far muovere gli  uomini: l’interesse e la paura.” Napoleone Bonaparte   Unire l’intera umanità sotto un’uni[...]

  • intervista a Valentini

    intorno al sacro

  • libreria

  • cagliostro

  • letture bruniane

  • Vie della tradizione 177

  • emergenza vaccini

    L’assassinio di Paracelso: intervista al prof. Paolo Lissoni – di Lorenzo Merlo

    di Ereticamente

    Intervista al professor Paolo Lissoni sul Covid-19 e sulla ricomposizione dell’uomo e della scienza. foto ©victoryproject/lorenzo merlo Intervista [...]

  • post Popolari

  • Ultimi commenti
    • roberto in La corda e il serpente - Livio Cadè

      Sì, sempre geniale, profondo ed ispirato/ante... ... Leggi commento »

    • roberto in Alla ricerca del peccato perduto - Livio Cadè

      Articolo bellissimo, ma non é una novità, ed isp... Leggi commento »

    • roberto in La via di realizzazione del Sé – Umberto Bianchi

      Bellissimo articolo, come al solito. Che dire, una... Leggi commento »

    • Kami in Le infinite possibilità dell’Uomo e le creanti dinamiche mentali - Michele Perrotta

      Salve. Apprezzo moltissimo il suo articolo, è un ... Leggi commento »

    • lisa in La Damnatio Memoriae di Ipazia di Alessandria e l’enigma di S. Caterina – Nicola Bizzi

      Vorrei ricordare la damnatio memoriae nei confront... Leggi commento »

  • archivio ereticamente

    Tag

    Newsletter