fbpx

Opus Numinum. Teurgia e Magia nel mondo antico – Chiara Toniolo

Opus Numinum. Teurgia e Magia nel mondo antico – Chiara Toniolo
Opus Numinum – Teurgia e Magia nel mondo antico – Prefazione di Angelo Tonelli e saggio introduttivo di Luca Valentini, p. 174, 15 eu – una nuova realizzazione editoriale del Progetto Ouroboros, la collana di studi sulla Tradizione d’occidente curata da Luca Valentini e Cristian Guzzo, in cui scientificità e dottrina sapienziale hanno ritrovato una perfetta sintesi.
Il testo è disponibile ed ordinabile su Amazon (https://www.amazon.it/dp/B0898WJ6LS/ref=sr_1_1…) e presso la libreria Aseq di Roma, lo Spazio Ritter di Milano, la libreria esoterica Ibis di Bologna e la libreria La Nuova Controcorrente di Napoli.
Indice:
• Ringraziamenti
• Prefazione di Angelo Tonelli
• Introduzione – Flos Ignis: la Sapienza degli Dei e la palingenesi di Luca Valentini
• Invito al Lettore – Introduzione dell’autrice
• Capitolo I – Teurgia: preliminari e definizioni
• Capitolo II – Gli Oracoli Caldaici
• Capitolo III – Indizi teurgici nella vita e nell’opera di Plotino
• Capitolo IV – La Philosophia ex Oraculis di Porfirio
• Capitolo V – Giamblico: Una legittimazione delle pratiche teurgiche
• Capitolo VI – Le pratiche teurgiche dopo Giamblico: Proclo e la scuola di Atene
• Conclusioni

 

Print Friendly, PDF & Email
Categorie: Teurgia

Pubblicato da Ereticamente il 28 Maggio 2020

Ereticamente

“La visione del mondo non si basa sui libri, ma su di una forma interiore e su una sensibilità, aventi carattere non acquisito, ma innato. Si tratta essenzialmente di una disposizione e di un atteggiamento, non già di teoria o di cultura, disposizioni che non concernono il solo dominio mentale ma investono anche quello del sentire e del volere, informano il carattere, si manifestano in reazioni aventi la stessa sicurezza dell’istinto, danno evidenza ad un lato significato dell’esistenza. (…) Se la nebbia si solleverà apparirà chiaro che è la visione del mondo ciò che, di là da ogni cultura, deve unire o dividere tracciando invalicabili frontiere dell’anima: che anche in un movimento politico essa costituisce l’elemento primario, perché solo una visione del mondo ha il potere di cristallizzare un dato tipo umano e quindi di dare un tono specifico ad una data Comunità.”

Lascia un commento

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

g. colli