L’eterno adolescente e la plastificazione del tempio – Alessandro Caredda ©

L’eterno adolescente e la plastificazione del tempio – Alessandro Caredda ©

La plastificazione dell’anima, dello spirito e del corpo all’ideale modernista

comprende quello svuotamento dei valori pedagogici fatti di virtù, di cavalleria.

Oggi siamo all’estremismo della tolleranza,
nel nome di un buonismo cieco che non si rende conto nemmeno della lama che ti trafigge.

Eterno adolescente, l’uomo moderno non riesce a liberarsi dallo spirito di ribellione proprio della pubertà,

quello stadio mediano di metamorfosi da infante ad adulto, e continua imperterrito a coltivare quell’emotività come timone unico,

depenna qualsiasi valore antico dipingendolo come antiquato e passatista.

Ribellandosi ai valori millenari, ne coltiva gli opposti, fatti di esclusiva modernità,

suoni elettronici e non più vibrazioni umane, soltanto artificio, nessuna genuina autenticità.

Copyright 2017 Alessandro Caredda © ® – All rights reserved. Ogni diritto è riservato

Se hai letto fino in fondo hai dimostrato interesse per questo contenuto.
Per piacere esprimi una tua reazione cliccando su una delle emoticon
Grazie!

Loading spinner
Print Friendly, PDF & Email
Categorie: Tradizione

Pubblicato da Ereticamente il 3 Settembre 2017

Ereticamente

“La visione del mondo non si basa sui libri, ma su di una forma interiore e su una sensibilità, aventi carattere non acquisito, ma innato. Si tratta essenzialmente di una disposizione e di un atteggiamento, non già di teoria o di cultura, disposizioni che non concernono il solo dominio mentale ma investono anche quello del sentire e del volere, informano il carattere, si manifestano in reazioni aventi la stessa sicurezza dell’istinto, danno evidenza ad un lato significato dell’esistenza. (…) Se la nebbia si solleverà apparirà chiaro che è la visione del mondo ciò che, di là da ogni cultura, deve unire o dividere tracciando invalicabili frontiere dell’anima: che anche in un movimento politico essa costituisce l’elemento primario, perché solo una visione del mondo ha il potere di cristallizzare un dato tipo umano e quindi di dare un tono specifico ad una data Comunità.”

Lascia un commento

    Fai una donazione


  • le nostre origini

  • a dominique venner

  • post Popolari

  • Ultimi commenti
  • archivio ereticamente

    Tag

    Newsletter

    navigando