fbpx

Falco del Sole – Simona Giorgi

Falco del Sole – Simona Giorgi
Falco del Sole
Di giallo e di rosso,
seriche corolle tingono l’indolente
ora del torrido meriggio.
Fiamme eccentriche, figlie di Ra,
vibrano bagliori di arcani misteri.
Scruta il cielo l’occhio superbo
ché dal cieco orizzonte,
spire di ombre nefaste ottenebrano le ambite porte.
Scuote il serpente la barca celeste,
sacra alla luce e al falco divino.
Impallidisce fiore di rosa
nel suono riflesso di scontri potenti.
Violento è l’artiglio felino che il mostro decolla.
Agonizza la tenebra nell’aere dorata,
la rabbia dell’infero Caos è vinta,
trasfigura follia in lapislazzuli e flessuosi girasoli.
Simona Giorgi
Print Friendly, PDF & Email
Categorie: Poesie per il Solstizio

Pubblicato da Ereticamente il 21 Giugno 2017

Ereticamente

“La visione del mondo non si basa sui libri, ma su di una forma interiore e su una sensibilità, aventi carattere non acquisito, ma innato. Si tratta essenzialmente di una disposizione e di un atteggiamento, non già di teoria o di cultura, disposizioni che non concernono il solo dominio mentale ma investono anche quello del sentire e del volere, informano il carattere, si manifestano in reazioni aventi la stessa sicurezza dell’istinto, danno evidenza ad un lato significato dell’esistenza. (…) Se la nebbia si solleverà apparirà chiaro che è la visione del mondo ciò che, di là da ogni cultura, deve unire o dividere tracciando invalicabili frontiere dell’anima: che anche in un movimento politico essa costituisce l’elemento primario, perché solo una visione del mondo ha il potere di cristallizzare un dato tipo umano e quindi di dare un tono specifico ad una data Comunità.”

Lascia un commento

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

g. colli