Hanno voluto imbavagliarci? E noi raddoppiamo gli sforzi!

Hanno voluto imbavagliarci? E noi raddoppiamo gli sforzi!

Messaggio dell’Istituto Iliade di Dominique Venner.

Cari amici,

Una manovra ostile e fraudolenta contro di noi aveva portato, agli inizi di ottobre,  alla sospensione del nostro video “Ne’ Lampedusa ne’ Bruxelles” proprio quando quest’ultimo  superava la soglia del  milione di visualizzazioni su Youtube e avanzava al ritmo delle 25.000 visualizzazioni quotidiane, diffondendosi in maniera virale tra la popolazione.

Oggi siamo felici di annunciarvi che questo tentativo di metterci a tacere è fallito: grazie alla nostra azione determinata il video “Être Européen”  ha fatto ritorno sulla rete. Adesso occorre pero’  recuperare il tempo perduto e ritrovare il ritmo di diffusione anteriore alla sua sospensione. Per questo, abbiamo bisogno di voi: Condividerlo sui vostri social network, diffonderlo massicciamente tra i vostri contatti è la sola maniera di scatenare la viralità!

 

MA INTENDIAMO ANDARE PIU’ LONTANO ANCORA:

In effetti l’alluvione migratoria minaccia ormai l’Europa intera. La questione identitaria diviene oggi centrale per l’insieme dei popoli europei. Di fronte ai cattivi apostoli della colpevolizzazione europea e ai negazionisti della nostra identità, “Être Européen” illustra appunto la grandezza, la specificità, e la realtà storica, culturale e carnale del nostro proprio “racconto di civilta’. A questo titolo esso  rappresenta tanto un messaggio di speranza quanto un appello ad un sussulto nei confronti del “Grand Remplacement“.

Per questa ragione l’Istituto Iliade mette in rete una version in lingua tedesca del suo video di punta: “WeterLampedusa, noch Brussels, Europaer sein !”. La scelta di una prima versione tedesca si imponeva per il fatto che la Germania è la nazione-sorella della Francia, costitutrice del nucleo carolingio europeo, ma anche perchè essa rappresenta da 70 anni l’epicentro della colpevolizzazione europea, minacciata oggi da una vera e propria sostituzione di popolazione a causa della criminale scelleratezza dei suoi dirigenti. 

Ancora una volta: fate conoscere questo video ai vostri corrispondenti e contatti germanofoni perche’ possa conoscere un successo almeno equivalente alla versione francese!

 

Fedeli alla nostra vocazione europea,  una version italiana “Ne’ Lampedusa ne’ Bruxelles, essere Europei!” è appena stata pubblicata, mentre delle versioni inglesi, spagnole, greche, ungheresi, fiamminghe sono in programmazione e saranno a breve in rete.

Ovviamente, tutti questi  progetti hanno un costo.

Per aiutarci a produrre questi nuovi video e contribuire cosi’ al risveglio della coscienza europea, vi invitiamo a  faire un don via internet o inviandoci un assegno direttamente al seguente indirizzo: Institut ILIADE pour la longue mémoire européenne – BP 75225 – 49052 ANGERS cedex 2

 

I vostri discendenti e tutta la gioventù d’Europa contano su di voi e sul vostro sicuro sostegno.

E’ urgente. Grazie in anticipo!

EreticaMente ringrazia Mario Cecere per la segnalazione e la traduzione

Se hai letto fino in fondo hai dimostrato interesse per questo contenuto.
Per piacere esprimi una tua reazione cliccando su una delle emoticon
Grazie!

Loading spinner
Print Friendly, PDF & Email
Categorie: Emergenza invasione

Pubblicato da Ereticamente il 10 Novembre 2015

Ereticamente

“La visione del mondo non si basa sui libri, ma su di una forma interiore e su una sensibilità, aventi carattere non acquisito, ma innato. Si tratta essenzialmente di una disposizione e di un atteggiamento, non già di teoria o di cultura, disposizioni che non concernono il solo dominio mentale ma investono anche quello del sentire e del volere, informano il carattere, si manifestano in reazioni aventi la stessa sicurezza dell’istinto, danno evidenza ad un lato significato dell’esistenza. (…) Se la nebbia si solleverà apparirà chiaro che è la visione del mondo ciò che, di là da ogni cultura, deve unire o dividere tracciando invalicabili frontiere dell’anima: che anche in un movimento politico essa costituisce l’elemento primario, perché solo una visione del mondo ha il potere di cristallizzare un dato tipo umano e quindi di dare un tono specifico ad una data Comunità.”

Lascia un commento

    Fai una donazione


     

    Post Laborem Scientia

    sabato 4 marzo 2023 h. 10

    Libreria storica Salvemini

    Piazza Salvemini 18

    Firenze

     

    Umberto Bianchi e Nicola Bizzi ci spiegano cosa c'è alle origini della pandemia, dell'emergenza climatica e della guerra in Ucraina… BUONA VISIONE


    ∼∼ Prossimamente ∼∼

    ∼∼ Napoli 29 Aprile ∼∼


  • a dominique venner

  • post Popolari

  • Ultimi commenti
  • archivio ereticamente

    Tag

    Newsletter

    navigando