fbpx

Scie chimiche e Geoingegneria: il team di Max Bliss testimonia all’EPA

Scie chimiche e Geoingegneria: il team di Max Bliss testimonia all’EPA

maxresdefault

Facciamo le dovute presentazioni.

Max Bliss è un ricercatore indipendente che ha creato un movimento contro le scie chimiche. Si è dimostrato uno speaker chiave alla prima Conferenza sulle Scie Chimiche del Regno Unito, organizzata a Londra nel 2012.

In seguito, nel 2013, Max ed i suoi amici attivisti hanno intrapreso un viaggio sul loro furgone per esplorare il Sud dell’Inghilterra e partecipare attivamente a 7 conferenze che li ha coinvolti in qualità di speaker in importanti trasmissioni radiofoniche.

Nello stesso anno, Max è entrato a far parte di un team d’investigazione esponendo la fase avanzata delle regolamentazioni di Geoingegneria al Dipartimento dell’Università di Oxford. Max è stato ospite di trasmissioni radiofoniche, TV, è stato intervistato da media alternativi ed ha presenziato il discorso di David Keith a Oxford ponendo domande compromettenti.

Ha partecipato alla Conferenza di Ingegneria Climatica di Berlino 2014. Si è seduto sul tavolo della discussione su Geoingegneria e Geoarmamento presentando ai massimi esponenti mondiali d’ingegneria del clima la questione dell’emissione di scie chimiche.

Insieme ai suoi amici attivisti, Max ha adagiato sul tavolo della discussione questioni pertinenti, sufficienti a sollevare dissenso alla Conferenza di Berlino, che è stata ribattezzata la Dichiarazione di Berlino, una licenza pubblica per iniziare a spiegare come le tecnologie d’ingegneria climatica siano state ‘rottamate’.

Max ha presenziato marce anti-Geoingegneria ed ha consegnato una lettera al primo ministro britannico di Downing Street.

La testimonianza di Max Bliss e amici attivisti all’EPA

L’11 agosto, un paio di settimane fa, Max Bliss e i suoi amici attivisti si sono recati a Washington per dare la loro testimonianza ufficiale dinanzi all’EPA (Environmental Protection Agency), l’agenzia per la tutela ambientale statunitense di Washington (DC).

Dopo il successo ottenuto alla Conferenza di Parigi, dove ha esposto la manipolazione atmosferica e climatica costante come causa poco nota del cambio climatico che incide sulla salute e su effetti collaterali ambientali, a Washington Max Bliss e Patrick Roddie hanno pressato la legislatura statunitense congiuntamente ai loro amici attivisti Jim Lee di Climate Viewer, Michael Saraceno e Amanda Baise.

Hanno dato la loro rivoluzionaria testimonianza davanti all’EPA, nel corso di un’udienza pubblica intitolata “La proposta di una scoperta secondo cui le emissioni di gas serra degli aerei causano o contribuiscono a diffondere inquinamento che può ragionevolmente mettere in pericolo la salute pubblica e il benessere e un preavviso di regole proposte in riferimento alle emissioni di gas serra dei motori aerei”.

L’attivista Max Mofren di Washington descrive come i nostri attivisti abbiano dimostrato il grado d’ignoranza da parte dell’EPA affermando che “La sentenza proposta da EPA si è concentrata solo su 6 gas serra emessi dagli aerei: CO2, metano, protossido di azoto, idrofluorocarburi, perfluorocarburi ed esafluoruro di zolfo. Questa è la chiassosa ignoranza istituzionalizzata ai massimi livelli: gli aeroplani producono un’ampia varietà di sostanze inquinanti, non solo quei sei gas serra. Molte di queste sostanze inquinanti – come piombo, alluminio e bario – rappresentano una minaccia molto più diretta alla salute e al benessere pubblico rispetto alle sostanze non tossiche come CO2.

La decisione proposta dall’EPA cita rapporti IPCC come giustificazione per ignorare gli impatti dell’aviazione sull’induzione della copertura di nubi, particelle metalliche rilasciate dagli aerei, vapore acqueo ad un’elevata altitudine emesso dagli aerei e altri fattori significativi che coinvolgono la salute umana a livello mondiale.

4-jets-spraying-chemtrails-c

Le scoperte proposte dall’amministratore arrivano in risposta alla petizione di un cittadino presentata dalle organizzazioni Friends of the Earth, Oceana, the Center for Biological Diversity ed Earthjustice (firmatari) richiedendo a EPA di esprimere un parere sul rischio e gli standard relativi alla sezione 231(a)(2)/A) dell’Atto per le emissioni GHG degli aerei.

L’EPA non sta proponendo o prendendo misure su nessun provvedimento del CAA.

Fortunatamente, si sono presentati molti esponenti a favore della salute mondiale, della logica e della scienza esprimendosi contro la copertura delle emissioni di scie chimiche, dell’ingegneria climatica e degli offuscamenti ufficiali riguardo al cambiamento climatico.

Jim Lee 

La testimonianza di Jim Lee ha sollevato la questione, tra tante altre, della benzina al piombo e dell’effetto che ‘l’aviazione che induce nuvolosità’ ha sul clima. Ha richiesto un test obbligatorio casuale di un jet immediatamente scarico ed osservazioni con apparecchi Lidar per prevenire possibili attacchi di terroristi che usano aerosol.

Michael Saraceno 

Michael Saraceno ha portato alla luce fattori ambientali che contribuiscono all’Autismo e all’inquinamento del cielo sulle strade per le prossime generazioni.

Amanda Baise 

Amanda Baise ha commentato su quanto sia deludente l’agenzia di tutela ambientale e su come tante agenzie siano apatiche e irresponsabili e chiede pertanto assoluta responsabilità su questo problema.

Patrick Roddie 

La Testimonianza di Patrick Roddie sottolinea gli effetti insorgenti sulla salute di persistenti scie di condensazione che, a suo parere, sono artificialmente nucleate con la gestione di radiazione solare attraverso prodotti chimici brevettati, impiegati nel mondo dagli anni Novanta.

Max Bliss 

La testimonianza di Max Bliss ha accentuato numerosi esempi di modifica dell’atmosfera e l’evidenza scientifica della generazione di coperture nuvolose deliberate e intenzionali per influenzare il clima al fine di avviare l’Agenda ONU 21 che annuncia il dispotico Nuovo Ordine Mondiale.

Max-Bliss.-Lim-and-Mac

Ecco il video della testimonianza all’EPA di Max Bliss e amici

https://www.youtube.com/watch?v=-xDkOkiCids&feature=youtu.be

“Non hanno più scuse ora. Sono stati informati. L’EPA è ora obbligata giuridicamente a fare qualcosa riguardo a quanto è stato esposto e testimoniato. Se non lo fanno, possono essere perseguiti” (Peter Kirby)

Cosa si può fare?

Ognuno di noi può inviare commenti e la sua personale testimonianza, se ha qualcosa da dire o sottoporre in merito.

Questa testimonianza all’EPA vale non solo per la gente che si trova negli USA, siamo tutti sotto lo stesso cielo.

La voce di chiunque può contribuire ad influenzare la legge relativa alle emissioni dei jet ed alle iniezioni di aerosol che inducono le coperture nuvolose.

Ecco il link dove potete inviare i vostri commenti. Condividetelo, conviene a tutti!

http://www.chemtrailsprojectuk.com/epa-action-what-you-can-do-now

Attualmente, il sito segnala problemi software con 20.000 commenti bloccati in un limbo ma verranno risolti, voi intanto date il vostro contributo, condividete e inviate.

Come sono arrivata a Max Bliss? Il solito Caso nel solito Caos.

Stavo cercando tracce (decisamente rare ed è strano su Google) della ricercatrice Renée Henry. Nel video pubblicato su YouTube che la riguarda compariva un commento, che è stato bannato per ‘violazione di copyright’ (viene specificato dal servizio di video che fa capo a Google ma non si capisce bene perché). Il commento bannato porta il nome utente di Max Bliss che si riteneva interessato al lavoro di ricerca indipendente della Henry.

Bliss, in inglese, significa Beatitudine. Che sia di buon auspicio…

Tutti i contatti di Max Bliss, di seguito

Sito web  http://the-real-institute.com

Facebook  https://www.facebook.com/the.real.institute.max.bliss?fref=nf

Fonti: the-real-institute.com,chemtrailsprojectuk.com

Print Friendly, PDF & Email
Categorie: La matrice del caos

Pubblicato da Ereticamente il 26 Agosto 2015

Ereticamente

“La visione del mondo non si basa sui libri, ma su di una forma interiore e su una sensibilità, aventi carattere non acquisito, ma innato. Si tratta essenzialmente di una disposizione e di un atteggiamento, non già di teoria o di cultura, disposizioni che non concernono il solo dominio mentale ma investono anche quello del sentire e del volere, informano il carattere, si manifestano in reazioni aventi la stessa sicurezza dell’istinto, danno evidenza ad un lato significato dell’esistenza. (…) Se la nebbia si solleverà apparirà chiaro che è la visione del mondo ciò che, di là da ogni cultura, deve unire o dividere tracciando invalicabili frontiere dell’anima: che anche in un movimento politico essa costituisce l’elemento primario, perché solo una visione del mondo ha il potere di cristallizzare un dato tipo umano e quindi di dare un tono specifico ad una data Comunità.”

Commenti

  1. Rosanna Nisticò

    “Il primo degli elementi fondamentali è il Tao; il secondo è il ‘clima’; il terzo è il ‘terreno’; il quarto è il ‘comando’; il quinto è la ‘dottrina’.” (Sun Tzu – L’arte della guerra) Pensiamoci…

Lascia un commento

  • firenze 21 novembre

  • Milano 7 dicembre

  • Fai una donazione


  • siamo su telegram

  • afrodite

  • ekatlos

  • Roma 2 dicembre

  • teatro andromeda

    Pio Filippani Ronconi 1

  • emergenza vaccini

    Vaccini: Cosa non conosciamo? Storia,tabelle e grafici mai visionati – Vacciniinforma

    di Ereticamente

    VACCINI: COSA CI È STATO OMESSO? Nella letteratura medica, si esaltano da sempre le virtù della vaccinazione. Dopo aver letto questi libri, si riman[...]

  • post Popolari

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • Valerio in Gustavo Adolfo Rol: I «miracoli» e la «scienza» - 4^ e ultima parte - Piervittorio Formichetti

      IL Dott Gustavo Adolfo Rol riusciva a percepire ne... Leggi commento »

    • Dionysos ANDRONIS in Droga ed acque corrosive in Crowley: le Nozze Biochimiche di Peter Pendragon – Luca Valentini

      ALEISTER CROWLEY “The Diary of a Drug Frien... Leggi commento »

    • Nebel in Dal populismo al tribalismo: la nuova frontiera del consenso politico - Ilaria Bifarini

      Bravissima come sempre.... Leggi commento »

    • salvatore civiltà in Le cause mistiche della guerra in Siria e l’accelerazione dei tempi – Mizar dell’Orsa

      Solo oggi ho avuto modo di leggere il Suo signifi... Leggi commento »

    • Graaf in Una scorta per l’ipocrisia – Enrico Marino

      Ma gramellini non e' un giornlista vuole farlo ci ... Leggi commento »

  • archivio ereticamente

    Tag

    Newsletter

    Google Analytics

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

a. dugin