fbpx

Alla Buona Sorte

Alla Buona Sorte

 

«Buona sorte a te, Agnarr: ché per te buona sorte

chiede Veratyr (Odino);

per una sola bevuta non riceverai mai

ricompensa migliore.

 

Sacra è la terra che vedo estendersi

agli Asi vicina e agli Elfi:

ancora in Thrudhheimr Thorr sarà presente

finché gli Dei non crollino.

 

Ydalir ha nome il luogo dove Ullr ha

per sé costruito una corte.

La terra degli Elfi a Freyr dettero al principio dei tempi

Gli Dei come dono per il suo primo dente».

 

(dalla Canzone di GrimnirIl canzoniere eddico – a cura di Piergiuseppe Scardigli – Garzanti).

 

Tutto è un cerchio.

Le sponde dello specchio d’acqua

Rimandano

Le increspature al centro.

 

Nulla si muove

Che gli Dei non vogliano.

Nulla muta

Se non nel disegno degli Dei.

 

“Per contrarre fa prima estendere”, così recita il Tao – Tê – Ching per bocca di Evola.

“Dieci i motivi della vita, dieci i motivi della morte”, dice ancora Lui.

Ma solo chi timona destramente la propria, di vita, giunge al porto.

 

I rivolgimenti odierni sono onde,

ma se l’asse del mare è saldo,

e non si vede motivo per il quale non lo sia,

la felice conclusione della tempesta

è per tutti assicurata.

 

 

[Nove Gennaio, 2015, Nel Segno del Falco]

 

Gianluca Padovan

 

Print Friendly, PDF & Email
Categorie: Poesia

Pubblicato da Ereticamente il 9 Gennaio 2015

Ereticamente

“La visione del mondo non si basa sui libri, ma su di una forma interiore e su una sensibilità, aventi carattere non acquisito, ma innato. Si tratta essenzialmente di una disposizione e di un atteggiamento, non già di teoria o di cultura, disposizioni che non concernono il solo dominio mentale ma investono anche quello del sentire e del volere, informano il carattere, si manifestano in reazioni aventi la stessa sicurezza dell’istinto, danno evidenza ad un lato significato dell’esistenza. (…) Se la nebbia si solleverà apparirà chiaro che è la visione del mondo ciò che, di là da ogni cultura, deve unire o dividere tracciando invalicabili frontiere dell’anima: che anche in un movimento politico essa costituisce l’elemento primario, perché solo una visione del mondo ha il potere di cristallizzare un dato tipo umano e quindi di dare un tono specifico ad una data Comunità.”

Commenti

  1. E così vuoi diventare un Ellenista…
    E così hai deciso di diventare un Ellenista. Auguri! Sebbene non ti conosca, scommetto di riuscire ad indovinare cosa ti ha portato qui: gli Dei, e probabilmente uno o due in particolare…..(CONTINUA)

    http://dodecateistiinitalia.blogspot.it/2010/01/e-cosi-vuoi-diventare-un-ellenista.html

Lascia un commento

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

g. colli