fbpx

Grillo, i grillini e i grilletti Gioco (orribile) di parole con logica

Grillo, i grillini e i grilletti  Gioco (orribile) di parole con logica

di Esperus

Ebbene sì, lo ammetto: dopo anni di assenza (voluta) dalle urne, mi sono permesso di votare il movimento di Grillo (guardiamoci in faccia: quanti di NOI lo hanno votato? Tanti).
Perché?!?
Per un’ennesima speranza di cambiamento, per facilitare il collasso di questi maleodoranti governi della così detta seconda repubblica (la prima al confronto era composta da fior di governanti, il che è tutto dire), per far venire a galla la differenza fra governati e governanti, ecc…
Non che mi aspettassi qualcosa ma di sicuro neanche i signori della grande abbuffata se lo aspettavano.

La conclusione del battage elettorale è stata un ennesimo nihil sub sole novum. Cerchiamo di sintetizzare il gioco di parole.
Grillo è un simpaticissimo comico che da anni ha intrapreso la strada della critica corrosiva (ve lo ricordate in TV?) contro un modo di governare truffaldino e camaleontico. C’erano tutte le avvisaglie, favorite dal caos del post-tangentopoli, per allertare il sistema sui rischi che correva, ma tant’é (ennesima dimostrazione che il presuntuoso non si cura che di se stesso). Grillo ci ha messo la sua faccia nel bene e nel male, bisogna dargliene atto, ma qui inizia e finisce il suo tentativo, per il semplice fatto che non ha considerato i “grillini”. Creare un movimento senza valutare o considerare le pulsioni che possono spingere le persone che vi aderiscono può creare dei problemi. Ciò che è accaduto nel Movimento 5 Stelle.
Un movimento che nasce attraverso internet inizialmente coagula – per via di una comune disaffezione – un vasto numero di cittadini di varia estrazione; nel momento in cui gli eletti entrano nella sala delle vacuità ecco venire a galla le differenze, i “sinistri” ed i “centristi” riscoprono le loro origini e scoprono i loro appetiti. Gli altri onestamente proseguono per la loro strada. Ed è a questo punto che inizia il flop; l’elettorato che era partito contento della novità scopre che “non c’é novità”. Inizia lo scollamento.
È chiaro che una parte dei transfughi sono stati allettati, come è chiaro che l’operazione ha sortito i suoi effetti spuntando gli artigli alla tigre.
Grillo e Casaleggio non considerando questo genere di rischi e non attuando una regolamentazione per la fattispecie hanno fatto il gioco della preda. Disattenzione voluta o reale? A pensar male a volte ci si azzecca. Dove sono i grilletti? Nei fucili a tappi del M5S.

Print Friendly, PDF & Email
Categorie: Attualità, Esperus, Grillo, Interni, Politica

Pubblicato da admin il 7 Novembre 2013

Commenti

  1. Anonymous

    faccio parte dell’esercito che nell’ultima elezione ha votato Grillo,. Una vita intera ho votato MSI. ,dopo Fiamma tric, dopo ancora Bossi. Cercato comunque sempre un movimento di pulizia ed ordine. Dopo non sono più andato a votare. Poi Grillo con la sua traversata a nuoto dello Stretto mi ha entusiasmato. Cosa facciamo adesso lasciamo ,e ritorniamo a nasconderci in attesa che sorga un nuovo Mussolini. Io non ho più tanto da aspettare, mi manca il tempo. salvator ricciardin

  2. Esperus

    Esperus ad Anonimo
    Attendere invano, purtroppo, è una nostra onesta abitudine. Siamo orfani e cerchiamo da sessantotto anni una casa. Niente da fare!
    Ciò non di meno non ci arrendiamo e quì sta la nostra grandezza e la nostra disgrazia.
    Ritengo che per il M5S ci possa essere ancora qualche speranza (con molta ma molta attenzione). Se fosse possibile guidarli saggiamente sarebbe una gran cosa. Domanda:
    Dietro a Grillo e Casaleggio (soprattutto quest’ultimo) chi c’é?
    Se a pensar male ci si azzecca, convien lavorare con saggezza.

  3. Luigi Roberti

    Ho votato l’ultima volta nel 1972,quando militavo nel M.s.i.,dal quale mi dimisi,disgustato dalla politica almirantiana. Oggi,se decidessi di votare,voterei per il M5s.
    Luigi

Lascia un commento

    Fai una donazione


  • siamo su telegram

  • bombardano milano

  • studi evoliani

  • emergenza sanitaria

    Nuovo Dpcm in arrivo – Daniele Trabucco

    di Daniele Trabucco

    Il Presidente del Consiglio dei Ministri pro tempore, prof. avv. Giuseppe Conte, sta valutando un nuovo DPCM in ragione dell’aumento dei contagi[...]

  • Teurgia - libreria

  • la dimora del sublime

  • emergenza vaccini

    Vaccini: Cosa non conosciamo? Storia,tabelle e grafici mai visionati – Vacciniinforma

    di Ereticamente

    VACCINI: COSA CI È STATO OMESSO? Nella letteratura medica, si esaltano da sempre le virtù della vaccinazione. Dopo aver letto questi libri, si riman[...]

  • post Popolari

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
  • archivio ereticamente

    Tag

    Newsletter

g. casalino

ELEUSI

J. Thiriart

STODDARD

TRABUCCO