fbpx
Controstoria 2 Commenti

Come l’Italia si giocò il ruolo di grande potenza – Francesco Lamendola

Come l’Italia si giocò il ruolo di grande potenza – Francesco Lamendola

Il club della grandi potenze, nella prima metà del XX secolo, comprendeva l’Italia, specialmente dopo la scomparsa dell’Austria-Ungheria e la partecipazione italiana alla vittoria dell’Intesa nella Prima guerra mondiale. La decisione del nostro Comando Supremo di rinviare per più di quattro mesi l’offensiva sul Piave, dopo l’insuccesso austriaco nella Battaglia del Solstizio del giugno 1918, […]

Pubblicato da Francesco Lamendola il 6 Febbraio 2019

Liberopensiero 1 Commento

Chi dimentica il passato… – Claudio Antonelli 

Chi dimentica il passato… – Claudio Antonelli 

Costantemente ci è proposto l’obbligo di ricordare certe tragedie storiche “affinché il passato non ritorni”. “Chi dimentica il passato è condannato a ripeterlo.” Una sua variante: la storia ripete se stessa “la prima volta come tragedia, la seconda come farsa.”  “Condannati a ripetere il passato”… Ma quale passato? “La storia si ripete…” Ma quale storia? […]

Pubblicato da Ereticamente il 5 Febbraio 2019

Libreria 0 Commenti

Il Galeazzo Ciano dello storico Eugenio Di Rienzo – Luigi Morrone

Il Galeazzo Ciano dello storico Eugenio Di Rienzo – Luigi Morrone

La casa editrice Salerno, piccola, ma ricca di titoli prestigiosi, pubblica un af-fresco su trent’anni e più di storia d’Italia racchiusi in una poderosa biografia del “genero del regime”, Galeazzo Ciano, scritta da Eugenio Di Rienzo, già autore delle biografie di Gioacchino Volpe e Napoleone III, nonché di accurati studi sul fascismo, privi del furore […]

Pubblicato da Ereticamente il 31 Gennaio 2019

Storia 6 Commenti

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 7^ parte – Luigi Morrone

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 7^ parte – Luigi Morrone

La massoneria italiana ed il neofascismo Su questo argomento, chi scrive deve rifarsi alla propria testimonianza, diretta o indiretta, mancando una pubblicistica sul tema, che meriterebbe una approfondita ricerca. Subito dopo la guerra, c’è un mondo che “non ci sta” alla constatazione attribuita a Churchill (che non l’ha mai pronunziata): «In Italia c’erano 45 milioni […]

Pubblicato da Ereticamente il 18 Gennaio 2019

Grande Guerra 2 Commenti

EROI: ventidue storie (vere) dalla Grande Guerra – Alessandra Iacono

EROI: ventidue storie (vere) dalla Grande Guerra – Alessandra Iacono

“Tanti anni fa, quando sono diventato l’uomo che sono, scoprii che gli eroi esistono anche fuori dai libri e dalle targhe che indicano una strada. Una terra, l’Italia, di eroi e di storie incredibili. Da cantare.” – E. A. Mario Qui Italia, ’15 -’18. In quegli anni, con quella guerra, si fa davvero l’Italia. L’Italia, […]

Pubblicato da Ereticamente il 15 Gennaio 2019

Storia 1 Commento

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 6^ parte – Luigi Morrone

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 6^ parte – Luigi Morrone

La Massoneria e la Guerra Civile Dopo l’armistizio, i partiti antifascisti si mobilitano. Già il 9 settembre, all’indomani dell’annuncio, a Roma, in una casa di via Adda, si riunisce il “Comitato Centrale” del concentramento antifascista, presieduto da Bonomi. Sono presenti: Scoccimarro, e Amendola, per i comunisti; Nenni e Romita per i socialisti; La Malfa e […]

Pubblicato da Ereticamente il 11 Gennaio 2019

Storia 0 Commenti

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 5^ parte – Luigi Morrone

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 5^ parte – Luigi Morrone

La Massoneria e la caduta del Fascismo Il Gran Consiglio del Fascismo era diventato organo di rilevanza costituzionale nel 1928, quale coordinamento delle attività di regime. Come è stato chiarito da Costantino Mortati (1), infatti, il PNF era diventato organo costituzionale “in senso materiale” onde il suo organo di coordinamento aveva rilevanza costituzionale indipendentemente dalla […]

Pubblicato da Ereticamente il 4 Gennaio 2019

Storia 1 Commento

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 4^ parte – Luigi Morrone

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 4^ parte – Luigi Morrone

La Massoneria e la Seconda guerra mondiale La Società delle Nazioni, creatura che la Massoneria Universale aveva fortemente voluto (1), aveva approvato le sanzioni contro l’Italia quale rappresaglia per la Campagna di Etiopia, con l’effetto di consolidare il consenso verso il regime ed acuire i sentimenti antimassonici in Italia (2). L’obiettivo dell’isolamento internazionale dell’Italia, perseguito […]

Pubblicato da Ereticamente il 28 Dicembre 2018

Storia 12 Commenti

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 3^ parte – Luigi Morrone

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 3^ parte – Luigi Morrone

 La nascita del Regime e la Massoneria Le temperie seguenti sono note: alle elezioni del 1924 il PNF conquista una maggioranza schiacciante, il deputato socialista Giacomo Matteotti viene assassinato dopo un durissimo discorso alla Camera, l’opposizione si ritira in un immaginario “Aventino”, non partecipando ai lavori parlamentari. Viene ventilato da più parti l’ipotesi di un […]

Pubblicato da Ereticamente il 21 Dicembre 2018

Storia 0 Commenti

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 2^ parte – Luigi Morrone

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 2^ parte – Luigi Morrone

2.  La nascita del fascismo e la massoneria La crisi economica dell’immediato dopoguerra è determinata dalla ricaduta delle spese di guerra sull’economia nazionale, dall’abbandono delle campagne per la chiamata alle armi dei contadini che aveva portato ad una gravissima contrazione della produzione agricola e, dunque, alla crisi alimentare. L’industria, che aveva sostenuto lo sforzo bellico, […]

Pubblicato da Ereticamente il 14 Dicembre 2018

Storia 0 Commenti

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 1^ parte – Luigi Morrone

Fascismo e Massoneria, storia di rapporti complessi – 1^ parte – Luigi Morrone

1. La massoneria italiana tra ‘800 e ‘900 Le logge massoniche si diffondono nella penisola italiana a macchia di leopardo fin dalla metà del XVIII secolo: la prima loggia viene fondata da alcuni massoni inglesi a Firenze tra il 1731 ed il 1732 (1). Con l’avventura napoleonica, la massoneria si espande in tutta Italia mediante […]

Pubblicato da Ereticamente il 7 Dicembre 2018

Punte di Freccia 0 Commenti

La Repubblica dei Vinti – Mario Michele Merlino

La Repubblica dei Vinti – Mario Michele Merlino

‘Musica di sentimenti’, così definì Marinetti quel Quarto d’ora di poesia della X MAS composto nel medesimo giorno, all’alba del 2 dicembre del ’44, insonne, in cui il suo cuore cedette, stroncato dalla deficienza cardiaca contratta sul fronte russo. La poesia, come sapevano bene i Greci, a preservare l’opera e il nome. Non un’ode al […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il 17 Novembre 2018

Tradizione 1 Commento

Europa: questo nome ci demmo – Alessandra Pennetta

Europa: questo nome ci demmo – Alessandra Pennetta

Oggi è un buon tempo per meditare, domani forse no. Allegro mi è il conversare sull’Europa ma mi è triste il constatare la perdita d’udito in te che non vuoi ascoltare. Stolto, non me, che percuoto soltanto l’aria, ma l’eco della Storia non vai sentendo? Un tempo sostavi dinanzi alla chiesa, ora t’annoia [1]. Ma […]

Pubblicato da Ereticamente il 15 Novembre 2018

Controstoria 0 Commenti

Una Vittoria mutilata: le ragioni della Grande Guerra – Umberto Bianchi

Una Vittoria mutilata: le ragioni della Grande Guerra – Umberto Bianchi

Quella della grande Guerra, è sempre stata una rievocazione “totalizzante” che ha, cioè, sempre coinvolto emotivamente tutti gli strati e le componenti ideologiche, politiche e sociali della società italiana ed europea, senza ambiguità di sorta, se non quelle a malapena sussurrate da un timido e malconcio pacifismo. Cosa questa, assolutamente non riscontrabile per quanto attiene, […]

Pubblicato da Ereticamente il 10 Novembre 2018

Controstoria 1 Commento

Tra l’incudine e il martello – Fabio Calabrese

Tra l’incudine e il martello – Fabio Calabrese

Questo quattro novembre cade una ricorrenza di quelle che la repubblica democratica ha democraticamente cancellato dal nostro calendario, non si sa mai che gli Italiani che da tre generazioni si è fatto di tutto per allevare come conigli, ricordino che i loro nonni e bisnonni sono stati invece dei leoni, vale a dire il centenario […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 29 Ottobre 2018

    Fai una donazione


  • napoli 16 marzo 2019

  • torino 1 marzo 2019

  • Vie della Tradizione

  • siamo su telegram

  • le lamine orfiche

    museo reggio calabria

  • Fiume Città Sacra

  • magia

  • speciale evola

  • emergenza vaccini

    Vaccini: Cosa non conosciamo? Storia,tabelle e grafici mai visionati – Vacciniinforma

    di Ereticamente

    VACCINI: COSA CI È STATO OMESSO? Nella letteratura medica, si esaltano da sempre le virtù della vaccinazione. Dopo aver letto questi libri, si riman[...]

  • post Popolari

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • Sophiaperennis in Modernità e Meditazione: Massimo Scaligero – Umberto Bianchi

      Il trascendente non conosce antichità né moderni... Leggi commento »

    • Michele Ruzzai in Una Ahnenerbe casalinga, novantunesima parte – Fabio Calabrese

      Grazie Fabio per la menzione nell'articolo ed anch... Leggi commento »

    • Fabio Calabrese in Una Ahnenerbe casalinga, novantunesima parte – Fabio Calabrese

      Michele Ruzzai mi invia alcune precisazioni che vi... Leggi commento »

    • Rdv in Le armi e gli armamenti italiani dal 1935 al 1945 – speciali e segreti –

      Per fortuna è finita come sappiamo... Leggi commento »

    • Nebel in L'Esodo ignorato – Enrico Marino

      Mio figlio frequenta la quarta elementare da ciò ... Leggi commento »

  • archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

a. dugin