sostieni ereticamente. contribuisci alla nostra battaglia del ‘liberopensiero’


Rievocazioni 0 Commenti

Dalla “dottrina” di Monroe ai “quattordici punti” di Wilson

Dalla “dottrina” di Monroe ai “quattordici punti” di Wilson

Le origini dell’interventismo americano negli affari europei   Correva l’anno 1823 quando James Monroe, 5° Presidente degli Stati Uniti d’America, enunciava la “dottrina” che da lui prenderà il nome (in realtà dovuta al suo ministro degli esteri John Adams). Secondo tale dottrina, gli Stati Uniti rivendicavano la piena supremazia sulle Americhe del Nord e del Sud, […]

Pubblicato da Ereticamente il 8 dicembre 2016

Rievocazioni 1 Commento

Il salto della quaglia: dalla “Triplice Alleanza” alla “Triplice Intesa”. Le Rievocazioni di Michele Rallo

Il salto della quaglia: dalla “Triplice Alleanza” alla “Triplice Intesa”. Le Rievocazioni di Michele Rallo

le alterne alleanze dell’Italia alla vigilia della Grande Guerra Gli inglesi e gli americani non ci hanno mai amato, scrivevo il mese scorso commentando il secolare contrasto fra noi e gli anglosassoni nel Mediterraneo. Ma – aggiungo adesso – neanche i tedeschi ci hanno mai amato. Anche durante gli anni del Patto d’Acciaio avevamo certamente […]

Pubblicato da Ereticamente il 7 novembre 2016

Risorgimento 6 Commenti

Le due facce del risorgimento, seconda parte – Fabio Calabrese

Le due facce del risorgimento, seconda parte – Fabio Calabrese

Non è possibile sapere se gli accordi di Plombiers sottoscritti da Cavour per il Piemonte sabaudo con la Francia di Napoleone III non siano stati sottoscritti con delle riserve mentali da parte dello statista piemontese, ma il progetto di risistemazione dell’Italia che disegnavano, funzionale agli interessi del liberalismo internazionale e della massoneria, di nazionale e […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 24 ottobre 2016

Risorgimento 1 Commento

Le due facce del risorgimento, prima parte – Fabio Calabrese

Le due facce del risorgimento, prima parte – Fabio Calabrese

Devo dire che qui a Trieste siamo proprio un bel gruppo. Forse dipende dal fatto che la città giuliana ha avuto una storia tormentata, il cui destino è rimasto in bilico per nove anni dopo la conclusione del secondo conflitto mondiale, e per tutta l’epoca della Guerra Fredda è stata uno scomodo balcone, un antemurale […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 17 ottobre 2016

Rievocazioni 0 Commenti

Turchia, 1913: la ferrovia Berlino-Baghdad e la “concessione” italiana di Antalya – Michele Rallo

Turchia, 1913: la ferrovia Berlino-Baghdad e la “concessione” italiana di Antalya – Michele Rallo

Quando andavamo all’estero per fare gli interessi nostri (e non degli “amici”)   Gli inglesi e gli americani non ci hanno mai amato. Malgrado un secolo e mezzo (meno il deprecato ventennio) di innamoramento dei nostri politici, dei nostri intellettuali, dei nostri giornalisti e ‒ incredibile! ‒ dei nostri storici per il mondo anglosassone, la […]

Pubblicato da Ereticamente il 5 ottobre 2016

Tradizione 0 Commenti

Storia e Tradizione di Enrico Montanari – recensione a cura di Luca Valentini

Storia e Tradizione di Enrico Montanari – recensione a cura di Luca Valentini

Presentiamo in questa occasione ai cari lettori di EreticaMente la recente fatica editoriale del prof. Enrico Montanari – storico delle religioni, allievo di Angelo Brelich, e in passato professore ordinario nelle Università dell’Aquila e di Roma – dal titolo “Storia e Tradizione – Orientamenti storico – religiosi e concezioni del mondo”, per le Edizioni Lithos. […]

Pubblicato da Luca Valentini il 30 settembre 2016

Controstoria 0 Commenti

Tutti a casa… Settant’anni dopo – Franca Poli

Tutti a casa… Settant’anni dopo – Franca Poli

Tempo addietro in più occasioni, su varie pagine e riviste on line, Ereticamente in primis, ho raccontato la storia, raccolta da alcuni vecchi articoli di Renzo Rossi, giornalista conselicese che scrive per il Carlino, di quattro Marò della Decima Mas sepolti nel cimitero di Conselice. In molti hanno letto e condiviso la notizia. Senza nessuna […]

Pubblicato da Franca Poli il 23 settembre 2016

Controstoria 1 Commento

Gorla e gli Idioti del Partito Preso – Gianluca Padovan

Gorla e gli Idioti del Partito Preso – Gianluca Padovan

  Passeggiavo durante una giornata soleggiata, con il cielo terso e gli uccellini che chiassavano tra i rami stenti degli alberi metropolitani, quand’ecco che giunsi all’accesso di un rifugio antiaereo della Seconda Guerra Mondiale. Non pensate ad un rifugio grande e grosso, di quelli in cemento armato e con le porte blindate antiscoppio. No, si […]

Pubblicato da Ereticamente il 23 giugno 2016

Storia 1 Commento

Ante Pavelich, l’Ustacha e il sogno nazionalista croato – Valerio Ferri

Ante Pavelich, l’Ustacha e il sogno nazionalista croato – Valerio Ferri

Antonie “Ante” Pavelic nasce nel 1889 a Bradina, una cittadina a sud di Sarajevo, allora nel vasto Impero austro-ungarico, studia in una scuola elementare musulmana e poi in un collegio gesuita, comincia ad interessarsi di politica a Zagabria durante i suoi studi universitari di Diritto avvicinandosi alle idee indipendentiste. Nonostante la sopportabile disciplina del governo […]

Pubblicato da Ereticamente il 5 maggio 2016

Evoluzionismo 4 Commenti

Il gene egoista – Fabio Calabrese

Il gene egoista – Fabio Calabrese

A volte capita, quando si deve lavorare con una dimensione di spazio che è quella dell’articolo, di dover rimandare a un altro momento degli approfondimenti importanti per non sforare e per non deviare troppo dall’argomento che ci si è proposti. Nella ventisettesima parte di Una Ahnenerbe casalinga ho menzionato un articolo comparso lo scorso marzo […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 29 aprile 2016

Controstoria 0 Commenti

Nel Bunker… prima le donne – Andrea Andrighetti

Nel Bunker… prima le donne – Andrea Andrighetti

Nella prima metà del XX secolo in Italia e in Europa sono stati progettati e costruiti vari rifugi antiaerei in cemento armato, rispondenti a criteri anti bomba e “antigas”. Si ricorda che in Italia i rifugi erano generalmente denominati «ricoveri» nei documenti ufficiali, in quanto si riteneva che questa parola risultasse meno allarmante e più […]

Pubblicato da Ereticamente il 16 aprile 2016

Controstoria 0 Commenti

Dresden, a Survivor’s Story – Pietro Ferrari

Dresden, a Survivor’s Story – Pietro Ferrari

Vi presentiamo un testo eccezionale, pubblicato da The Independent il 12 febbraio 2015. Si tratta di un brano tratto dal libro di memorie “Dresden, a Survivor’s Story”, scritto da Victor Gregg con la collaborazione di Rick Stroud (edizioni Bloomsbury). Durante l’ultima guerra Gregg militò come fuciliere nell’esercito britannico. Catturato dai tedeschi durante la battaglia di […]

Pubblicato da Ereticamente il 13 aprile 2016

Civiltà Cinese 2 Commenti

Qualche appunto sulla Civiltà Cinese: possibili apporti Indo-Europei e caste guerriere. A cura di Alfonso De Filippi

Qualche appunto sulla Civiltà Cinese: possibili apporti Indo-Europei e caste guerriere. A cura di Alfonso De Filippi

Premetto che il sottoscritto non ha mai nutrito soverchio interesse e tanto meno simpatia, per i Cinesi e la loro cultura nonché per i fenomeni migratori in Italia di tanti di loro. Tuttavia il progetto di un breve viaggio turistico nell’ex celeste impero l’ha indotto a riprendere alcune considerazioni. In primis si può parlare degli […]

Pubblicato da Ereticamente il 22 marzo 2016

Controstoria 1 Commento

Nessuno è innocente – Enrico Marino

Nessuno è innocente – Enrico Marino

Wilhelm Kusterer è un vecchio di 94 anni che nell’autunno del 1944 si trovava a Marzabotto inquadrato come sergente nella SS-Panzergrenadiere Division Reichsführer. Anche se a prima vista le “responsabilità personali” di un sergente, nella scala gerarchica di una Panzergrenadiere Division, appaiono irrilevanti ai fini della organizzazione e della realizzazione di un rappresaglia militare, Wilhelm […]

Pubblicato da Ereticamente il 9 marzo 2016

Politica 0 Commenti

In tempo di guerra – Fabio Calabrese

In tempo di guerra – Fabio Calabrese

In tempo di guerra non si butta via niente, dice un detto popolare. Bene, noi oggi siamo in tempo di guerra, guerra politica, culturale e ideologica contro un sistema che vuole a tutti i costi imporci una certa visione del mondo sedicente democratica, e il cui fine ultimo è in realtà la sparizione dei popoli […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 29 febbraio 2016

  • il soledì

    La rinascita della comunità come redenzione della gioventù smarrita

    di Paolo Sizzi

    Qualche giorno fa nel Ferrarese due ragazzini si sono macchiati di un efferato crimine dove a rimetterci la vita sono stati i genitori di uno dei due,[...]

  • rievocazioni

    Gennaio 1919: la conferenza della “Pax Americana” in Europa – Michele Rallo

    di Michele Rallo

    L’inizio del dominio americano sul continente europeo La Conferenza della Pace si apriva il 18 gennaio 1919 in un clima ancòra idilliaco, determina[...]

  • NOVITÀ LIBRARIE

    La Biografia della Forza – Emanuele Franz

    di Emanuele Franz

    Quando dire: “La volontà è tutto” è un fatto storico   È fresco di stampa l’ultimo libro dello scrittore ed editore Emanuele Franz, saggist[...]

  • fermati, faust!

    “In principio era l’Azione”. Fermati, Faust! (3^ parte) – Roberto Pecchioli

    di Il Picchio

    SEGNAVIA Vivere a proprio gusto è da plebeo. Il nobile aspira ad un ordine e ad una legge. Così avvertiva Goethe, e pare il negativo dell’uomo–m[...]

  • novità librarie

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • poesia

    Pensiero del nuovo anno, 2017 – Alessandro Caredda ©

    di EreticaMente

    La consuetudine collettiva dell’essere cittadino tramite l’atto di nascita è delegata da terzi su un individuo neonato inconsapevole, all[...]

  • eretico

    2016: un anno che ha cambiato la storia del mondo – Michele Rallo

    di Ereticamente

    E così è finito anche questo particolarissimo 2016. Quando sarà studiato sui libri di storia, probabilmente sarà indicato come l’anno che ha seg[...]

  • società

    La mia banca è “differente” – Banker

    di Migoni

    Certamente il 2016 non sarà annoverato tra le annate memorabili per le fortune della Banca d’Italia, se si pensa che dall’inizio dell’autunno s[...]

  • terrorismo

    2016: un anno che ha cambiato la storia del mondo – Michele Rallo

    di Pietro Ferrari

    E così è finito anche questo particolarissimo 2016. Quando sarà studiato sui libri di storia, probabilmente sarà indicato come l’anno che ha seg[...]