sostieni ereticamente. contribuisci alla nostra battaglia del ‘liberopensiero’


Politica 1 Commento

Chi vusa pusé, la vacca l’è sua! Chi grida di più, la vacca è sua – Roberto Pecchioli

Chi vusa pusé, la vacca l’è sua! Chi grida di più, la vacca è sua – Roberto Pecchioli

“Chi vusa pusé, la vacca è sua” è un vecchio detto lombardo, nato forse nei fori boari, tra le compravendite degli animali. Fu anche il titolo di uno dei più popolari spettacoli di Felice Musazzi e dei suoi Legnanesi, la compagnia dialettale “en travesti”, (ma non transessuale!) che calca le scene della Lombardia e dell‘Italia […]

Pubblicato da Ereticamente il 23 marzo 2017

Politica 0 Commenti

Eutanasia di una nazione – Enrico Marino

Eutanasia di una nazione – Enrico Marino

In un contesto di conclamato ed esasperato individualismo, non passa giorno senza che i progressisti non richiedano l’intervento dello Stato per normare, definire e legalizzare situazioni estreme, desideri individuali o relazioni eccentriche sulle quali edificare un’arbitraria e surreale categoria di diritti. Il tutto mediante il sistematico stravolgimento di quello che, da sempre, è stato considerato […]

Pubblicato da Ereticamente il 5 marzo 2017

Politica 1 Commento

L’aria che tira – Enrico Marino

L’aria che tira – Enrico Marino

Siamo in Italia. Perciò, siamo costretti a subire le maratone televisivo-congressuali di Mentana, i turbamenti dei mezzibusti giornalistici e un intero palinsesto monopolizzato dalle problematiche legate alla scissione nel PD. Per questo, vediamo le pagine centrali del Corriere della Sera dedicate al terribile incendio di una palma a Milano e alle sue ripercussioni socio politiche. […]

Pubblicato da Ereticamente il 24 febbraio 2017

Politica 0 Commenti

Elogio ragionato del populismo, 2^ parte – Roberto Pecchioli

Elogio ragionato del populismo, 2^ parte – Roberto Pecchioli

Il rasoio di Occam populista Quello che sembra sfuggire alle analisi di sociologi e politologi, e che è a monte dell’insorgenza populista c’è il cortocircuito ed il successivo smottamento della società “solida” e la prevalenza, provocata dalle stesse oligarchie, del mondo “liquido”. La scomparsa di Zygmunt Bauman, il sociologo anglo polacco ebreo inventore del fortunatissimo […]

Pubblicato da Ereticamente il 22 gennaio 2017

Politica 3 Commenti

Elogio ragionato del populismo, I^ parte – Roberto Pecchioli

Elogio ragionato del populismo, I^ parte – Roberto Pecchioli

Un significante dai troppi significati. Uno spettro si aggira per l’Europa e per l’occidente tutto: è il populismo. Non se ne conosce la vera natura, né si è certi della sua esistenza. Quel che si sa è che viene evocato ogni giorno, agitato a mo’ di paradigma negativo o semplice spauracchio, come il lupo cattivo […]

Pubblicato da Ereticamente il 18 gennaio 2017

Esteri 1 Commento

2016: un anno che ha cambiato la storia del mondo – Michele Rallo

2016: un anno che ha cambiato la storia del mondo – Michele Rallo

E così è finito anche questo particolarissimo 2016. Quando sarà studiato sui libri di storia, probabilmente sarà indicato come l’anno che ha segnato l’inizio della fine del progetto mondialista che voleva cancellare gli Stati nazionali ed imporre il dominio del potere della finanza al globo intero. Questo disegno – che sembrava avviato a trionfare rapidamente […]

Pubblicato da Ereticamente il 6 gennaio 2017

Emergenza invasione 0 Commenti

Natale 2016: la stalla ed i buoi… Enrico Marino

Natale 2016: la stalla ed i buoi… Enrico Marino

E’ la politica impersonata da uomini come il ministro Poletti – che ha dichiarato di fare volentieri a meno dei tanti giovani emigrati in questi anni – la prima responsabile della morte di Fabrizia di Lorenzo nell’attentato di Berlino dove s’era trasferita per lavorare. E’ colpa storica di questa politica l’aver rubato ai giovani il […]

Pubblicato da Ereticamente il 25 dicembre 2016

Politica 4 Commenti

Non conoscono vergogna! ‒ Roberto Pecchioli

Non conoscono vergogna! ‒ Roberto Pecchioli

  Il governo Gentiloni è andato in scena a reti unificate, tra i lustrini e le paillettes dei dibattiti televisivi, i fiumi di parole della meglio intellighenzia nazionale schierata a gettone, e dosi industriali della nuova retorica americana e giovanilistica da simpatici amiconi “goodfellas”, simboleggiata da un Renzi finto allegro che abbraccia il suo prestanome […]

Pubblicato da Ereticamente il 13 dicembre 2016

Referendum 1 Commento

Un forte italianissimo NO contro i nemici della nazione – Roberto Pecchioli

Un forte italianissimo NO contro i nemici della nazione – Roberto Pecchioli

60 per cento al NO, quasi il settanta per cento degli italiani alle urne per il referendum costituzionale. Altri muri cadono, pochi avrebbero immaginato uno scenario tanto positivo numericamente. Lasciamo ai politici le analisi politiche, ai sociologi l’onore di reinterpretare questa nostra strana nazione fuori dalle rassicuranti categorie valide sino a ieri, lontano dalle etichette […]

Pubblicato da Ereticamente il 6 dicembre 2016

Politica 4 Commenti

Elementare, Watson: vincerà il “NO” – Michele Rallo

Elementare, Watson: vincerà il “NO” – Michele Rallo

La progressione è netta, inequivocabile. A maggio l’Austria era stata ad un pelo dall’eleggere un Presidente della Repubblica dichiaratamente anti-UE ed anti-immigrazione; poi erano arrivati i voti degli austriaci all’estero a rimettere tutto in discussione, ma in maniera talmente sguaiata e sospetta da portare all’annullamento delle elezioni. Poi, a giugno, il referendum inglese sulla Brexit; […]

Pubblicato da Ereticamente il 2 dicembre 2016

Politica 0 Commenti

La vittoria di Trump: il populismo ha sconfitto il conformismo – Michele Rallo

La vittoria di Trump: il populismo ha sconfitto il conformismo – Michele Rallo

Chi ha la bontà di seguire le mie “Opinioni Eretiche” era già stato allertato. Attenzione – avevo scritto – non credete al Circo Barnum dell’informazione americana (e ai suoi disciplinati replicanti italiani) quando dicono che Trump non ha dove andare, che la Clinton ha già la vittoria in tasca, perché non è vero (così come […]

Pubblicato da Ereticamente il 18 novembre 2016

Politica 5 Commenti

L’occasione Donald Trump – Enrico Marino

L’occasione Donald Trump – Enrico Marino

Nel 2008 l’elezione di Obama a presidente degli Usa fu accolta, nel tripudio di tutti i progressisti, come il segnale dell’inizio di una nuova era, perchè con l’avvento di un nero al vertice dell’Amministrazione americana le “magnifiche sorti e progressive” ricevevano emblematicamente un formidabile impulso nel nuovo mondo e da lì si irradiavano prepotentemente ovunque […]

Pubblicato da Ereticamente il 15 novembre 2016

Politica 2 Commenti

Mala tempora currunt – Fabio Calabrese

Mala tempora currunt – Fabio Calabrese

Certamente avrete notato che negli articoli che ho pubblicato ormai da diverso tempo su “Ereticamente” ho affrontato tematiche culturali, riguardanti la nostra Weltanschauung, metapolitiche, storiche, ma il piano strettamente politico l’ho lasciato da parte, e il motivo penso che tutti voi lo comprendiate: la ripugnanza per una situazione che ben conosciamo e che fa sempre […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 7 novembre 2016

Tradizione Romana 0 Commenti

Religiosità e presenza politica degli Orazi fra il VI e il IV secolo A.C. – STEFANO ARCELLA

Religiosità e presenza politica degli Orazi  fra il VI e il IV secolo A.C. – STEFANO ARCELLA

SOMMARIO: 1. Le origini della gens Horatia e la mobilità gentilizia nel Lazio arcaico. — 2. I sacra: i temi religiosi dell’ ‘ inizio ‘ e della ianua. — 3. La lettura di Varro rer. hum. 17.62 in rapporto a Dion. 3.22.2 e a Liv. 1.26.13: l’organizzazione gentilizia in classi di età.   4. La presenza politica […]

Pubblicato da Ereticamente il 5 novembre 2016

Politica 2 Commenti

Linea dura: un necessario chiarimento – Umberto Bianchi

Linea dura: un necessario chiarimento – Umberto Bianchi

Ho sentito l’altra sera su Rete 4, durante il solito talk show di Maurizio Belpietro, l’immarcescente Librandi apostrofare con arroganza ed una supponenza oltre ogni limite dei lavoratori di una delle tante, troppe, industrie, aziende ed attività lavorative oggidì in fase di dismissione e chiusura, causa la solita, eterna ed immutabile crisi economica. Alle lagnanze […]

Pubblicato da Ereticamente il 2 novembre 2016

  • Milano - 1 aprile 2017

  • roma - 9 aprile 2017

  • polemos vol. 3

  • poesia iniziatica

    Cantiche alla Musa – recensione a cura di Stefano Mayorca

    di Ereticamente

    La Déa, il contatto con l’isiaca matrice femminea, frutto di ancestrali memorie, sopita nelle profondità dell’Essere, mai estinta  ma viva nell[...]

  • il soledì

    Il democratico dispotismo dei regimi occidentali

    di Paolo Sizzi

    Ogni volta che in Europa accade un fatto di sangue terroristico, cagionato dalle cosiddette “risorse” bipedi provenienti dalle remote terr[...]

  • civiltà romana

    EreticaMente intervista il prof. Maurizio Bettini – a cura di Luca Valentini

    di Luca Valentini

    Maurizio Bettini, classicista e scrittore, insegna Filologia Classica nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Siena, dove ha f[...]

  • donne della tradizione

    Le donne fatali nella Grecia arcaica – Fabrizio Bandini

    di Ereticamente

    La Grecia arcaica ci offre numerosi esempi di donne fatali, di femmine archetipali, potenti ed oscure. D’altronde il Mediterraneo, era antica terr[...]

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Elogio ragionato del populismo, 2^ parte – Roberto Pecchioli

    di Ereticamente

    Il rasoio di Occam populista Quello che sembra sfuggire alle analisi di sociologi e politologi, e che è a monte dell’insorgenza populista c’è il[...]

  • storia

    Il balletto dei trattati – Michele Rallo

    di Michele Rallo

    1915-18: il doppio gioco inglese trascina l’Italia nella Prima guerra mondiale Abbiamo già avuto modo di accennare ai motivi che, nel 1915, spins[...]

  • eretico

    2016: un anno che ha cambiato la storia del mondo – Michele Rallo

    di Ereticamente

    E così è finito anche questo particolarissimo 2016. Quando sarà studiato sui libri di storia, probabilmente sarà indicato come l’anno che ha seg[...]

  • poesia

    Metro, Metodo, Modello – Vittorio Varano

    di EreticaMente

    Non tutto è poesia e non tutti sono poeti. Poesia è scrittura secondo una regola. Perciò, poesia è solo quella classica; quella contemporanea è p[...]