Controstoria 0 Commenti

Il Fascismo non e’ un uomo, il Fascismo è un’Idea (4 giugno – 17 settembre 1921)

Il Fascismo non e’ un uomo, il Fascismo è un’Idea (4 giugno – 17 settembre 1921)

  “…neghiamo a Mussolini (al quale pure siamo legati da devozione e da affetto fraterno) l’esclusivo diritto di disporre, con l’autorità di padrone e di pater familias di romana memoria, della fortuna di questo nostro movimento, al quale tutti abbiamo dato la nostra anima, la nostra giovinezza, la nostra vita”. (1)   “IL FASCISMO NON […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 21 aprile 2018

Controstoria 0 Commenti

“CONSIDEREREMO ALLA STREGUA DI DISERTORI COLORO CHE NON SI RECHERANNO ALLE URNE” (il 1921 sulle pagine de “L’Assalto”, giornale del Fascio bolognese di Combattimento) – 3° capitolo: 30 aprile -28 maggio)

“CONSIDEREREMO ALLA STREGUA DI DISERTORI COLORO CHE NON SI RECHERANNO ALLE URNE”  (il 1921 sulle pagine de “L’Assalto”, giornale del Fascio bolognese di Combattimento)  – 3° capitolo:  30 aprile -28 maggio)

“E’ semplicissimo. Vogliamo vincere. Vogliamo vincere perché sentiamo di essere degni della vittoria. Più ancora, perché il Paese attende da noi una parola rinnovatrice ed un’azione conclusiva, che realizzi quanto è contenuto nelle nostre premesse” (1) DALLE PIAZZE AL PARLAMENTO Contro ogni pregiudizio scaramantico, col numero 17, in edicola il 30 aprile, “L’Assalto” diventa quotidiano, […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 14 aprile 2018

Controstoria 0 Commenti

“LA LOTTA DIUTURNA TRA CAPITALE E LAVORO ESISTE ED ESISTERÀ” (il 1921 sulle pagine de “L’Assalto”, giornale del Fascio bolognese di Combattimento) – 2° capitolo: 8 gennaio – 9 aprile

“LA LOTTA DIUTURNA TRA CAPITALE E LAVORO ESISTE ED ESISTERÀ” (il 1921 sulle pagine de “L’Assalto”, giornale del Fascio bolognese di Combattimento) – 2° capitolo: 8 gennaio – 9 aprile

“L’Italia non è dei ricchi e degli oziosi, degli agrari e dei pescicani. L’Italia è vostra! A Trieste, a Ferrara, a Carpi, le Leghe degli operai e dei contadini hanno abbassato la bandiera rossa e innalzato il tricolore. Il tricolore deve essere la bandiera dell’Italia proletaria e lavoratrice. Viva l’Italia proletaria! Viva i fasci di […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 7 aprile 2018

Controstoria 0 Commenti

“L’ASSALTO SI PUÒ DARE QUI E ALTROVE… È UN GIORNALE-BATTAGLIA” (il 1921 sulle pagine de “L’Assalto”, giornale del Fascio bolognese di Combattimento) – primo capitolo: 4 novembre-21 dicembre 1920

“L’ASSALTO SI PUÒ DARE QUI E ALTROVE… È UN GIORNALE-BATTAGLIA” (il 1921 sulle pagine de “L’Assalto”, giornale del Fascio bolognese di Combattimento)  – primo capitolo:  4 novembre-21 dicembre 1920

“Noi non eravamo nulla. Noi non chiedevamo di essere nulla. Noi non contrastavamo nessun divenire economico e politico delle classi. Noi guardavamo anzi, con fermo amore, a tutte le rivendicazioni politiche ed umane attraverso le quali si maturano i diritti di tutti i deboli e di tutti gli oppressi.“ (1)   IL FASCIO SI PRESENTA […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 31 marzo 2018

Controstoria 0 Commenti

Il 1921 sulle pagine de “L’ASSALTO”, giornale del Fascio Bolognese di Combattimento – Premessa. A cura di Giacinto Reale

Il 1921 sulle pagine de “L’ASSALTO”, giornale del Fascio Bolognese di Combattimento – Premessa. A cura di Giacinto Reale

  “Una ventina di fascisti, intanto, sparsi dappertutto, urlano il titolo del nuovo giornale fascista di Bologna, uscito col primo numero nel giorno fatidico (il 4 novembre 1920 ndr), scritto, redatto e stampato in sedici ore, con una fotografia di un valoroso artefice della vittoria, Filippo Corridoni. (1) PERCHE’ IL 1921 L’intuizione di Angelo Tasca […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 24 marzo 2018

Libreria 1 Commento

Racconti Squadristi – recensione di Mario Michele Merlino

Racconti Squadristi – recensione di Mario Michele Merlino

Racconti squadristi – titolo o sottotitolo di ‘Se non ci conoscete…’ –, gusto un po’ naif della parola, eco di quel fascismo da ‘strapaese’ tanto caro a Mino Maccari e Curzio Malaparte, eresia spavalda irriverente e un po’ cialtrona, diciamola tutta, erede diretto di alcune delle pagine più esaltanti di libri quali, ad esempio, il […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il 12 marzo 2016

Storia del Fascismo 2 Commenti

28 Ottobre… Andiamo a cominciare

28 Ottobre… Andiamo a cominciare

“Non si può scommettere nemmeno mezzo soldo sull’avvenire di un Paese che non si cura delle sue cose e della sua gente del passato” (Paul Valery)   Di che si tratta? A partire dalla prossima settima, in – voluta – coincidenza con la data del 28 ottobre, coinvolgerò gli amici della redazione di Ereticamente e […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 24 ottobre 2014

Storia 0 Commenti

Il Capitano del Sud: Aurelio Padovani (seconda parte)

Il Capitano del Sud: Aurelio Padovani (seconda parte)

   “Padovani parlava in nome dell’intransigenza rivoluzionaria. Per lui esistevano soltanto il “sì” e il “no” alla rivoluzione. Il resto non contava. Il “sì” doveva ridurre al silenzio il “no”. Padovani non era Masaniello. Non chiamava a raccolta i diseredati per farli despoti. Voleva giustizia…” (1)             IL FASCISTA PIU’ INDISCIPLINATO D’ITALIA Il 16 […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 22 ottobre 2014

Storia 2 Commenti

Il Capitano del Sud: Aurelio Padovani (prima parte)

Il Capitano del Sud: Aurelio Padovani (prima parte)

    “L’operaio è il nostro primo fratello: col suo aiuto salveremo la Patria” (1)   FASCISMO MERIDIONALE Chi abbia avuto la ventura di leggere anche solo qualcuno degli articoli che vado pubblicando qui su Ereticamente, si sarà facilmente reso conto che loro scopo principale è quello di fornire, con riferimento a fatti (le barricate […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 18 ottobre 2014

Fascismo 0 Commenti

Mentitori e falsificatori

Mentitori e falsificatori

  “Non è in buona fede e non ha retta coscienza chi non sa o non vuole riconoscere l’assalto di una nuova specie che il nemico ci ha mosso. Abbiamo resistito e resistiamo ancora, serenamente e senza tentennare, pensando che il martirio varrà un giorno ad illuminare la nostra azione e a conquistare i ciechi […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 6 ottobre 2014

Racconto fiumano 0 Commenti

Attentato a Keller(intrigo fiumano) – seconda parte

Attentato a Keller(intrigo fiumano) – seconda parte

Un racconto breve di Giacinto Reale Dopo una decina di giorni, si svolse la prova generale richiesta da Guido. Giovanni aveva organizzato le cose per bene: trovati in un negozio di attrezzature teatrali vestiti femminili e parrucche, messa al lavoro una squadra di fabbri e carpentieri per costruire merli, torri e finanche un ponte levatoio, […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 27 settembre 2014

Racconto fiumano 0 Commenti

Attentato a Keller(intrigo fiumano)

Attentato a Keller(intrigo fiumano)

Un racconto breve di Giacinto Reale   Fiume d’Italia, febbraio 1920 Aveva piovuto tutta la notte, e il freddo si era fatto sentire; solo all’alba un vento gelido proveniente dalle montagne dell’interno, non inconsueto in quella fine di febbraio del 1920, aveva spazzato via le nuvole ancora cariche d’acqua e schiarito un po’ il cielo. […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 25 settembre 2014

Squadrismo 3 Commenti

Pansa… ci marcia un po’

Pansa… ci marcia un po’

  In attesa di un autunno che non arriva, si affaccia, puntuale, in libreria, l’ennesimo volume di Giampaolo Pansa: “Eia eia alalà, controstoria del fascismo”, edito da Rizzoli. Questo ottantenne così prolifico mi fa un po’ invidia, lo confesso: negli ultimi 4 anni ben 8 libri, 2 all’anno, implacabile. E con lui Camilleri (novantenne!) del […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 20 settembre 2014

Fiume 0 Commenti

“Un faro luminoso che splende in mezzo ad un mare di abiezione” (parte seconda)

“Un faro luminoso che splende in mezzo ad un mare di abiezione” (parte seconda)

  “Nel mondo folle e vile, Fiume è oggi il segno della libertà; nel mondo folle e vile vi è una sola cosa pura: Fiume; vi è una sola verità: e questa è Fiume; vi è un solo amore: e questo è Fiume! Fiume è come un faro luminoso che splende in mezzo ad un […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 15 settembre 2014

Fiume 2 Commenti

“Un faro luminoso che splende in mezzo ad un mare di abiezione” (parte prima)

“Un faro luminoso che splende in mezzo ad un mare di abiezione” (parte prima)

“In nome di tutti i morti per l’unità d’Italia, giuro di essere fedele alla causa santa di Fiume, e di non permettere mai, con tutti i mezzi, che si neghi a Fiume l’annessione completa ed incondizionata all’Italia. Giuro di essere fedele al motto: “Fiume o morte” (la formula del giuramento dei “sette Giurati di Ronchi”) […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 12 settembre 2014

    sosteneteci&cresciamo


  • ur a torino

  • civitas sapientiae

  • l'assalto

    Il Fascismo non e’ un uomo, il Fascismo è un’Idea (4 giugno – 17 settembre 1921)

    di Giacinto Reale

      “…neghiamo a Mussolini (al quale pure siamo legati da devozione e da affetto fraterno) l’esclusivo diritto di disporre, con l’autorità[...]

  • filosofia

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • Daniela in Dedicato a Lui - Franca Poli

      Ciao Nuni Ogni mattina dicevo alla mamma e al pap... Leggi commento »

    • Daniela in Dedicato a Lui - Franca Poli

      Ciao Nuni Ogni mattina dicevo alla mamma e al pap... Leggi commento »

    • Cupo in Incontro greco - romano: il Tempio di Giove onorato da Vlassis Rassias - Pietas

      Complimenti per queste luci che rischiarano.... Leggi commento »

    • Claudio in Le borgate del paradiso – Primavalle. A cura di Emanuele Casalena

      Commovente, libero, passionale e sofferto. Rintrac... Leggi commento »

    • Noemi in Incontro greco - romano: il Tempio di Giove onorato da Vlassis Rassias - Pietas

      Salve Luciano, grazie per il commento sincero. Par... Leggi commento »

  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

a. dugin

c. bene

m.houellbecq

J. Thiriart

VÖLKISCH