Scienza 0 Commenti

Scienza e democrazia, quarta parte – Fabio Calabrese

Scienza e democrazia, quarta parte – Fabio Calabrese

Riprendiamo il discorso sulle “democratiche” falsificazioni del pensiero scientifico. Io vorrei in premessa ribadire un concetto che ho già espresso: se “la scienza”, quella che conosciamo per tale, le teorie e le istituzioni “scientifiche” del nostro mondo dominato dall’ideologia democratica, si attenessero realmente al metodo galileiano dell’osservazione e dell’esperimento per mettere alla prova le ipotesi, […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 6 novembre 2017

Politica 0 Commenti

Le altre mutazioni – Fabio Calabrese

Le altre mutazioni – Fabio Calabrese

Come senz’altro ricorderete, sulle pagine di “Ereticamente” ho dedicato quattro articoli ad analizzare quella che è stata definita la mutazione genetica (definizione molto bella e di cui non posso rivendicare la paternità) della sinistra, trasformatasi nel più affidabile strumento del grande capitalismo finanziario per derubare i popoli europei e infine eliminarli attraverso la sostituzione etnica. […]

Pubblicato da Ereticamente il 16 ottobre 2017

Archeostoria 0 Commenti

Le altre Stonehenge: la cultura megalitica nelle Isole Britanniche – prima parte – Fabio Calabrese

Le altre Stonehenge: la cultura megalitica nelle Isole Britanniche – prima parte – Fabio Calabrese

Quello che segue, è il testo della conferenza da me tenuta domenica 1 luglio 2017 a Trieste al festival celtico Triskell. Dato l’argomento e il tipo di pubblico cui era rivolta, non c’è da aspettarsi un aggancio diretto con la politica, ma noi sappiamo che riconoscere il valore dell’eredità trasmessaci dai nostri antenati indoeuropei è […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 25 settembre 2017

Narrativa 0 Commenti

Narrativa fantastica, una rilettura politica, nona parte – Fabio Calabrese

Narrativa fantastica, una rilettura politica, nona parte – Fabio Calabrese

Lo abbiamo già visto le volte scorse: l’idea che la fantascienza nasca da un tentativo ragionevole e “scientifico” di immaginare il nostro futuro, è un’idea che perlopiù non trova alcuna corrispondenza in ciò che la narrativa fantascientifica è nella realtà (da qui viene anche una notevole sopravvalutazione da parte del grosso pubblico dell’intelligenza occorrente per […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 21 agosto 2017

Ahnenerbe 0 Commenti

Una Ahnenerbe casalinga, cinquantatreesima parte – Fabio Calabrese

Una Ahnenerbe casalinga,  cinquantatreesima parte – Fabio Calabrese

Io credo di avervi altre volte espresso il concetto che è fonte di sorpresa prima di tutto per me il fatto che questa serie di articoli sia diventata sulle pagine di “Ereticamente” una sorta di rubrica fissa a cadenza bisettimanale (più o meno) e se ci pensiamo, la cosa non può non destare un certo […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 24 luglio 2017

sinistra 0 Commenti

Loro avevano le idee chiare – Fabio Calabrese

Loro avevano le idee chiare – Fabio Calabrese

Io so che i lettori di “Ereticamente” sono persone dotate di un acuto spirito critico, e immagino che qualcuno di loro storcerà il naso già davanti al titolo, infatti in buona lingua italiana con il valore di soggetto si dovrebbe dire “essi”, mentre “loro” si usa nei casi obliqui, e usarlo come soggetto è colloquiale […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 17 luglio 2017

Occidente 3 Commenti

La malattia Occidente, terza parte. (L’occidentalismo come malattia dello spirito europeo) – Fabio Calabrese

La malattia Occidente, terza parte. (L’occidentalismo come malattia dello spirito europeo) – Fabio Calabrese

A volte sembra davvero che le cose camminino per forza propria. Voi ricorderete senz’altro che sulle pagine di “Ereticamente” ho pubblicato una serie piuttosto ampia di scritti nei quali la riflessione sulla politica contemporanea si abbinava/si abbina a tematiche storiche e archeologiche, andando a ripercorrere la tematica delle origini ad almeno tre livelli: le origini […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 3 luglio 2017

Politica 0 Commenti

La mutazione genetica, quarta parte – Fabio Calabrese

La mutazione genetica, quarta parte – Fabio Calabrese

Può forse sembrare strano che dopo aver dedicato anni fa tre articoli ad analizzare il tema della “mutazione genetica”, io riprenda adesso l’argomento, ma c’è un motivo preciso.  Come penso ricorderete, con quest’espressione – che non è una mia invenzione – si intende indicare la trasformazione avvenuta nelle sinistre europee che, dopo caduta dell’Unione Sovietica […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 22 maggio 2017

venticinqueaprile 2 Commenti

La vergogna e il disonore – Fabio Calabrese

La vergogna e il disonore – Fabio Calabrese

E’ trascorso un altro 25 aprile. Nonostante tutti i tentativi che ci furono anni addietro e che adesso sembrano alquanto passati di moda, di trasformare questa ricorrenza in una festa della pacificazione nazionale, tentativi a cui forse non ha creduto davvero nemmeno chi li ha intrapresi, questa resta una festa della sinistra e dell’antifascismo, che […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 8 maggio 2017

Etnonazionalismo 0 Commenti

La coscienza etnica e nazionale alla base del rispetto per la natura

La coscienza etnica e nazionale alla base del rispetto per la natura

In un’Europa occidentale devastata, materialmente e spiritualmente, dal relativismo e dal nichilismo, un mondo un tempo lussureggiante oggi ridotto a colonia dell’imperialismo americano, la necessità per le nostre comunità di riprendere il contatto (laddove possibile) con la natura si fa ormai vitale. Abbiamo passato il segno in termini di densità demografica, di inquinamento e sfruttamento […]

Pubblicato da Paolo Sizzi il 30 aprile 2017

Occidente 5 Commenti

La malattia Occidente, seconda parte (L’occidentalismo come malattia dello spirito europeo) – Fabio Calabrese

La malattia Occidente, seconda parte (L’occidentalismo come malattia dello spirito europeo) – Fabio Calabrese

Questa seconda parte della nostra trattazione avrà sicuramente un andamento meno sistematico della prima. Il fatto è che una volta concluso il pezzo precedente, mi sono reso conto che di cose da dire riguardo al soggetto di questa trattazione ne sono restate comunque fuori diverse. Per prima cosa, una domanda che penso più di qualcuno […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 24 aprile 2017

Letteratura 0 Commenti

Narrativa fantastica, una rilettura politica, settima parte – Fabio Calabrese

Narrativa fantastica, una rilettura politica, settima parte – Fabio Calabrese

Facendo un brevissimo riepilogo, nella prima e nella seconda parte di questa “rilettura politica” abbiamo esaminato insieme le tematiche della fantasia eroica, nella terza gli argomenti sono stati la fantascienza e l’horror, nella quarta l’utopia e la distopia, nella quinta l’ucronia, la “storia alternativa”, mentre la sesta è stata dedicata a quegli aspetti e quegli […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 10 aprile 2017

Filosofia 3 Commenti

Silvano Lorenzoni: Itinerari d’oltretomba e altri cinque saggi sciolti

Silvano Lorenzoni: Itinerari d’oltretomba e altri cinque saggi sciolti

Recensione di Fabio Calabrese Questo testo rappresenta l’ultima fatica editoriale di Silvano Lorenzoni, sei saggi che ripercorrono un po’ tutta la tematica del nostro autore e potrebbero costituire anche un’introduzione abbastanza agevole a chi il pensiero del nostro non ha avuto finora modo di conoscerlo. Il titolo del primo di essi, che dà anche il […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 13 febbraio 2017

Letteratura 0 Commenti

Narrativa fantastica, una rilettura politica, quinta parte – Fabio Calabrese

Narrativa fantastica, una rilettura politica, quinta parte – Fabio Calabrese

Questa volta parleremo di un filone della narrativa fantastica il cui nome a molti di voi non suonerà familiare, sebbene sia probabile che abbiate letto opere rientranti in questo genere: ucronia. Questo termine è, come è facile comprendere, un calco della parola “utopia”. Come quest’ultima deriva dal greco e, mentre quella designa realtà ideali che […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 23 gennaio 2017

Scienza 0 Commenti

Scienza e democrazia – Fabio Calabrese

Scienza e democrazia – Fabio Calabrese

L’abbiamo visto più volte: in un’epoca di oppressione gli scienziati, i ricercatori che ambiscono ad ampliare la conoscenza umana e tentano almeno di farlo, sono costretti a camminare sul filo del rasoio in modo da non urtare contro i dogmi dell’ortodossia dominante. Questo è certamente avvenuto all’epoca della controriforma, quando gli astronomi dovevano per forza […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 16 gennaio 2017

    sosteneteci&cresciamo


  • evola a milano

  • associazione radici

  • evola

  • libreria ibis bologna

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • Adriano Dragotta in La dimensione dell’assurdo, il tempo del Rinoceronte – Roberto Pecchioli

      Scritto magnifico!... Leggi commento »

    • Elena in Il futuro modifica il passato: per una nuova visione del tempo - Emanuele Franz

      Ho letto tutti i libri del Franz. Ne cito solo... Leggi commento »

    • Lorenzo Peyrani in Il futuro modifica il passato: per una nuova visione del tempo - Emanuele Franz

      "What happens when a new work of art is created is... Leggi commento »

    • Lorenzo Peyrani in Il futuro modifica il passato: per una nuova visione del tempo - Emanuele Franz

      Bello, un libro in controcorrente pieno di stimoli... Leggi commento »

    • scienzanofantasciensapls! in La storia dei Siculi fin dalle loro origini - Recensione di Fabio Calabrese

      muhà....chissà perchè Claudio d'Angelo mi ricor... Leggi commento »

  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Osservazioni sul populismo – Fabio Calabrese

    di Fabio Calabrese

    NOTA: L’articolo che segue l’avevo redatto diverso tempo fa, subito dopo “Loro avevano le idee chiare”, del quale è in un cer[...]

  • il soledì

    Dalla parte della Luce. Sempre

    di Paolo Sizzi

    Non c’è modo migliore di salutare la definitiva dipartita di un disumano subumano come Riina con il ricordo di coloro che, per anni, si battero[...]

  • eretico

    Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

    di Ereticamente

    Dove eravamo rimasti? Ah, si… Ai migranti che erano una risorsa e che stavano lavorando per noi: per fare i lavori che gli italiani non vogliono[...]

  • controstoria

    Il 18 Settembre 1943 nasceva la Repubblica Sociale Italiana. Le Brigate Nere di Alessandro Pavolini ne saranno l’anima popolare, idealistica e rivoluzionaria – Maurizio Rossi

    di Ereticamente

    La rilettura storica dell’esperienza della Repubblica Sociale Italiana – la cui nascita venne annunciata da Benito Mussolini il 18 Settembre 1943 [...]