Etnonazionalismo 4 Commenti

Quando l’aborto si fa attentato contro la Comunità

Quando l’aborto si fa attentato contro la Comunità

“L’utero è mio e me lo gestisco io”, scandiscono, ancor oggi, le isteriche gonnelle (post)femministe, col cervello imbevuto di castronerie ideologiche. Loro si sentono delle eroine, delle paladine del genere femminile contro tutto e tutti, ma le poverine non si accorgono di come siano null’altro che uno strumento nelle mani della propaganda di regime mondialista, […]

Pubblicato da Paolo Sizzi il 26 febbraio 2017

Etnonazionalismo 0 Commenti

Uomini (e donne) siate e non pecore matte

Uomini (e donne) siate e non pecore matte

Il decadimento morale, spirituale, dunque etno-razziale, e anche materiale del nostro continente passa per l’annichilimento dell’uomo, inteso come maschio indigeno abile ed eterosessuale, e caratterizzato da profondo patriottismo e amore per la tradizione, che oggi viene liquidata come se fosse poco più che folclore, e non radicamento tenace della luminosa mentalità ariana ereditata dai nostri […]

Pubblicato da Paolo Sizzi il 22 gennaio 2017

Politica 0 Commenti

Parsifal. La nobiltà del maschile. La Natura come ideale. 3^ parte – Roberto Pecchioli

Parsifal. La nobiltà del maschile. La Natura come ideale.  3^ parte – Roberto Pecchioli

La rinascita di Parsifal dal profondo dell’anima europea corrisponde ad una necessità storica non solo del genere maschile, ma dell’intera società di fronte al vuoto del nichilismo dominante. Dietro la maschera dell’ ingrigita cultura radical-liberale e libertaria, siamo avvolti da un clima cupo, febbrile e compulsivo che veicola il peggio delle istanze individualistiche ed edonistiche […]

Pubblicato da Ereticamente il 22 giugno 2016

Politica 0 Commenti

Parsifal. In nome del padre, del figlio e dello spirito virile. 2^ parte – Roberto Pecchioli

Parsifal. In nome del padre, del figlio e dello spirito virile. 2^ parte – Roberto Pecchioli

  II La vittoria della Grande Madre. La tarda modernità occidentale ha scomunicato i valori maschili e svalutato la paternità. Il dominus mercato è fondato sul principio femminile della soddisfazione immediata dei bisogni e soprattutto dei desideri. E’ nota la definizione di Gilles Deleuze dell’umano contemporaneo come “macchina desiderante”. Materialismo, coazione a ripetere, riflesso pavloviano: […]

Pubblicato da Ereticamente il 16 giugno 2016

Politica 1 Commento

Parsifal. In nome del padre, del figlio e dello spirito virile. 1^ parte – Roberto Pecchioli

Parsifal. In nome del padre, del figlio e dello spirito virile. 1^ parte – Roberto Pecchioli

Femminicidio. Pensieri eretici. Ritornare all’Uomo. Laura Pausini inizia il suo giro musicale per l’Italia: l’hastag relativo, inevitabile come il sudore estivo, è #iostoconledonne. Una banalizzazione corriva e promozionale dell’attuale dibattito sul cosiddetto femminicidio. Evito, per non irritare il lettore e me stesso, di riportare le alte considerazioni in materia di Madama Boldrina, la presidenta che […]

Pubblicato da Ereticamente il 14 giugno 2016

Etnonazionalismo 1 Commento

Se il maschio non diventa Uomo e la femmina non diventa Donna

Se il maschio non diventa Uomo e la femmina non diventa Donna

Il recente delitto di una ragazza consumatosi a Roma, e finito sulla bocca di tutti, porta alla nostra attenzione, ancora una volta, l’aggressività omicida nei confronti di donne indifese, che non intendono continuare una relazione con uomini violenti, possessivi, perversi. Premetto: si tratta di omicidi, non di propagandistici “femminicidi”, un’irritante etichetta post-sessantottina ideata per demonizzare […]

Pubblicato da Paolo Sizzi il 5 giugno 2016

Etnonazionalismo 2 Commenti

Il ventre delle nostre donne

Il ventre delle nostre donne

Chiunque si ricorderà come, anni fa ma periodicamente l’argomento ritorna per propaganda, i media irregimentati ci abbiano propinato la demonizzazione dei Serbi non solo per i controversi massacri dei Balcani ma anche per la questione dello stupro etnico ai danni delle donne bosniache musulmane, e di quelle kosovare. Un modo per marcare il territorio, ripulirlo […]

Pubblicato da Paolo Sizzi il 10 gennaio 2016

Società 3 Commenti

Donne donne eterni dei

Donne donne eterni dei

“È scabroso le donne sfidar, se vogliamo sappiamo come far noi sapremo trionfar. Donne donne eterni dei li sapremo umiliar, li vedremo arrivar, sulle ginocchia strisciar, il perdono pregar e la colpa scontar e ciascuno di loro ammetter dovrà che ciascuna di noi è una divinità.” Mi piace raccontare storie di donne poiché da sempre […]

Pubblicato da Franca Poli il 15 ottobre 2014

Società 0 Commenti

La luna, il dito e la stolta

La luna, il dito e la stolta

«Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito» (proverbio cinese) Di Cassandra Del Greco Cassandra vive – vuole vivere – in un mondo essenzialmente contemplativo. Una specie di yperuranòs, fatto di Idee, buone letture, esempi di virtù, modelli originari, perenni, assoluti, paradigmatici; un universo che fluttua tra la contingenza del tempo e […]

Pubblicato da Ereticamente il 14 luglio 2014

Evita Peron 1 Commento

Eva se va

Eva se va

Di Franca Poli Quella che vorrei scrivere non è l’ennesima biografia di Eva Duarte Peron, troppe ce ne sono e tutti, a grandi linee, sappiamo chi fu e come divenne la donna più amata di Argentina. Ciò che vorrei riuscire brevemente a raccontare è, invece, l’essenza di Evita, moglie che amò il suo uomo, madre […]

Pubblicato da Franca Poli il 11 luglio 2014

Rsi 1 Commento

La terra racconta

La terra racconta

di Franca Poli Aprile, la guerra era finita, terminati da poco i bombardamenti erano arrivati gli alleati, i liberatori, e la gente provata dai sacrifici aveva creduto paradossalmente nella loro venuta disinteressata e missionaria. Alcuni si erano sentiti davvero liberati, non certo da un regime che aveva dato sicurezza, lavoro e giustizia sociale, ma dallo […]

Pubblicato da Franca Poli il 9 giugno 2014

Rovetta 0 Commenti

Le promesse dei vili l’inganno e il tradimento

Le promesse dei vili l’inganno e il tradimento

Di Franca Poli  Da quasi settant’anni l’Italia, ogni anno, il 25 aprile celebra la liberazione, la fine vittoriosa della guerra antifascista. Il riferimento è dato dalla coincidenza col giorno in cui il Comitato di Liberazione nazionale dell’alta Italia (Clnai) proclamò l’insurrezione della popolazione e delle forze partigiane contro il nemico nazifascista. In realtà festeggiamo ancora […]

Pubblicato da Franca Poli il 25 aprile 2014

Fascismo 2 Commenti

La Capitana

La Capitana

”Amo tanto l’arte, ma la Patria la supera…” Di Franca Poli Ho sentito parlare di Ines Donati frequentando il gruppo Primavera di Bellezza gestito da Giacinto Reale che, con l’occasione, ringrazio calorosamente per avermi offerto la possibilità di consultare il materiale da cui traggo questo pezzo. È stato emozionante sfogliare un libro editato dalla Tipografia […]

Pubblicato da Franca Poli il 21 marzo 2014

Miki Mantakas 2 Commenti

Miki “Il Greco”

Miki “Il Greco”

Di Franca Poli Il 28 febbraio del 1975 durante l’assalto a una sezione di partito, fu assassinato con un colpo di pistola un giovane studente greco. Quando appresi la notizia, pur trattandosi di un avvenimento successo nella capitale, rimasi molto scossa perché di quel ragazzo avevo già sentito parlare qualche anno prima a Bologna. Mikaeli […]

Pubblicato da Franca Poli il 28 febbraio 2014

Anita 0 Commenti

Addio signora Anita

Addio signora Anita

Di Franca Poli Non è passato ancora un mese da quando ho assistito commossa ai funerali di mamma Ramelli, svoltisi nella stessa chiesa dove trentotto anni orsono ricordo di aver visto per la prima volta quella donna minuta con gli occhiali, reggere, con grande dignità, il pesante fardello di dare l’estremo saluto a suo figlio […]

Pubblicato da Franca Poli il 21 gennaio 2014

    sosteneteci&cresciamo


  • concorso letterario

    Pensieri per Giulio – Stelle, Soli e Lune – Prima Edizione

    di Luca Valentini

    “Pensieri per Giulio – Stelle, Soli e Lune” Edit@ Casa Editrice & Libraria in Taranto indice la Prima Edizione del Cimento Poetico & Nar[...]

  • tradizione

    Che cos’è la Tradizione

    di Giandomenico Casalino

      Vico insegna che “natura delle cose è loro nascimento”, per cui l’essenza di una realtà è la sua origine; in ciò risiede la ragione che i[...]

  • novità in libreria

  • julius evola

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Elogio ragionato del populismo, 2^ parte – Roberto Pecchioli

    di Ereticamente

    Il rasoio di Occam populista Quello che sembra sfuggire alle analisi di sociologi e politologi, e che è a monte dell’insorgenza populista c’è il[...]

  • il soledì

    Prima dello stato viene il destino dei popoli

    di Paolo Sizzi

    La questione catalana, come quella scozzese, e il referendum per le autonomie voluto dai leghisti di Veneto e Lombardia, portano alla ribalta il tema [...]

  • eretico

    Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

    di Ereticamente

    Dove eravamo rimasti? Ah, si… Ai migranti che erano una risorsa e che stavano lavorando per noi: per fare i lavori che gli italiani non vogliono[...]

  • controstoria

    Il 18 Settembre 1943 nasceva la Repubblica Sociale Italiana. Le Brigate Nere di Alessandro Pavolini ne saranno l’anima popolare, idealistica e rivoluzionaria – Maurizio Rossi

    di Ereticamente

    La rilettura storica dell’esperienza della Repubblica Sociale Italiana – la cui nascita venne annunciata da Benito Mussolini il 18 Settembre 1943 [...]