sostieni ereticamente. contribuisci alla nostra battaglia del ‘liberopensiero’


Cogitamenti 4 Commenti

Elezioni americane: chi ha vinto? – Fabrizio Belloni

Elezioni americane: chi ha vinto? – Fabrizio Belloni

Che domanda stupida, mi dirà il solito divoratore di media, col cervello portato all’ammasso, come si diceva una volta. Ha vinto Trump! Squittirà il benpensante col cervello che da tempo ha dato le dimissioni. Nossignori! Le elezioni americane le ha vinte la Grande Germania. Vediamo un po’. Da una parte c’era quella sintesi di antipatia […]

Pubblicato da Ereticamente il 10 novembre 2016

Cogitamenti 0 Commenti

Spigolature al tramonto – Fabrizio Belloni

Spigolature al tramonto – Fabrizio Belloni

L’Europa, nata per un sogno, cresciuta male, sta finendo nel fallimento. Quale novello pendolo ondeggia fra nazionalismo chiuso per legittima difesa, e servilismo a poteri forti che non sono europei. L’Europa non ha una politica fiscale unitaria, non ha una politica estera comune, non ha – cosa peggiore di tutte – un esercito comune. Di […]

Pubblicato da Ereticamente il 12 settembre 2016

Cogitamenti 2 Commenti

Non è una guerra di religione – Fabrizio Belloni

Non è una guerra di religione – Fabrizio Belloni

I media ci sguazzano. Le solite facce di gluteo si affannano a berciare in televisione, sui giornali, alla radio, negli incontri pubblici che “…non è una guerra di religione. Non è una guerra di civiltà”. Fanno il compitino con diligenza, le amebe che di professione prostituita fanno i politici castali, i giornalisti linguetta, i tuttologi […]

Pubblicato da Ereticamente il 21 novembre 2015

Cogitamenti 4 Commenti

Democrazia, il male assoluto – Fabrizio Belloni

Democrazia, il male assoluto – Fabrizio Belloni

Come da copione, come da tempo ululato e berciato dal sottoscritto, ma non solo,  è cominciato quello che per ora è il confronto, ma che si evolverà in scontro fra Nord America ed Europa. Gli attori sono ovviamente SUA e Grande Germania. La causa occasionale sono le polveri sottili. Cosa che fa sbellicare dalle risa, […]

Pubblicato da Ereticamente il 7 ottobre 2015

Cogitamenti 3 Commenti

Disinformazione putrida – Fabrizio Belloni

Disinformazione putrida – Fabrizio Belloni

I MEDIA SONO IL BRACCIO ARMATO DELLA CASTA. Non tutti, ma quasi. Quei pochi che tentano di reagire agli ordini subiscono attacchi subdoli: ad esempio con riduzione della pubblicità, linfa vitale in un sistema materialista e consumista. E minaccia di riduzione del numero delle “frequenze”, per gradire. Ad altri viene concessa una parvenza di indipendenza […]

Pubblicato da Ereticamente il 7 settembre 2015

Cogitamenti 1 Commento

Piacere e rabbia

Piacere e rabbia

  Ricordo il grandissimo piccolo uomo Leo Longanesi. Fra le tante sciabolate che menò nella sua vita, a destra e a manca, me ne sovviene una, appropriata: “Il gusto di aver torto oggi, per aver il piacere di aver ragione domani”. In questi giorni, col problema, la sciagura degli invasori che arrivano a plotoni affiancati […]

Pubblicato da Ereticamente il 17 agosto 2015

Cogitamenti 1 Commento

Ne ho proprio pieni i “belloni”…

Ne ho proprio pieni i “belloni”…

E’ dalle elementari che il mio cognome, del quale sono fierissimo (a Lodi c’è l’ospedale Belloni: famiglia sanguigna e prolifica, che arrivò ad essere anche banchiere del papa: nessuno è perfetto!), che il mio cognome – dicevo –  si presta ad una rima naif e di facile intuizione. E la faccenda non mi dispiace: chi […]

Pubblicato da Ereticamente il 14 agosto 2015

Cogitamenti 0 Commenti

Si scrive Pd, ma si legge (ed e’) Dc

Si scrive Pd, ma si legge (ed e’) Dc

La parola democristiano è diventata nel comune eloquio un termine offensivo. Si sputa in faccia all’interlocutore per sintetizzare la natura politicamente disprezzabile delle sue idee. E’ in parte giusto, ed in parte erroneo. E’ giusto perché la DC inaugurò, già dal primo dopoguerra resistenziale, la stagione dei grandi scandali, della corruzione, dei latrocini; dalle “zolle […]

Pubblicato da Ereticamente il 30 luglio 2015

Cogitamenti 0 Commenti

Timeo Danaos et dona ferentes…

Timeo Danaos et dona ferentes…

“Ho paura, non mi fido dei greci anche quando portano doni”. Pessima traduzione: sono convinto che la traduzione sia una mistificazione, da qualsiasi lingua a qualsiasi altra. Discorso lungo… Oggi tutti parlano di Grecia e di fallimento. Vi è una confusione totale e generalizzata. Si trinciano giudizi per lo più all’oscuro dei fatti pregressi, presenti […]

Pubblicato da Ereticamente il 1 luglio 2015

Cogitamenti 2 Commenti

Dukas, l’isis e la stupidità umana

Dukas, l’isis e la stupidità umana

Dukas era un musicista francese. Compose, fra l’altro, “l’apprendista stregone”. Walt Disney ne fece un capolavoro poetico e imperituro nel suo “Fantasia”. L’apprendista Topolino si diletta a fare il mago, con una situazione che gli sfugge di mano e crea una catastrofe, rimediata solo dall’arrivo del vero mago. Lo scenario geopolitico odierno ricorda le imprese […]

Pubblicato da Ereticamente il 28 giugno 2015

Cogitamenti 1 Commento

Basta!

Basta!

Un giorno Benito si affacciò al “balcone”. E, fra le altre cose, tuonò: “…con l’Etiopia abbiamo pazientato quaranta anni. ORA BASTA!”. Il popolo impazzì e l’ovazione trasmigrò i monti ed i mari. Sappiamo tutti come è andata: “Salutate, dopo quindici secoli, la riapparizione dell’Impero sui colli fatali di Roma”. L’Europa sentì nelle viscere l’immane urlo […]

Pubblicato da Ereticamente il 15 giugno 2015

Cogitamenti 8 Commenti

Hitler, oggi

Hitler, oggi

Mi hanno sempre accusato di essere un estremista. Ricordo una frase di Leo Longanesi, il terribile, corrosivo piccolo uomo, gigante del pensiero: “Il gusto di aver torto oggi, per aver ragione domani”. Non me ne importa nulla di aver ragione. Ma nessuno mi toglie il piacere di pensare. Se poi alla fine di questo scritto, […]

Pubblicato da Ereticamente il 25 aprile 2015

Cogitamenti 0 Commenti

25 Aprile e naufragi in Mediterraneo

25 Aprile e naufragi in Mediterraneo

Cosa c’entra la data presa dalla Repubblica come festa nazionale e che ricorda una seduta del Gran Consiglio del Fascismo nella quale Benito Mussolini fu messo in minoranza dalle forze savoiarde, massoniche e clericali, con le tragedie del flusso di clandestini che invadono l’Italia? Non lo so. Mi è venuto come un flash nella testa […]

Pubblicato da Ereticamente il 24 aprile 2015

Cogitamenti 0 Commenti

Carnevale, ogni Renzi vale

Carnevale, ogni Renzi vale

Anni fa, discutendo con amici avveduti, concordammo sul futuro prossimo politico-sociale: fine delle ideologie (era caduto il porco Muro), e avvio a passo spedito verso un dirigismo centralista autoritario. Non ci voleva una gran zucca, in verità. Bastava liberarsi dall’imbonimento mediatico, dal perbenismo culturale, dalla supina accettazione di frasi fatte e ridondanti con crescente frequenza […]

Pubblicato da Ereticamente il 6 febbraio 2015

Geopolitica 0 Commenti

Europa, Islam, il confronto

Europa, Islam, il confronto

Due ricordi. La grande Roma, quella vera, quando la Patria era in pericolo, nominava un dittatore, con i pieni poteri. E armava i cittadini. Poi, grazie agli Dei, arrivarono Cesare ed Augusto e nacque il più grande Impero della Storia. Qualche anno fa “nacque” (eufemismo ipocrita) la cosiddetta “primavera araba”, Fu assai curioso constatare una […]

Pubblicato da Ereticamente il 21 gennaio 2015

  • controstoria

    Filippo Corridoni Sindacalista Rivoluzionario, 1^ parte − Giovanni Facchini

    di Ereticamente

    Settembre 2015 La figura e l’opera di Filippo Corridoni non possono non stupire il lettore contemporaneo, racchiuso negli angusti confini politicame[...]

  • poesia

    Pensiero del nuovo anno, 2017 – Alessandro Caredda ©

    di EreticaMente

    La consuetudine collettiva dell’essere cittadino tramite l’atto di nascita è delegata da terzi su un individuo neonato inconsapevole, all[...]

  • eretico

    2016: un anno che ha cambiato la storia del mondo – Michele Rallo

    di Ereticamente

    E così è finito anche questo particolarissimo 2016. Quando sarà studiato sui libri di storia, probabilmente sarà indicato come l’anno che ha seg[...]

  • società

    Sul concetto in sé, su quello di Tradizione, di Micro e Macrocosmo – parte seconda di Manuele Migoni

    di Migoni

    Sul sospetto dell’indirizzo politico (diretto o indiretto) dell’attuale Papa: il tema della reale distinzione. Personalmente, a confronto di alcun[...]

  • terrorismo

    2016: un anno che ha cambiato la storia del mondo – Michele Rallo

    di Pietro Ferrari

    E così è finito anche questo particolarissimo 2016. Quando sarà studiato sui libri di storia, probabilmente sarà indicato come l’anno che ha seg[...]