Il patrimonio artistico italiano dopo l’Otto Settembre

Il patrimonio artistico italiano dopo l’Otto Settembre

I volti della guerra

I volti della guerra

Il muro di Berlino e i debiti della Germania

Il muro di Berlino e i debiti della Germania

Livorno e Tombolo: pagine di storia da ricordare

Livorno e Tombolo: pagine di storia da ricordare
Antagonismo 0 Commenti

Fedele a raccontarmi…

Fedele a raccontarmi…

Una sottile fila di soldati tedeschi, con armi alla mano puntate contro tetti e finestre nel timore di agguato partigiano (che non vi fu perché è più facile e comodo mettere una bomba in un carretto dell’immondizia che guardare in faccia un uomo in divisa e pronto a vendere la pelle), risale lungo via dell’Olmata […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il 29 maggio 2014

Germania 2 Commenti

Opus maxime rhetoricum, quinta parte

Opus maxime rhetoricum, quinta parte

Di Fabio Calabrese La seconda guerra mondiale di doppifondi, di episodi poco chiariti o fraintesi ne presenta tantissimi, è letteralmente, nonostante la mole enorme di scritti sull’argomento, una sorta di buco nero fin dall’inizio. La sua causa stessa si può individuare in una cospirazione volta a spingere alla guerra la Germania. E’ necessario fare un […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 26 maggio 2014

Economia 2 Commenti

Opus maxime rhetoricum, quarta parte

Opus maxime rhetoricum, quarta parte

Di Fabio Calabrese “Opus maxime rhetoricum”, soprattutto un lavoro propagandistico, questa è in ultima analisi la narrazione della storia secondo la definizione ciceroniana. Le falsificazioni e le omissioni degli storici nostri contemporanei, lo abbiamo visto, si concentrano soprattutto in due aree temporali: la prima, il tempo dalla seconda guerra mondiale a oggi, riguardo a cui […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 21 maggio 2014

Cospirazione 0 Commenti

Opus maxime rhetoricum, terza parte

Opus maxime rhetoricum, terza parte

Di Fabio Calabrese “Opus maxime rhetoricum”, ossia le falsificazioni propagandistiche che mistificano il modo in cui ci è raccontata la storia. Dopo l’antichità e l’Età di Mezzo, rivolgeremo la nostra attenzione all’età moderna. Certo, nei due articoli precedenti non sono stato esaustivo, era impossibile esserlo, racchiudere millenni di storia nello spazio di poche pagine, e […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 18 maggio 2014

Germania 0 Commenti

Lettere da Stalingrado

Lettere da Stalingrado

Di Mario M. Merlino Diversi anni fa realizzai, non da solo, un incontro di parole e musica, a cui demmo titolo ‘La spada spezzata’. Prendemmo le mosse dal poeta greco Tirteo che fu cantore di Sparta (secondo la leggenda egli era cittadino ateniese, maestro di scuola e zoppo, inviato a scherno a difesa della città, […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il 28 aprile 2014

Le ragioni del…nulla

Le ragioni del…nulla

Di Mario M. Merlino Il 28 giugno 1914 l’erede al trono degli Asburgo si trovava in visita nella città di Sarajevo, prima visita ufficiale da quando, quattordici anni prima, era stato designato a succedere all’imperatore Francesco Giuseppe, dopo un lungo contenzioso ed ostilità, motivata dall’aver voluto sposare una nobile donna boema, Sofia Chotek, ma non […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il 25 marzo 2014

Amore 0 Commenti

Con rabbia e amore

Con rabbia e amore

Di Mario M. Merlino Posate penne del giornalismo destra-destre-centrodestra ritengono che scrivere su una rivista, anche se on-line, richieda senso della misura linguaggio fotografico attenzione esclusiva alla notizia e sua descrizione. Guai a farsi prendere dall’estro dalla ‘fantasia al potere’ di ’68 memoria dalla libera creazione di assonanze e accostamenti arditi. Voli pindarici, vietato (non […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il 2 marzo 2014

Btg Lupo 1 Commento

Il Medico di Amburgo

Il Medico di Amburgo

Di Mario M. Merlino Si erano conosciuti una mattina di buon’ora nel piccolo ospedale tedesco di Argenta, sul fronte del Senio, primi mesi del ’45. Guido Bonvicini vi aveva accompagnato il fratello Attilio, ufficiale del btg. Lupo X MAS. Dopo l’intervento chirurgico e la trasfusione di sangue Attilio e il fratello erano stati trasportati in […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il 27 febbraio 2014

Grande Guerra 0 Commenti

In vita sua fu tutto e non fu niente…

In vita sua fu tutto e non fu niente…

Di Giacinto Reale “Chiedo la parola per motivi personali”, così – credo – si usa dire nei luoghi “deputati” quando si è chiamati in ballo da qualcuno…così faccio io con queste due righe che vogliono aggiungere qualcosa in più al già detto, piuttosto che essere una risposta (anche se userò un “tu” cameratesco, come Piazzesi […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 17 febbraio 2014

Grande Guerra 0 Commenti

La spranga sui denti

La spranga sui denti

Di Mario M.Merlino Mi consenta, direbbe il Cavaliere dal sorriso a trentadue denti (finti) e dal capello ben trapiantato, che io dia inizio con una citazione. Dal Cyrano de Bergerac, uno degli eroi a me più cari (da bambino ne vidi la versione cinematografica, ancora in bianco e nero, all’arena Zanarini, con mia zia e […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il 15 febbraio 2014

Grande Guerra 0 Commenti

ROMA, 16 marzo ’68: ma fu un “suicidio”? (seconda parte)

ROMA, 16 marzo ’68: ma fu un “suicidio”? (seconda parte)

di Giacinto Reale All’ingresso della Facoltà, seduto sulle scale, con aria abbacchiata, G riconobbe un volto noto: era Tonino, classico esempio di lumpenproletariat “fascista”, tanto semplice e buono quanto dotato di spavaldo coraggio. Barese, si era trasferito da qualche tempo a Roma, e frequentava, si diceva, gli ambienti di Avanguardia Nazionale. Al saluto ed ai […]

Pubblicato da Giacinto Reale il 12 febbraio 2014

    sosteneteci&cresciamo


  • solstizio pietas

  • libreria ibis bologna

  • evola

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • DAmod1 in L'eterna polveriera mediorientale e il ruolo dell'Europa

      ... dietro l’occupazione militare sionista della... Leggi commento »

    • Daniele Bettini in Etica, politica, religione – Fabio Calabrese

      C'è ancora molto da svelare sul vero significato ... Leggi commento »

    • GiulioF in Aveva ragione Marx, dopotutto... - Roberto Pecchioli

      https://youtu.be/N7Lt-kHqVIw Lo dice con franch... Leggi commento »

    • DAmod1 in Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

      ... quanta ipocrisia c'è dietro il diritto umanit... Leggi commento »

    • DAmod1 in Aveva ragione Marx, dopotutto... - Roberto Pecchioli

      Se sapessi scrivere quello che penso, scriverei es... Leggi commento »

  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Osservazioni sul populismo – Fabio Calabrese

    di Fabio Calabrese

    NOTA: L’articolo che segue l’avevo redatto diverso tempo fa, subito dopo “Loro avevano le idee chiare”, del quale è in un cer[...]

  • il soledì

    L’eterna polveriera mediorientale e il ruolo dell’Europa

    di Paolo Sizzi

    Se non fosse che dietro l’occupazione militare sionista della Palestina ci sono tutti gli sporchi interessi turbo-capitalistici dell’imper[...]

  • eretico

    Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

    di Ereticamente

    Dove eravamo rimasti? Ah, si… Ai migranti che erano una risorsa e che stavano lavorando per noi: per fare i lavori che gli italiani non vogliono[...]

  • controstoria

    Il 18 Settembre 1943 nasceva la Repubblica Sociale Italiana. Le Brigate Nere di Alessandro Pavolini ne saranno l’anima popolare, idealistica e rivoluzionaria – Maurizio Rossi

    di Ereticamente

    La rilettura storica dell’esperienza della Repubblica Sociale Italiana – la cui nascita venne annunciata da Benito Mussolini il 18 Settembre 1943 [...]