A.O.I.: “a noi” oppure “ahi… noi”? – Gianluca Padovan

A.O.I.: “a noi” oppure “ahi… noi”? – Gianluca Padovan

Compagni di gioco – Gianluca Padovan

Compagni di gioco – Gianluca Padovan

La vicenda catalana. Riflessioni di un patriota italiano. II^ parte – Roberto Pecchioli

La vicenda catalana. Riflessioni di un patriota italiano. II^ parte – Roberto Pecchioli

La vicenda catalana e spagnola. I^ parte – Roberto Pecchioli

La vicenda catalana e spagnola. I^ parte – Roberto Pecchioli
Controstoria 3 Commenti

Giuseppina Ghersi, martire sbagliata dell’Italia che odia – Roberto Pecchioli

Giuseppina Ghersi, martire sbagliata dell’Italia che odia – Roberto Pecchioli

Il caso di Giuseppina Ghersiè la prova del passato che non passa, e del fatto che non è per nulla vero che gli italiani sono brava gente. Siamo buoni o pessimi, mascalzoni o santi più o meno come gli altri. Giuseppina aveva solo 13 anni, andava a scuola in quel drammatico e sanguinoso 1945 nella […]

Pubblicato da Ereticamente il 24 settembre 2017

Controstoria 0 Commenti

La crisi degli Stati e l’insorgenza nazionalitaria. Parte II ∼ Il caso Spagna – Roberto Pecchioli

La crisi degli Stati e l’insorgenza nazionalitaria. Parte II ∼ Il caso Spagna – Roberto Pecchioli

     1. Spagna invertebrata La disgregazione progressiva della Spagna è la punta di lancia delle insorgenze nazionalitarie favorite dal processo di globalizzazione e dalle forze transnazionali interessate al tramonto definitivo dei grandi Stati, che non definiamo nazionali per le ragioni esposte nella prima parte del presente lavoro. La domanda se il paese iberico resisterà come […]

Pubblicato da Ereticamente il 20 agosto 2017

Controstoria 1 Commento

La crisi degli Stati e l’insorgenza nazionalitaria. Parte I ∼ Generalità. Europa. – Roberto Pecchioli

La crisi degli Stati e l’insorgenza nazionalitaria. Parte I ∼ Generalità. Europa. – Roberto Pecchioli

Arthur Moeller Van den Bruck, uno dei maestri della Rivoluzione Conservatrice, scrisse che ogni politica che si rispetti è essenzialmente politica estera. Un popolo diventa nazione politica nel rapporto con ciò che gli è esterno, con l’altro da sé, il diverso, lo straniero. Affermava altresì, l’autore del Terzo Reich (Il Terzo Impero, per azzardare una […]

Pubblicato da Ereticamente il 12 agosto 2017

Controstoria 3 Commenti

VINO E SANGUE – Franca Poli

VINO E SANGUE – Franca Poli

Mi hanno regalato una bottiglia di sangiovese DOC e ho scoperto che ormai da tempo l’Ente di Tutela Vini Romagnoli, un Consorzio di Cantine che producono, imbottigliano e commercializzano vini di Romagna a denominazione di origine controllata, ha scelto come marchio che contraddistingue la produzione l’immagine de “il Passatore” . Così con un buon bicchiere […]

Pubblicato da Franca Poli il 30 luglio 2017

Controstoria 3 Commenti

Il Fascismo e la mafia – Franca Poli

Il Fascismo e la mafia – Franca Poli

Al momento della sua elezione a Primo Ministro, Mussolini di mafia sapeva ben poco, ma gli fu sufficiente un viaggio in Sicilia per capire che a controllare la vita politica ed economica dell’isola era “l’onorata società”. Il prefetto di Palermo gli parve rassegnato “In Sicilia il vero fascismo non è attecchito e non attecchirà proprio […]

Pubblicato da Franca Poli il 14 giugno 2017

Controstoria 4 Commenti

Incontro al destino oltre ogni bandiera – Franca Poli

Incontro al destino oltre ogni bandiera – Franca Poli

La Romagna, terra burlona e tragica a un tempo, cova sotto la superficie apparentemente piatta, un fuoco sacro che la brucia eternamente di estremi, di passioni, di impeti mistici e di risate irriverenti. In una terra simile sono nati uomini che la storia ricorda o che invece vorrebbe cancellare, uomini vissuti agli opposti fino a […]

Pubblicato da Ereticamente il 28 aprile 2017

Controstoria 5 Commenti

Memorie controcorrente, seconda parte – Fabio Calabrese

Memorie controcorrente, seconda parte – Fabio Calabrese

La recente pubblicazione sulle pagine di “Ereticamente” del mio articolo Memorie controcorrente ha sollevato diverse reazioni fra i lettori. Quando si va a parlare della nostra storia recente, diciamo degli ultimi tre quarti di secolo, si vanno a toccare nervi ancora scoperti. In un precedente articolo la cui pubblicazione sulle pagine della nostra testata risale […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 14 novembre 2016

Controstoria 6 Commenti

Memorie controcorrente – Fabio Calabrese

Memorie controcorrente – Fabio Calabrese

A volte si prova nausea per la “grande” politica, quella che riempie le prime pagine dei quotidiani, che è creduta grande e in realtà è piccola piccola. Allora è giocoforza abbandonare questo falso empireo per tornare ad una dimensione più umana e quotidiana dove però, se siamo fortunati, possiamo trovare le chiavi per comprendere davvero […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 11 ottobre 2016

Controstoria 0 Commenti

Tutti a casa… Settant’anni dopo – Franca Poli

Tutti a casa… Settant’anni dopo – Franca Poli

Tempo addietro in più occasioni, su varie pagine e riviste on line, Ereticamente in primis, ho raccontato la storia, raccolta da alcuni vecchi articoli di Renzo Rossi, giornalista conselicese che scrive per il Carlino, di quattro Marò della Decima Mas sepolti nel cimitero di Conselice. In molti hanno letto e condiviso la notizia. Senza nessuna […]

Pubblicato da Franca Poli il 23 settembre 2016

Controstoria 1 Commento

Gorla e gli Idioti del Partito Preso – Gianluca Padovan

Gorla e gli Idioti del Partito Preso – Gianluca Padovan

  Passeggiavo durante una giornata soleggiata, con il cielo terso e gli uccellini che chiassavano tra i rami stenti degli alberi metropolitani, quand’ecco che giunsi all’accesso di un rifugio antiaereo della Seconda Guerra Mondiale. Non pensate ad un rifugio grande e grosso, di quelli in cemento armato e con le porte blindate antiscoppio. No, si […]

Pubblicato da Ereticamente il 23 giugno 2016

Anniversario 0 Commenti

Dublino, 24 aprile 1916. Un popolo mai domato. Una fiera identità. Una rivolta per affermarla – Maurizio Rossi

Dublino, 24 aprile 1916. Un popolo mai domato. Una fiera identità. Una rivolta per affermarla – Maurizio Rossi

  “Al momento della resa, l’insurrezione del 1916 è sembrata un fallimento, ma quello sforzo eroico e il martirio che lo ha seguito hanno infine svegliato lo spirito dormiente d’Irlanda.” (Michael Collins)     Un popolo meno orgoglioso e meno tenace di quello irlandese non sarebbe sopravvissuto a secoli di soprusi e di angherie perpetrati […]

Pubblicato da Ereticamente il 20 aprile 2016

    sosteneteci&cresciamo


  • solstizio pietas

  • libreria ibis bologna

  • evola

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • DAmod1 in L'eterna polveriera mediorientale e il ruolo dell'Europa

      ... dietro l’occupazione militare sionista della... Leggi commento »

    • Daniele Bettini in Etica, politica, religione – Fabio Calabrese

      C'è ancora molto da svelare sul vero significato ... Leggi commento »

    • GiulioF in Aveva ragione Marx, dopotutto... - Roberto Pecchioli

      https://youtu.be/N7Lt-kHqVIw Lo dice con franch... Leggi commento »

    • DAmod1 in Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

      ... quanta ipocrisia c'è dietro il diritto umanit... Leggi commento »

    • DAmod1 in Aveva ragione Marx, dopotutto... - Roberto Pecchioli

      Se sapessi scrivere quello che penso, scriverei es... Leggi commento »

  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Osservazioni sul populismo – Fabio Calabrese

    di Fabio Calabrese

    NOTA: L’articolo che segue l’avevo redatto diverso tempo fa, subito dopo “Loro avevano le idee chiare”, del quale è in un cer[...]

  • il soledì

    L’eterna polveriera mediorientale e il ruolo dell’Europa

    di Paolo Sizzi

    Se non fosse che dietro l’occupazione militare sionista della Palestina ci sono tutti gli sporchi interessi turbo-capitalistici dell’imper[...]

  • eretico

    Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

    di Ereticamente

    Dove eravamo rimasti? Ah, si… Ai migranti che erano una risorsa e che stavano lavorando per noi: per fare i lavori che gli italiani non vogliono[...]

  • controstoria

    Il 18 Settembre 1943 nasceva la Repubblica Sociale Italiana. Le Brigate Nere di Alessandro Pavolini ne saranno l’anima popolare, idealistica e rivoluzionaria – Maurizio Rossi

    di Ereticamente

    La rilettura storica dell’esperienza della Repubblica Sociale Italiana – la cui nascita venne annunciata da Benito Mussolini il 18 Settembre 1943 [...]