I progressisti pensosi, gli orfani del popolo – Roberto Pecchioli

I progressisti pensosi, gli orfani del popolo – Roberto Pecchioli

Dal confine orientale

Dal confine orientale

L’orizzonte negato

L’orizzonte negato

Due donne, un unico destino

Due donne, un unico destino
Comunismo 0 Commenti

Joe e il capitano

Joe e il capitano

di Fabio Calabrese Joe Fallisi è una persona che io ritengo meriti la maggior stima possibile, un uomo che, provenendo da una storia, da un percorso intellettuale molto diverso dal mio e da quello – credo – della maggior parte di noi, è riuscito a liberarsi di paraocchi ideologici che nella maggior parte dei casi […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 25 ottobre 2013

Comunismo 2 Commenti

In alto i cuori, i gagliardetti al vento…

In alto i cuori, i gagliardetti al vento…

di Mario M. Merlino Già Ernst von Salomon, ne I Proscritti, aveva narrato con pagine di forte impatto descrittivo l’ostilità del proletariato berlinese verso gli uomini dei diversi movimenti nazionali, Corpi Franchi o dei vari tentativi di colpo di stato. Con la Battaglia di Berlino Joseph Goebbels ci fornisce privilegiata testimonianza di quei sette anni […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il 8 ottobre 2013

Comunismo 1 Commento

Lavoratori!!!!

Lavoratori!!!!

di Fabio Calabrese Io so che il titolo che ho scritto qua sopra non è grammaticalmente corretto, che in buon italiano non si dovrebbero mettere più segni d’interpunzione uno di seguito all’altro, tanto più che una fila di punti esclamativi ricorda il barbarico gergo degli SMS, ma questo mi sembra l’unico modo per rendere il […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 26 settembre 2013

Comunismo 3 Commenti

La mentalità democratica – terza parte –

La mentalità democratica – terza parte –

di Fabio Calabrese Può sembrare strano, ma la “spallata” contro le “democrazie occidentali” del ’68 e degli anni seguenti, non portò a una rottura, ma semmai all’intensificarsi delle complicità esistenti fra comunismo e sedicente liberal-democrazia. Fra i politici dell’una e dell’altra parte esisteva, occorre riconoscerlo, una differenza fondamentale: i “compagni” si muovevano in base ad […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 28 luglio 2013

Comunismo 0 Commenti

La mentalità democratica – seconda parte –

La mentalità democratica – seconda parte –

di Fabio Calabrese Si sente spesso dire che nelle culture extraoccidentali manca il concetto di adolescenza: c’è il brusco passaggio rappresentato dai riti d’iniziazione; prima di essi si è bambini, una volta compiuti, si è adulti; tuttavia, non sarebbe sbagliato dire che è proprio l’adolescenza come fatto in sé che è tipico delle moderne società […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 24 luglio 2013

Comunismo 0 Commenti

La mentalità democratica – prima parte –

La mentalità democratica – prima parte –

di Fabio Calabrese Nota dell’ Autore: questo articolo è un po’ vecchio, risale a qualche anno fa, e non sono riuscito a pubblicarlo finora da nessuna parte, ma non credo abbia minimamente perso di validità per il tempo trascorso, anzi tutt’altro. (Fabio Calabrese) Durante il periodo natalizio sono andato in libreria. I libri, in genere, […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 20 luglio 2013

Comunismo 1 Commento

Vecchi cari compagni che tristezza i vostri nipoti…

Vecchi cari compagni che tristezza i vostri nipoti…

di Mario M. Merlino Da militanti anni ‘60 del MSI (la mia permanenza ebbe breve durata, meno di tre anni) e delle organizzazioni giovanili dentro e fuori del partito avevamo una sorta d’invidia, che si trasfigurava in alcuni in vero e proprio mito, per la formazione dei quadri del PCI. Un’aurea di leggenda, un po’ […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il 8 aprile 2013

Comunismo 0 Commenti

Per Omnia Saecula Saeculorum

Per Omnia Saecula Saeculorum

di Joe Fallisi Secondo i bordighisti, che hanno esplicitamente una visione apologetica del capitale, vero (e in realtà unico) “abolitore” dello “stato di cose”, a un certo punto conclusivo della sua traiettoria (quando la “caduta del saggio di profitto” da “tendenziale” si farà compiuta e irreversibile – sì… quando, per cortesia, QUANDO?… non che io […]

Pubblicato da admin il 7 febbraio 2013

Comunismo 0 Commenti

Jan Palach: da poca brace un grande incendio

Jan Palach: da poca brace un grande incendio

di Mario M. Merlino San Venceslao, duca di Boemia all’inizio del X secolo, è il simbolo dell’indipendenza e dell’unità nazionale. La sua statua, a cavallo, s’erge imponente con alle spalle il Museo Nazionale che domina la parte alta della piazza e che porta il suo nome ed è la principale della città di Praga. Un […]

Pubblicato da Mario Michele Merlino il 16 gennaio 2013

Comunismo 0 Commenti

Come la sinistra sta sprofondando l’Italia nel baratro

Come la sinistra sta sprofondando l’Italia nel baratro

di Fabio Calabrese  Oggi l’Italia ogni giorno di più si sta trasformando in un Paese del Terzo Mondo, ha imboccato la spirale di una crisi al di là della quale non si intravedono possibilità di rinascita a meno di una brusca e radicale rottura rispetto all’ordine di cose attualmente esistente. Con gli inizi di dicembre […]

Pubblicato da Fabio Calabrese il 17 dicembre 2012

    alza la barricata


  • Milano - 1 aprile 2017

  • roma - 9 aprile 2017

  • polemos vol. 3

  • poesia iniziatica

    Cantiche alla Musa – recensione a cura di Stefano Mayorca

    di Ereticamente

    La Déa, il contatto con l’isiaca matrice femminea, frutto di ancestrali memorie, sopita nelle profondità dell’Essere, mai estinta  ma viva nell[...]

  • il soledì

    Il democratico dispotismo dei regimi occidentali

    di Paolo Sizzi

    Ogni volta che in Europa accade un fatto di sangue terroristico, cagionato dalle cosiddette “risorse” bipedi provenienti dalle remote terr[...]

  • civiltà romana

    EreticaMente intervista il prof. Maurizio Bettini – a cura di Luca Valentini

    di Luca Valentini

    Maurizio Bettini, classicista e scrittore, insegna Filologia Classica nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Siena, dove ha f[...]

  • donne della tradizione

    Le donne fatali nella Grecia arcaica – Fabrizio Bandini

    di Ereticamente

    La Grecia arcaica ci offre numerosi esempi di donne fatali, di femmine archetipali, potenti ed oscure. D’altronde il Mediterraneo, era antica terr[...]

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • MAry in Chi vusa pusé, la vacca l’è sua! Chi grida di più, la vacca è sua – Roberto Pecchioli

      Aspettiamo l'abolizione dell'alternanza scuola-lav... Leggi commento »

    • Giuseppe in Una Ahnenerbe casalinga, prima parte

      "Nel cristianesimo, questa desacralizzazione della... Leggi commento »

    • Daniele Bettini in Etica, politica, religione – Fabio Calabrese

      Per capire cos’è in realtà il Graal dobbiamo c... Leggi commento »

    • Bilancini in Il trionfo della stupidità – Fabio Calabrese

      Analisi e valutazione spietate ma, purtroppo, inat... Leggi commento »

    • Casalino in Evolofobia, o dell’invidia - Luigi Morrone

      Sono totalmente daccordo con quanto scrive l'autor... Leggi commento »

  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Elogio ragionato del populismo, 2^ parte – Roberto Pecchioli

    di Ereticamente

    Il rasoio di Occam populista Quello che sembra sfuggire alle analisi di sociologi e politologi, e che è a monte dell’insorgenza populista c’è il[...]

  • storia

    Il balletto dei trattati – Michele Rallo

    di Michele Rallo

    1915-18: il doppio gioco inglese trascina l’Italia nella Prima guerra mondiale Abbiamo già avuto modo di accennare ai motivi che, nel 1915, spins[...]

  • eretico

    2016: un anno che ha cambiato la storia del mondo – Michele Rallo

    di Ereticamente

    E così è finito anche questo particolarissimo 2016. Quando sarà studiato sui libri di storia, probabilmente sarà indicato come l’anno che ha seg[...]

  • poesia

    Poesia operativa, strumento di trasmutazione – Vittorio Varano

    di EreticaMente

    Nell’affrontare il problema di dover fornire una rappresentazione figurativa del tempo, i pensatori si dispongono in due grossi schieramenti con[...]