Ereticamente

“La visione del mondo non si basa sui libri, ma su di una forma interiore e su una sensibilità, aventi carattere non acquisito, ma innato. Si tratta essenzialmente di una disposizione e di un atteggiamento, non già di teoria o di cultura, disposizioni che non concernono il solo dominio mentale ma investono anche quello del sentire e del volere, informano il carattere, si manifestano in reazioni aventi la stessa sicurezza dell’istinto, danno evidenza ad un lato significato dell’esistenza. (…) Se la nebbia si solleverà apparirà chiaro che è la visione del mondo ciò che, di là da ogni cultura, deve unire o dividere tracciando invalicabili frontiere dell’anima: che anche in un movimento politico essa costituisce l’elemento primario, perché solo una visione del mondo ha il potere di cristallizzare un dato tipo umano e quindi di dare un tono specifico ad una data Comunità.”

I nemici mortali dell’Europa – Enrico Marino

I nemici mortali dell’Europa – Enrico Marino

PERCORSI INIZIATICI ALTERNATIVI. Parte seconda: 6 settembre 1666 – Gianluca Padovan

PERCORSI INIZIATICI ALTERNATIVI. Parte seconda: 6 settembre 1666 – Gianluca Padovan

Ianus Pater il più antico degli dèi – Anna MB

Ianus Pater il più antico degli dèi – Anna MB

Teurgia. Riti magici e divinatori nell’età tarda-antica

Teurgia. Riti magici e divinatori nell’età tarda-antica
Società 0 Commenti

Demografia: il numero è Impotenza – Roberto Pecchioli

Demografia: il numero è Impotenza – Roberto Pecchioli

A metà degli anni 70 del secolo passato, un ragazzo reduce dagli esami di maturità trascorreva un paio di settimane di vacanza nella remota Valbrevenna, entroterra genovese. I tanti paesini della vallata, bellissimi nelle loro costruzioni di pietra, i resti del forno comune, la chiesa ormai sprangata, ciascuno con il monumento ai caduti delle due […]

Pubblicato da Ereticamente il 18 gennaio 2018

Arte 0 Commenti

Il colosso dell’Arengario – Emanuele Casalena

Il colosso dell’Arengario – Emanuele Casalena

Credo pochissimi addetti ai lavori conoscano la breve storia del colosso del Littorio, molto scarsa la documentazione d’archivio sulla più grande opera di architettura-scultura del fascismo, fu retorica di regime o anche qualcos’altro? Per cercare di capire partiamo dalla psicanalisi. Berlino settembre 1937, C. G. Jung si guadagna un posto privilegiato poco distante da Mussolini […]

Pubblicato da Ereticamente il 17 gennaio 2018

Gruppo di Ur 0 Commenti

Il Paganesimo magico del Gruppo di Ur – Umberto Bianchi

Il Paganesimo magico del Gruppo di Ur – Umberto Bianchi

Sto seguendo con una certa attenzione, il recente riaccendersi di una, mai completamente, sopita polemica riguardante un po’ tutto il milieu “esoterico” e tradizionalista italiano ed avente per oggetto, guarda un po’, l’interpretazione dell’esperienza del cosiddetto Gruppo di Ur e del suo lascito spirituale ed “operativo” in tutte quelle esperienze che, dal dopoguerra in poi, […]

Pubblicato da Ereticamente il

Arturo Reghini 0 Commenti

Reghini / Spadini: racconto minore su una Firenze di metà Ottocento – Lidia Reghini di Pontremoli

Reghini / Spadini: racconto minore su una Firenze di metà Ottocento – Lidia Reghini di Pontremoli

Parole che nascono dal desiderio di raccontare una storia ambientata nella Firenze di metà Ottocento. Tutto parte da una casa in via dei Federighi 10 dove allora vivevano i fratelli Reghini: Arturo, Maria, Ugo, Gino (mio nonno).  In quel luogo nasce la storia di un antico amore tra Maria, una delle prime donne laureate in […]

Pubblicato da Ereticamente il 16 gennaio 2018

Tradizione 1 Commento

Tradizione e Scienza dell’Io – Daniele Laganà

Tradizione e Scienza dell’Io – Daniele Laganà

Per comprendere che cosa sia la Tradizione, il suo significato profondo, dobbiamo imparare, come ci suggerisce la Tavola di Smeraldo a separare il sottile dallo spesso e cioè l’essenza, ciò che è eterno, dalla forma attraverso cui questa si manifesta in un determinato tempo e in un determinato luogo. Quando si parla di Tradizione occorre […]

Pubblicato da Ereticamente il 13 gennaio 2018

Analisi 5 Commenti

L’Erasmus, “arma” mediatica di persuasione di massa – Piervittorio Formichetti

L’Erasmus, “arma” mediatica di persuasione di massa – Piervittorio Formichetti

In numerosi interventi sui social network e in alcune apparizioni televisive, il giovane filosofo Diego Fusaro ha sovente espresso la sua contrarietà all’Erasmus, il noto programma di studi universitari che consente agli studenti di frequentare un’università estera in uno dei Paesi dell’Unione Europea, anziché una della propria patria (termine desueto o troppo carico ideologicamente soltanto […]

Pubblicato da Ereticamente il 12 gennaio 2018

Massoneria 0 Commenti

PERCORSI INIZIATICI ALTERNATIVI. Parte prima: le due colonne – Gianluca Padovan

PERCORSI INIZIATICI ALTERNATIVI. Parte prima: le due colonne – Gianluca Padovan

«Due certezze esistono. La prima è l’esistenza di un segreto massonico (e del Giuramento, suo corollario) che la Libera Muratorìa ha sempre affermato. La seconda è che il motivo primordiale della condanna inflitta dalla Chiesa deriva proprio da ciò. Dal 1738 questo motivo è stato affermato solennemente da Clemente III» Alec Mellor, I nostri fratelli […]

Pubblicato da Ereticamente il

Fantasy 0 Commenti

Lupo Solitario, Aon e il Magnamund: l’immaginario magico-identitario di Joe Dever – Giovanni Pucci

Lupo Solitario, Aon e il Magnamund: l’immaginario magico-identitario di Joe Dever – Giovanni Pucci

Gli ultimi anni hanno visto una vera e propria librogame-reinassance: complice il fascino del vintage e l’eterna fanciullezza dei trentenni/quarantenni d’oggi, almeno in Italia tale fenomeno ha dato vita a piccoli casi editoriali. Le ristampe da parte di più di una casa editrice dei librigioco si fanno più frequenti e le vecchie copie edite da […]

Pubblicato da Ereticamente il 10 gennaio 2018

Casalino 0 Commenti

Al convegno dei 90 anni del gruppo di Ur: un commento all’intervento di Giandomenico Casalino – Roberto Siconolfi

Al convegno dei 90 anni del gruppo di Ur: un commento all’intervento di Giandomenico Casalino – Roberto Siconolfi

Al convegno per i “90 anni del Gruppo di Ur”, tenuto al Palazzo delle Arti di Napoli lo scorso ottobre, uno degli interventi di rilievo è stato quello dell’avvocato Giandomenico Casalino. Anche attraverso una chiacchierata fatta nei corridoi, siamo riusciti ad ottenere elementi utili per lo studio, per spunti di riflessione – quelli da noi […]

Pubblicato da Ereticamente il

Gruppo di Ur 0 Commenti

Magia e Tradizione – Umberto Bianchi

Magia e Tradizione – Umberto Bianchi

Una risposta a Luca Valentini Ho letto tutto d’un fiato, l’altra sera, su “Ereticamente” un interessante pezzo di Luca Valentini,sulla relazione tra la Tradizione Romana e l’esperienza del Gruppo di Ur del quale, tra l’altro, mi sembra siano ricorsi quest’anno, novant’anni esatti dalla nascita. Un pezzo concepito con l’intento di dipanare le tante incertezze e […]

Pubblicato da Ereticamente il 8 gennaio 2018

Julius Evola 0 Commenti

Evola in Usa ovvero effetto boomerang – Fondazione Julius Evola

Evola in Usa ovvero effetto boomerang – Fondazione Julius Evola

Si deve vivamente ringraziare Mr. Horowitz, capo della redazione romana del New York Times, per aver pubblicato la balla, la bufala, l’invenzione, ovvero quella che si usa definire fake new perché così fa comodo ai progressisti di tutto il mondo, riguardante il presunto interesse di Steve Bannon, allora consigliere del neo presidente Donald Trump, per […]

Pubblicato da Ereticamente il 7 gennaio 2018

    sosteneteci&cresciamo


  • 4^ teoria politica

  • napoli 17 febbraio 2018

  • natale di roma

  • fondazione evola

  • libreria ibis bologna

  • tradizione platonica

    Sull’invisibile: parlare all’animo, scrivere nell’animo”. Videoconferenza di G. Casalino

    di Giandomenico Casalino

    Presentiamo le quattro parti di una lunga videoconferenza di Giandomenico Casalino sul tema dell’Invisibile quale dimensione autentica dello spi[...]

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • gengiss in L'essenza iniziatica del Sapere di Hegel - Giandomenico Casalino

      Il problema è che in Hegel l’Assoluto non è...... Leggi commento »

    • Cupo in Teurgia. Riti magici e divinatori nell’età tarda-antica

      Ottima segnalazione. Grazie.... Leggi commento »

    • FEDERICO BORDONARO in La Filosofia Platonica è la Scienza del Divino - Giandomenico Casalino

      Davvero di grande interesse. Soprattutto le "conso... Leggi commento »

    • paolo in Vittorio Montiglio, l’eroe fanciullo

      Fa sempre piacere legere simili articoli. Fa venir... Leggi commento »

    • DAmod1 in Italia - Arlecchino: servi di tutti i padroni - Roberto Pecchioli

      Niente di nuovo sotto il sole ... a meno di questo... Leggi commento »

  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Osservazioni sul populismo – Fabio Calabrese

    di Fabio Calabrese

    NOTA: L’articolo che segue l’avevo redatto diverso tempo fa, subito dopo “Loro avevano le idee chiare”, del quale è in un cer[...]

  • il soledì

    A proposito di religiosità e spiritualità…

    di Paolo Sizzi

    Negli ultimi giorni vi sono state delle accese polemiche in materia spirituale, metafisica e religiosa per via di alcuni scritti di Luca Valentini, au[...]

  • eretico

    Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

    di Ereticamente

    Dove eravamo rimasti? Ah, si… Ai migranti che erano una risorsa e che stavano lavorando per noi: per fare i lavori che gli italiani non vogliono[...]

  • controstoria

    Il 18 Settembre 1943 nasceva la Repubblica Sociale Italiana. Le Brigate Nere di Alessandro Pavolini ne saranno l’anima popolare, idealistica e rivoluzionaria – Maurizio Rossi

    di Ereticamente

    La rilettura storica dell’esperienza della Repubblica Sociale Italiana – la cui nascita venne annunciata da Benito Mussolini il 18 Settembre 1943 [...]