fbpx
,

Rinascenza classica: sorge un nuovo Tempio dedicato ad Apollo

Rinascenza classica: sorge un nuovo Tempio dedicato ad Apollo

La sera del cinque dicembre 2018 dell’era volgare il Tempio di Apollo è compiuto nella sua geometria essenziale. Lo ha annunciato il presidente dell’Associazione Tradizionale Pietas Giuseppe Barbera. Il tempio è inserito in un santuario realizzato alle porte della Roma moderna,nella città di Ardea, luogo teatro del mito che vide i Troiani vincitori sui Rutuli di Turno.

Il santuario è stato fondato ed inaugurato sacralmente il giorno 11 novembre 2761 a.V.c. (2018 e.v.) alle ore 11. In quel giorno è stata posta la pietra di fondazione come da rito antico. Al centro della cittadella sacra sorge il Tempio di Apollo (realizzato in meno di un mese dai volontari dell’Associazione Tradizionale Pietas), nume solare che unisce le genti Greche ed Italiche. Fu per volontà dell’oracolo di Delo che Enea partì alla volta dell’Hesperia (nome antico dell’Italia), una terra promessa alle genti della diaspora troiana, le quali si riunirono con i luoghi di origine dei loro antenati più antichi. Al Dio Solare, portatore di ordine ed equilibrio, sovrano dell’armonia e padre di Pitagora, viene dedicato il tempio da parte dei soci Pietas.

Attorno al tempio sorge un locale di accoglienza per i visitatori (il B&B “la culla degli Dei”), diverse sale riunioni, ambienti per conferenze, palestra per praticare arti inerenti il movimento delle energie interiori, una libreria esoterica, una sala lettura ed ambienti per il ristoro. Giardini fioriti, alberi da frutto, verdi prati ed una piscina di acqua salmastra per le catarsi, decorano d’intorno la casa di Apollo. Questo santuario è un nuovo luogo di luce che nasce dal buio dell’epoca contemporanea per portare coscienza e benessere alle persone pie, realmente interessate alla riscoperta di quel sacro italico, un tempo considerato perduto ma oggi recuperato. Presso questo tempio sarà possibile approcciarsi alla sacralità classica, ai misteri solari in esso preservati e serbati alle anime meritevoli, trarre consulti oracolari e tanto altro.

Il tempio dovrà adesso essere rivestito delle decorazioni, per questo motivo il presidente Giuseppe Barbera invita tutte le persone che aderiscono all’idea del ritorno del culto antico, ad iscriversi o a rinnovare la tessera all’Associazione Tradizionale Pietas per sostenerci in questa opera titanica. Ogni forma di contributo, come donazioni ed aiuto pratico, è bene accetta.

Il tempio sarà attivo già dal mese di dicembre, presso di esso si svolgeranno incontri inerenti il mito antico ed anche qui, come al tempio di Giove, avrà sede un’etherìa della Schola Ermetico-Pitagorica Italica, e presso di esso saranno svolti i festeggiamenti del prossimo solstizio invernale. Ulteriori informazioni sulle attività saranno presto pubblicate sul sito www.tradizioneromana.org e tramite i vari canali ufficiali dell’Associazione Tradizionale Pietas.

Un’altra vittoria della coscienza contro il buio mentale dell’epoca contemporanea.

L’Associazione Tradizionale Pietas

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Categorie: Tradizione Romana

Pubblicato da Ereticamente il 6 Dicembre 2018

Ereticamente

“La visione del mondo non si basa sui libri, ma su di una forma interiore e su una sensibilità, aventi carattere non acquisito, ma innato. Si tratta essenzialmente di una disposizione e di un atteggiamento, non già di teoria o di cultura, disposizioni che non concernono il solo dominio mentale ma investono anche quello del sentire e del volere, informano il carattere, si manifestano in reazioni aventi la stessa sicurezza dell’istinto, danno evidenza ad un lato significato dell’esistenza. (…) Se la nebbia si solleverà apparirà chiaro che è la visione del mondo ciò che, di là da ogni cultura, deve unire o dividere tracciando invalicabili frontiere dell’anima: che anche in un movimento politico essa costituisce l’elemento primario, perché solo una visione del mondo ha il potere di cristallizzare un dato tipo umano e quindi di dare un tono specifico ad una data Comunità.”

Commenti

  1. Loris

    Ottima notizia

Lascia un commento

    Fai una donazione


  • napoli 16 marzo 2019

  • torino 1 marzo 2019

  • Vie della Tradizione

  • siamo su telegram

  • le lamine orfiche

    museo reggio calabria

  • Fiume Città Sacra

  • magia

  • speciale evola

  • emergenza vaccini

    Vaccini: Cosa non conosciamo? Storia,tabelle e grafici mai visionati – Vacciniinforma

    di Ereticamente

    VACCINI: COSA CI È STATO OMESSO? Nella letteratura medica, si esaltano da sempre le virtù della vaccinazione. Dopo aver letto questi libri, si riman[...]

  • post Popolari

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • Michele Ruzzai in Una Ahnenerbe casalinga, novantunesima parte – Fabio Calabrese

      Grazie Fabio per la menzione nell'articolo ed anch... Leggi commento »

    • Fabio Calabrese in Una Ahnenerbe casalinga, novantunesima parte – Fabio Calabrese

      Michele Ruzzai mi invia alcune precisazioni che vi... Leggi commento »

    • Rdv in Le armi e gli armamenti italiani dal 1935 al 1945 – speciali e segreti –

      Per fortuna è finita come sappiamo... Leggi commento »

    • Nebel in L'Esodo ignorato – Enrico Marino

      Mio figlio frequenta la quarta elementare da ciò ... Leggi commento »

    • Gianluca Padovan in L'Esodo ignorato – Enrico Marino

      Utile le visione dell'intervista a Marco Pirina: ... Leggi commento »

  • archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

a. dugin