Sull’invisibile: parlare all’animo, scrivere nell’animo”. Videoconferenza di G. Casalino

Sull’invisibile: parlare all’animo, scrivere nell’animo”. Videoconferenza di G. Casalino

Presentiamo le quattro parti di una lunga videoconferenza di Giandomenico Casalino sul tema dell’Invisibile quale dimensione autentica dello spirituale, ove agire magicamente per la reintegrazione primordiale dell’anima. Il discorso qui esplicitato è il Sapere dell’ecumene greco – romana e filosofica d’Occidente, quale estrinsecazione attiva del rito interiormente inteso.

Print Friendly, PDF & Email
Categorie: Tradizione Platonica, Video

Pubblicato da Giandomenico Casalino il 3 ottobre 2017

Giandomenico Casalino

«... La Totalità autofondante, che è l'Intero ed è il Vero e cioè l'Assoluto, è il concetto-realtà di "ciò che è causa di sé stesso" e della effettuale convergenza di natura, essenza e verità tra Filosofia platonica, Tradizione Ermetica e Sapere di Hegel, poiché esse, anche se con linguaggi differenti, a causa dei diversi contesti storico-culturali in cui si manifestano, dicono il Medesimo... il Sapere è Uno e la Tradizione che è Sapere, Gnosi, può anche apparire in tanti volti e differenti immagini o discorsi, ma colui che è condotto dalla virtus del Cuore, inteso come centro vivente dell'Essere e quindi nous in senso arcaico, ne vedrà l'unica natura, riconoscendo sé stesso in essa come in uno specchio: " ... infatti gli interpreti dei Misteri dicono che «i portatori di ferule so- no molti ma pochi i posseduti dal Dio» e costoro, io penso, non sono altri che quelli che praticano la Filosofia nel vero senso del termine..." (Platone, Fedone, 69 c-d)...».

Lascia un commento

    sosteneteci&cresciamo


  • 4^ teoria politica

  • napoli 17 febbraio 2018

  • natale di roma

  • fondazione evola

  • libreria ibis bologna

  • tradizione platonica

    Sull’invisibile: parlare all’animo, scrivere nell’animo”. Videoconferenza di G. Casalino

    di Giandomenico Casalino

    Presentiamo le quattro parti di una lunga videoconferenza di Giandomenico Casalino sul tema dell’Invisibile quale dimensione autentica dello spi[...]

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • DAmod1 in Italia - Arlecchino: servi di tutti i padroni - Roberto Pecchioli

      Niente di nuovo sotto il sole ... a meno di questo... Leggi commento »

    • Zarini Christine in Carlo Panzarasa, un volontario di Francia

      In ricordo di mio padre...grazie... Leggi commento »

    • MAry in L’Erasmus, “arma” mediatica di persuasione di massa - Piervittorio Formichetti

      Le scuole europee fanno pena, sempre di più rifor... Leggi commento »

    • Ombretta in La più bella del mondo, prima parte – Fabio Calabrese

      Riportando la mia citazione preferita in tema di... Leggi commento »

    • Emanuele Casalena in La più bella del mondo, prima parte – Fabio Calabrese

      L'art. 139 del dettato costituzionale rende irreve... Leggi commento »

  • post Popolari

    archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

  • a. dugin

    Uscire dal XX secolo. Un’idea nuova per il Terzo Millennio.  Per una Quarta teoria politica. – Roberto Pecchioli (5^ ed ultima parte)

    di Il Picchio

    “Chi ha rinunciato alla sua terra, ha rinunciato anche al suo Dio” (Fedor Dostoevskij- L’idiota) Capitolo IX Andare oltre Centro e periferia Il [...]

  • populismo

    Osservazioni sul populismo – Fabio Calabrese

    di Fabio Calabrese

    NOTA: L’articolo che segue l’avevo redatto diverso tempo fa, subito dopo “Loro avevano le idee chiare”, del quale è in un cer[...]

  • il soledì

    A proposito di religiosità e spiritualità…

    di Paolo Sizzi

    Negli ultimi giorni vi sono state delle accese polemiche in materia spirituale, metafisica e religiosa per via di alcuni scritti di Luca Valentini, au[...]

  • eretico

    Minniti: il ruggito del coniglio – Michele Rallo

    di Ereticamente

    Dove eravamo rimasti? Ah, si… Ai migranti che erano una risorsa e che stavano lavorando per noi: per fare i lavori che gli italiani non vogliono[...]

  • controstoria

    Il 18 Settembre 1943 nasceva la Repubblica Sociale Italiana. Le Brigate Nere di Alessandro Pavolini ne saranno l’anima popolare, idealistica e rivoluzionaria – Maurizio Rossi

    di Ereticamente

    La rilettura storica dell’esperienza della Repubblica Sociale Italiana – la cui nascita venne annunciata da Benito Mussolini il 18 Settembre 1943 [...]