fbpx
,

Polemos, Genealogie del conflitto. Radici del terrore sacro – Volume I Samhain 2015

Polemos, Genealogie del conflitto. Radici del terrore sacro – Volume I Samhain 2015

 

Per i lettori di EreticaMente presentiamo una recente pubblicazione che si caratterizza per tutta la sua particolarità. Polemos evolve dalla sua origine di riferimento prettamente musicale e di connessa cultura estrema, per divenire una raccolta di testi che solo apparentemente si dispiega tra riferimenti eterogenei, ma che, in realtà, presenta una comune e ben precisa visione del mondo. L’archetipo radicale è il conflitto, appunto Polemos, come inteso da un Eraclito, quale fonte polare di ogni manifestazione della vita, dell’esistenza, la quiete essendo la traccia o di un dissolvimento alienante oppure la realizzazione di un stato di più che vita, in cui il dinamismo ritrova la propria origine:

La distruzione del mondo ad opera degli invasori barbari provoca una rottura e prepara l’edificazione di una civiltà più sana e forte” (p. 47)

Nel Manifesto dell’opera, gli autori, F. Boco e A. Anselmo, citando Konrad Lorenz evidenziano come la società contemporanea sia patologicamente afflitta dalla prima tipologia di quiete precedentemente descritta, quella che non sublima la componente vitalistica e divina dell’uomo, ma che, al contrario, ne annichilisce tutte le proprie potenzialità, risultando l’avversione a qualsivoglia tipologia di conflitto un’evidente segno di debolezza interna, la mancanza di un spirito volitivo che centrifugamente dovrebbe sospingere verso la ricerca di sfide e pericoli che nietzschianamente, se non uccidono, glorificano le anime.

Rimodulando per il presente, la ferrea disciplina spartana, si comprende come la dinamica del terrore e del conflitto non è afferente ad una confusa tendenza all’irrazionale o al confuso, ma, esattamente, si esprime un intendimentro inverso. Polemos è radice della vita, Ares il suo Nume tutelare, ed è proprio tramite la vita che si supera la vita, attuando una lotta per la riconquista ontologica di se stessi:

“…l’essere umano è diventato ciò che è precisamente superando le asprezze del mondo circostante, disciplinando prima di tutto se stesso e poi l’ambiente al fine di sopravvivere e realizzarsi nel corso delle generazioni” (p. 59)

In merito, la sezione Vox Maiorum, con scritti di Spengler, Lovecraft e Redbeard, non fa che perpetuare tale visione prospettica e di virile e volitiva predisposizione. E’, in sintesi, una consapevolezza pragmatica che si presenta innanzi al lettore, in cui le fantasmagorie romantiche, vagamente pietistiche, filantropiche e illusoriamente pacifistiche trovano il doveroso esaurimento, perchè poste innanzi semplicemente alla realtà.

La sfida eroica, quale spirito che modula l’intero testo, diviene saetta e poesia nella sezione Vette e Rovine, e non è casuale se, in conclusione, tra le letture consigliate da Anselmo, compaia il testo di Jùnger “La battaglia come esperienza interiore”, in cui si ritrova il viatico per la pragmatica comprensione del conflitto, che ripolarizza l’uomo moderno e lo desta dal torpore globalizzato che lo incatena:

Dinanzi a tale potente perpetuo rifluire verso la battaglia, tutte le opere si annichiliscono, tutti i concetti si svuotano e si coglie un che di elementare e grandioso che è sempre stato e sempre sarà, anche quando non ci saranno più nè uomini nè guerre” (p. 155)

Polemos è assolutamente un siero vitalistico per il militante del Fronte della Tradizione, senza sofismi, senza intellettualismi, senza accademismi inutili: è un ottimo breviario di lotta e vittoria!

A cura di Luca Valentini

 

IMGIndice:

Presentazione p. 7;

Genealogie del conflitto – Polemos – Manifesto p. 11;

Radici del terrore sacro – Autodistruzione p. 79

Il Demonio p. 89;

Vette e rovine p. 97;

Vox Maiorum

La pace mondiale è possibile? (O. Spengler) p. 107;

La rinascita della virilità (H. P. Lovecraft) p. 109;

L’uomo – il carnivoro (R. Redbeard) p. 113;

Visioni, Suoni e Parole

Mad Max – Fury Road p. 119;

Visioni del contrasto p. 122;

Suoni p. 127;

Interviste – Infamous p. 137;

Akitsa p. 147

Letture

Ernst Jùnger, La battaglia come esperienza interiore p. 153

Introduzione all’opera di Otto Hofler p. 157.

 

Print Friendly, PDF & Email
Categorie: Libreria, Recensione

Pubblicato da Luca Valentini il 20 Gennaio 2016

Luca Valentini

Redazione di EreticaMente.net, cultore di filosofia antica, di dottrina ermetico-alchimica e di misteriosofia arcaica e mediterranea: collaboratore di riviste come Elixir, Vie della Tradizione, Atrium, Fenix Rivista, Il Cervo Bianco, Pietas, Il Primato Nazionale. Dirige le collane Arcana, rarità classiche ed ermetiche, ed Orfeo, narrativa e poetica esoterica, per la Casa Libraria Edit@ di Taranto. Partecipa a seminari di ricerca di livello nazionale ed europeo. Ha pubblicato testi inerenti l'Alchimia, l'Amor Sacro e di poetica ermetica.

Lascia un commento

    Fai una donazione


  • napoli 16 marzo 2019

  • torino 1 marzo 2019

  • Vie della Tradizione

  • siamo su telegram

  • le lamine orfiche

    museo reggio calabria

  • Fiume Città Sacra

  • magia

  • speciale evola

  • emergenza vaccini

    Vaccini: Cosa non conosciamo? Storia,tabelle e grafici mai visionati – Vacciniinforma

    di Ereticamente

    VACCINI: COSA CI È STATO OMESSO? Nella letteratura medica, si esaltano da sempre le virtù della vaccinazione. Dopo aver letto questi libri, si riman[...]

  • post Popolari

  • a dominique venner

  • Ultimi commenti
    • Michele Ruzzai in Una Ahnenerbe casalinga, novantunesima parte – Fabio Calabrese

      Grazie Fabio per la menzione nell'articolo ed anch... Leggi commento »

    • Fabio Calabrese in Una Ahnenerbe casalinga, novantunesima parte – Fabio Calabrese

      Michele Ruzzai mi invia alcune precisazioni che vi... Leggi commento »

    • Rdv in Le armi e gli armamenti italiani dal 1935 al 1945 – speciali e segreti –

      Per fortuna è finita come sappiamo... Leggi commento »

    • Nebel in L'Esodo ignorato – Enrico Marino

      Mio figlio frequenta la quarta elementare da ciò ... Leggi commento »

    • Gianluca Padovan in L'Esodo ignorato – Enrico Marino

      Utile le visione dell'intervista a Marco Pirina: ... Leggi commento »

  • archivio ereticamente

    Statistiche

    Tag

    Newsletter

g. casalino

c. bene

J. Thiriart

m.houellbecq

a. dugin